Serate, concerti, cene a tema e aperitivi nel capoluogo toscano: torneremo a viverle quando questa epidemia sarà passata.

Aggiornamento del 10 marzo - Caro lettore, questa settimana non vedi questo reportage aggiornato con nuovi eventi... non abbiamo bisogno di riassumerti che cosa sa succedendo. Speriamo di potere tornare presto a condividere con te i migliori eventi di  Firenze


NdR: aggiornamento del 6 marzo. A seguito del decreto del governo del 4.3.2020  (con misure riguardanti il contrasto e il contenimento sull'intero territorio nazionale del diffondersi del Coronavirus) sembra che i concerti, gli spettacoli teatrali e l'intrattenimento musicale in genere anche nei locali siano sospesi fino al 3 aprile. Specialmente tra i gestori di locali non sembra esserci uniformità di opinioni sui dettagli delle direttive, quindi vi aggiorneremo nei prossimi giorni riguardo gli eventi che la città mette ancora a disposizione... fossero anche solo aperitivi a tema e degustazioni!

Una passeggiata in centro, un calice di buon vino e un crostino caldo o un tagliere: Firenze è così bella che a volte ti fa contento con poco (per così dire, visto che un aperitivo come si deve in centro non è mai “poco”). Ma se non serve sempre essere troppo organizzati, è anche vero che sarebbe un vero peccato lasciarsi sfuggire tutte le occasioni di divertimento che offre la città. Ecco perché abbiamo messo insieme gli eventi di Firenze che non dovresti mancare, dai grandi appuntamenti che attirano ogni anno in città moltissimi appassionati di moda e di cibo, fino al ricco calendario di mostre per il 2020, in esposizione a Palazzo Strozzi o a Palazzo degli Uffizi. Ma nella nostra mini guida troverai anche i concerti di star italiane e internazionali, che arrivano in città grazie a Festival come il Firenze Rocks. Oppure, ancora, ti parliamo dei quartieri e dei locali della movida perfetti per fare serata con gli amici nel weekend. Quindi, chiediamocelo insieme: che si fa a Firenze oggi?

Dal Pitti Uomo al Taste: gli eventi di Firenze che non dovresti perdere

Non serve essere appassionati di moda per apprezzare Firenze durante uno dei suoi eventi più importanti, il Pitti Uomo, che torna due volte l’anno, in gennaio e in settrmbe. Se per i fashion victim e gli addetti ai lavori è l’appuntamento da non mancare per vedere sfilate di stilisti affermati e scoprire quelli emergenti, per tutti gli altri rappresenta un’occasione per respirare un’aria cosmopolita e di fermento: il cuore della manifestazione è la Fortezza da Basso, ma tutta la città si anima, riempiendosi di esposizioni, feste, cocktail party e manifestazioni collaterali di vario tipo. È dedicato invece ai food lovers un altro degli eventi caldi a Firenze, il Taste, che si tiene alla Stazione Leopolda e quest’anno - posticipato da marzo a giugno - arriva alla sua quindicesima edizione. Come sempre, il salone del gusto fiorentino ha come protagoniste le eccellenze gastronomiche di tutta Italia, rappresentate da circa 400 aziende rinomate o di nicchia del Bel Paese. A seguire, ovviamente, il FuoriDiTaste, con cene, degustazioni, installazioni, talk di chef stellati e personaggi noti, rigorosamente a tema food, che investono la città. 

Dalle mostre di Palazzo Strozzi ai concerti di Firenze Rocks e dello Stadio Franchi

Firenze, culla dell’arte rinascimentale, conferma per il 2020 un calendario ricco di mostre all'insegna a quella contemporanea. Iniziando dalle Mostre a Palazzo Strozzi, dal 22  febbraio al 19 luglio va in scena “Aria”, dell’architetto e artista argentino Tomàs Saraceno, sul tema del rapporto fra l’uomo e l’ambiente. In autunno, fra settembre e gennaio (le date precise non sono ancora state annunciate), Palazzo Strozzi ospita anche lo statunitense Jeff Koons, considerato uno degli artisti più famosi e quotati d’America, che espone qui le opere che lo hanno reso famoso in tutto il mondo. Per chi all’arte contemporanea preferisce la classica, al Museo degli Uffizi non mancano anche mostre come quella dedicata a Pietro Aretino e all’arte rinascimentale (fino a marzo) o quella sul pittore romantico Giuseppe Bezzuoli (dal 2 aprile al 31 luglio 2020). 

Dalla pittura e dall’architettura alla musica, l’arte rimane grande protagonista fra gli eventi a Firenze nel 2020. Sono diversi i concerti da non perdere: al Mandela Forum si esibiscono Brunori Sas (21 marzo 2020 che sarà probabilmente rinviato) e Marracash (16 aprile 2020), mentre lo Stadio Artemio Franchi ospita quattro big della musica nazionale come Gianna Nannini (30 maggio), Ultimo (6-7 giugno), Tiziano Ferro (17 giugno) e Cesare Cremonini (7 luglio 2020). Per i rockers, la data da non perdere è invece quella del Firenze Rocks, dal 10 al 13 giugno 2020, con Vasco Rossi (10 giugno), i Green Day e i Weezer (11 giugno), i Guns N’ Roses (12 giugno) e infine i Red Hot Chili Peppers (13 giugno).

Dove fare serata a Firenze: i locali notturni in centro

Folle di universitari ma anche fiorentini doc che vogliono godersi il lato festaiolo e godereccio della città: tutte le sere, nei weekend e non solo, Firenze si anima e si prepara alla movida. Fra le zone e le esperienze da non perdere, l’aperitivo a Santa Croce, in locali come il Soul Kitchen o L’Inferno, per provare il pairing di food e cocktail, o ancora il dopocena al Viktoria Lounge Bar. Un’altra zona della movida fiorentina è San Frediano con i suoi pub e cocktail bar di tendenza, come il Love Craft, il primo whisky bar in città, il Mad Souls and Spirits, il cocktail-pub che ha rivoluzionato la notte a Firenze, o ancora la Nof, per gli amanti della musica live. C’è poi Santo Spirito, in cui ancora oggi si respira un’atmosfera autentica e i locali storici come il Volume vanno a braccetto con nuove aperture, dall’Italian Tapas, per un aperitivo in stile italo-spagnolo, al Tamerò e al Pitta M’ingolli. Poi tutti in pista al Tenax, la discoteca di Firenze, o al Blob Club, se hai un’anima più underground, dove a fine serata si ritrovano quasi tutti i bartender della città.

Fashion victim, food lover e amanti dell’arte; o ancora appassionati di musica live e irriducibili della nightlife: ce n’è davvero per tutti i gusti in fatto di eventi e cose da fare a Firenze. E ora che hai le idee un po’ più chiare, non hai più scuse per stare in divano.
 

×