capodanno venezia · locali venezia

Caffè Florian Venezia



ORARIO:  Aperto da lunedì a giovedì dalle 10:00 alle 21:00, da venerdì a sabato dalle 09:00 alle 23:00, domenica dalle 09:00 alle 21:00

TEL:  0415205641  

Sito del locale    
Su Facebook    
Email del locale    
map

DA MANGIARE:

cioccolata calda, fiori di tè, pasticceria dolce e salata

DA BERE:

Aperitivi e cocktail

MUSICA:

Orchestra dal vivo in Piazza

recensione promozionale

I Motivi Per Cui Non Perdersi Caffè Florian

Lo storico caffè veneziano situato sotto i portici delle Procuratie Nuove in Piazza San Marco non è un locale come gli altri. Ogni sua incredibile caratteristica lo rende assolutamente unico, a Venezia come nel mondo. Entrare al Caffè Florian è un’esperienza che va oltre il semplice prendere una bevanda o un aperitivo, è un viaggio nel tempo e nella storia.

LA (RICCHISSIMA) STORIA

È... LEGGI TUTTO il più antico caffè italiano. Fu inaugurato il 29 dicembre del 1720 da Floriano Francesconi con il nome di Alla Venezia Trionfante, venne chiamato dagli avventori Florian.
Carlo Goldoni era un assiduo frequentatore del locale. Ne ha descritto i personaggi nella sua commedia la Bottega del Caffè. Il Caffè Florian era un crocevia di notizie e pettegolezzi. Gaspare Gozzi lo scelse per la vendita della sua Gazzetta Veneta, uno dei primi giornali italiani. Il Caffè Florian era l'unico locale del tempo che consentiva l'ingresso alle donne, perciò luogo di caccia per Casanova.

I PERSONAGGI

Carlo Goldoni vi entrò ragazzo. Lo frequentarono illustri personaggi come Giuseppe Parini, Silvio Pellico, Lord Byron, Ugo Foscolo, Charles Dickens, Goethe, Rousseau, Gabriele d'Annunzio.
La storia è passata davanti al Caffè Florian: lo splendore e la caduta della Repubblica Serenissima di Venezia; le cospirazioni contro il dominio austriaco.
Durante i moti del 1848, la cura dei feriti avvenne all'interno delle sale del locale.
Per le sale del Caffè Florian sono passati Silvio Pellico, oltre che Niccolò Tommaseo e Daniele Manin che ai tavoli del Caffè proclamarono le proprie idee di indipendenza e libertà.
Silvio Pellico ha scritto nelle Mie Prigioni: “Fui condotto al palazzo del Doge, ove ora sono i tribunali. Passai sotto quei cari portici delle Procuratie ed innanzi al Caffè Florian, ove io aveva goduto di belle sere nell’autunno trascorso. Non mi imbattei in alcuno dei miei conoscenti”.
Ancor oggi è possibile avvistare vip, artisti e figure di rilievo internazionale sedute ai tavolini in piazza o nelle sale interne, mantenendo una tradizione che dalla nascita del caffè, passando per attraverso il ‘900 con moltissime grandi personalità, da Charlie Chaplin a Andy Warhol, da Clarke Gable a Hemingway, rivela la vocazione d’eccellenza del Caffè Florian.

LO STILE

Il Caffè Florian fu restaurato dall'architetto Cadorini nell'Ottocento e possiede varie sale come quella Orientale, così chiamata per le raffigurazioni di donne orientali dipinte.
I camerieri in livrea servono qualunque portata su vassoi d’argento, aggiungendo uno stile inconfondibile alle attente preparazioni degli chef e dei barman.
Oltre alla Sala Orientale, il Caffè Florian ospita anche la Sala Cinese, la Sala del Senato, la Sala delle Stagioni e la Sala Liberty.
L’arte si integra perfettamente con il Caffè sotto molteplici punti di vista, come ci racconta perfettamente il Direttore Artistico del Caffè Florian Stefano Stipitivich in questa intervista.
Gli avventori all'aperto poi, sono intrattenuti da una piccola orchestrina. L'accompagnamento musicale richiede un supplemento sulle consumazioni.

TRADIZIONE VENEZIANA NELLE RICETTE CONTEMPORANEE

La filosofia del Florian è di mantenere i sapori e il gusto naturale dei migliori ingredienti disponibili e creare piatti eccellenti in uno stile tradizionale che costantemente si rinnova. Dalla colazione, al light lunch, afternoon tea, aperitivo e light dinner qualsiasi momento è celebrato con gusto e qualità. Al Florian dietro a un semifreddo al tiramisù o ad una quiche c’è la creatività dello chef executive e del laboratorio di pasticceria; ma anche l’accurata attenzione del banconiere che realizza un cappuccino denso dalla crema spumosa o un cocktail fatto a regola d’arte dai barman.
recensione 2night: Caffè Florian

È il più antico caffè italiano e uno dei più conosciuti al mondo. Affacciato su Piazza San Marco, è un concentrato di storia, tradizione e arte. Ha visto passare tra le sue mura e i suoi tavolini sotto le Procuratie Nuove o in Piazza moltissimi personaggi celebri che tutt’oggi lo scelgono per l’eccellenza che rappresenta. Difficile non inserirlo tra le cose da vedere (e provare) a Venezia

Autunno 2017

2night 2017-11-13
 
comments powered by Disqus