Nuove aperture: i locali da scoprire a aprile 2017 a Milano

Ormai è primavera e l’occhio sulle nuove aperture sotto la Madonnina mi finisce sempre sul giardino. Andrebbe bene anche un dehors perché, è abbastanza fisiologico, quando la temperatura comincia a salire, aumenta esponenzialmente anche la voglia di mangiare “en plein air”. Sono praticamente certo che ti sia già fatto un giro nei locali che hanno aperto i battenti a marzo a Milano. Diversamente, avresti un po’ di cene da prenotare ma andrebbe bene anche un aperitivo. Eh sì perché Milano non si ferma mai, figuriamoci quando scoppia la primavera

Un nuovo locale che piacerà ai gamers, un ristorante vegano che rende più felici e un locale dove si mangia solo pasta. Anche ad aprile non corri il rischio di restare senza idee per una cena fuori. Ecco quali sono le nuove aperture che meritano di essere provate questo mese a Milano. 

Ostriche e champagne in #Fisheria

#fisheria assagoL’11 aprile tra Assago e Rozzano ha aperto la #Fisheria. Alessando Marro raddoppia e oltre all’ormai storico Marro a Rozzano, si butta su proposte di pesce in un ambiente dal tocco industrial chic. Un tempo qui sorgeva una falegnameria, adesso è un luogo perfetto per assaggiare un plateau royale di cruditè, scegliere uno champagne e godersi il bel giardino. Il ristorante ha 100 coperti ed è aperto solo la sera. 

Una birra tra un videogame e l’altro

moba milano Meta rifugio per i gamers, in via Pascoli. Il MOBA dopo Torino, apre i battenti anche a Milano. E’ dedicato al mondo dei videogiochi, con postazioni dedicate al pc gaming e non solo. Si snoda su tre piani, al piano terra c’è il bar, si sale per trovare la “console zone”, fino al secondo piano dove c’è la “gaming zone”, “streaming box” e uno spazio dedicato alla realtà virtuale. 
MOBA - via Giovanni Pascoli 70, Milano - tel. 02.45374430

Cucina milanese con un tocco creativo

sette cucina urbana milanoMassimo Moroni è un punto di riferimento se si sta parlando di cucina lombarda. Dai classiconi come Savini e Don Lisander, si arriva al Sette Cucina Urbana (in via dell’Orso 2), praticamente a due passi da La Scala. Proposte che esaltano la cucina milanese, ricerca di ingredienti di qualità con tocchi di pura creatività.
SETTE CUCINA URBANA - via dell'Orso 2, Milano - tel. 02.89092660

Il ristorante per essere felici

soulgreen milano veganoTe lo dico subito: è un ristorante vegano. Il Soulgreen ha un sacco di piante e, solo per questo, a me piace. Così, ancora di prima di averlo provato. Il pranzo di ordina direttamente dall’iPad. Poi succede quella magia che ordini, mangi, e non ti ricordi che è vegano. Nello specifico, vegano secondo cucina ayurvedica, in piazza Clotilde. La proprietà è Percassi, il consulente nutrizionista è Andrea Flenda, insieme alla moglie Nimesha Bhagia. Un approccio filosofico al cibo, inteso come il mezzo per raggiungere uno stato di benessere. Te l’ho detto, ti rende felice.

Mi scusi, c’è della pasta?

miscusi milanoSiamo in Piazza Cinque giornate e si mangia pasta. Miscusi è un format ideato da Filippo Mottolese, già proprietario del Tom e Alberto Cartasegna, co-fondatore di Helping. Ci sono 75 coperti in tutto, aperto 7 giorni su 7, sia a pranzo che a cena. Il menù cambia a seconda della disponibilità degli ingredienti in dispensa, e segue le stagioni. La differenza la fa il condimento, il resto è pasta
MISCUSI - via Pompeo Litta 6, Milano - tel. 345.1339879

Berton raddoppia, ecco il nuovo Dry

dry via vittorio veneto milanoQuello in via Solferino è una piacevole sicurezza: pizza e cocktail. Ma non è così semplice perché c’è di mezzo una stella Michelin, quella di Andrea Berton. Dry raddoppia e apre il secondo locale, in via Vittorio Veneto al 28. Il design è curato dall’architetto e socio Tiziano Vudafieri, come nel primo negozio. Il resto è uguale: cocktail e pizza gourmet. Fino a qualche anno fa un abbinamento impossibile!
DRY - viale Vittorio Veneto 28, Milano - tel. 02.6379341

Il pesce della Sicilia a Milano

sikelaia milano Tre antipasti, tre primi e tre secondi. Il Sikélaia è il posto giusto per mangiare del pesce a Milano, in via Marco Polo 8, zona piazza Repubblica. In cucina l’estro è quello di Federico La Paglia, genitori ristoratori e cucina che privilegia la tradizione senza essere banale. Menù degustazione a 80 euro, da provare il dentice in crosta di pane all’origano. 
SIKELAIA - via Marco Polo 10, Milano - tel. 02.29014556

Cibo e inclusione sociale: Rob de Matt

rob de matt milano Molto più che un semplice posto dove mangiare. Il Rob de Matt, quartiere Dergano, ha l’ambizione di dare una seconda possibilità a chi ne ha bisogno. Qui lavorano persone con disagio psichico, ma anche rifugiati ed ex carcerati. Lo chef è Edoardo Todeschini che impiega materie prime biologiche, all’insegna della filiera corta. Nell’ampio giardino esterno si ordina un piatto, ma non si mangia e basta, si vive uno scambio interculturale
ROB DE MATT - via Enrico Annibale Butti, Milano - tel. 388.4461762

Questo mese non pupi perdere tempo, da provare ci sono tante nuove aperture. Organizzati perché a maggio ne arrivano delle altre. D’altronde chi si ferma è perduto! Nel frattempo, per tornare al discorso dell’inizio, se proprio non resisti alla voglia di una cena all’aperto, ecco dove andare, puoi scegliere tra 25 locali a Milano

Foto di copertina di Soulgreen

Ti piacciono questi articoli? Iscriviti gratis alla newsletter di 2night

ORA PUOI LEGGERE:

I locali con i cocktail più strani di Milano

“O famo strano?”. Vabbè per quello fai pure come ti pare, ma Carlo Verdone a parte, io intendevo il cocktail. Eh sì perché mi sono stancato di bere il solito Manhattan – non è affatto vero ...

di fabrizio arnhold