La cucina tipica sarda anche a Milano: ecco 5 ristoranti da provare

E se anche tu, come me, hai trascorso le tue vacanze in Sardegna e non fai altro che pensare alle abbuffate di spaghetti con la bottarga e pane carasau, allora devi leggere quali sono, per me, i migliori ristoranti di cucina sarda a Milano.  Va bene che Milano non ha il mare - e l’abbiamo detto mille volte - e i colori della splendida isola, ma sicuramente ci accoglie un pezzo di cuore di ogni paese,… almeno a tavola.

Il Busarengo, dove mangiare il maialetto cotto allo spiedo

i migliori sardi di milanoA soli 30 minuti di auto da Milano, il Busarengo nel cuore della verde Brianza, rappresenta un piccolo angolo di Sardegna in Lombardia. A parte la meravigliosa location, una vecchia e silenziosa casina in mezzo alla natura, il ristorante è famoso per il menu che rispecchia appieno la tradizione della cucina sarda. Qui trovi il famoso maialetto cotto allo spiedo, uno dei piatti più apprezzati e anche più lunghi da preparare. Ci vogliono almeno 3-4 ore per arrostire un maialetto. Al Busarengo trovi anche malloreddus e culurgiones, tipici e deliziosi primi sardi. Per non parlare dei salumi e formaggi. Te lo consiglio sopratutto se sei con una compagnia numerosa e se vuoi staccare dalla caos della città per mezza giornata.

L’Isola del tesoro, dove trovi sempre una promozione interessante

isola del tesoro, sardegna, ristorante, milanoL’Isola del tesoro si trova in via Ludovico da Viadana,  offre sempre una promozione, uno sconto o un menu particolare. Si può gustare le prelibatezze della cucina sarda senza spendere molto. Il pesce qui arriva tutti i giorni e direttamente dal mare della Sardegna.  Piatti curati e l’ambiente è informale ma molto gioviale e solare. Aperto a  pranzo e cena, 7 giorni su 7. Da provare i gnocchetti sardi del bandito oppure gli spaghetti ai tre orgasmi (confesso che mi sono lasciata ispirare dal nome).

Baia Chia, dove trascorrere una serata tradizionale

baia chia i migliori sardi di milanoA Baia Chia situato in via Bazzini a due passi dalla fermata metropolitana Piola, puoi provare il menu tipico della cucina sarda, ma non solo. Grazie all’arredamento caratteristico del ristorante ti sembrerà proprio di cenare in uno dei tipici ristoranti della regione. Ci sono quattro piccole salette, tre interne e una esterna. Se ci vai in gruppo puoi farti fare un menu apposta per grandi compagnie. Imperdibile il menu “porceddu”. Da provare anche gli spaghetti con la bottarga e i gamberoni con la rucola.

Il Nodo, dove mangiare ottimi primi

pasta fresca, ristorante, milanoIl Nodo ristorante di pesce e tipico sardo, aperto nel 1999 e situato nel quartiere di Porta Vittoria è l’ideale per chi non vuole rinunciare ai primi piatti. Molloreddus, lorighittas, culurgiones, taglioni solo per citarvene qualcuno. Io ho già l’acquolina in bocca.  Da provare anche i dolci rigorosamente fatti in casa: i più buoni sono  il semifreddo al mirtillo, oppure il seadas, un dolce tipico  da leccarsi le dita, a base di semola, formaggio e miele o zucchero. 

Le Capannelle, perché non dorme mai

le capannelle i migliori sardi di milanoLa particolarità di questo ristorante oltre le ricette della tradizione sarda, sta nel suo orario di chiusura. Le Capannelle situato in viale Papiniano è aperto tutti i giorni dalle 19.30 alle 06.00, escluso il lunedì. Vuoi mettere la comodità di andare a cena, dopo teatro o dopo un aperitivo lungo una vita, senza doversi preoccupare di mangiare di fretta perché si è in chiusura? Ma soprattutto vuoi mettere mangiare Malloreddus al nero di seppia alle 11.00 di sera. Ecco, sono i posti tipo Le Capannelle che mi fanno sentire cosmopolita e fortunata a vivere in una città come Milano.

Foto di copertina da pagina Facebook di Busarengo.
Per rimanere sempre aggiornato iscriviti alla newsletter di 2night

  • Ora / Giorni:
  • Questo evento è passato
ORA PUOI LEGGERE:

Post-partita: 5 locali dove mangiare a Milano dopo lo stadio

Che tu sia un tifoso neroazzurro o rossonero, dopo il triplice fischio, contento o incazzato, hai anche tu diritto a sfamarti. Ecco 5 ristoranti dove fermarsi a cena dopo lo stadio a Milano. Cosa ord...

di fabrizio arnhold