I 5 ramen di Roma che non puoi perderti

La zuppa con gli spaghetti giapponesi è sempre più di moda nella Capitale, ma c’è un quartiere in particolare dove sta diventando una vera e propria icona

Quando si parla di cucina giapponese la prima cosa che ti viene in mente è sicuramente il sushi, anche se, in realtà, i nostri amati rollè di alghe, riso e pesce crudo rappresentano soltanto una delle sue mille sfaccettature. Da pochi anni anche un altro piatto sta facendo capolino nei palati dei romani, ed è il ramen. Una zuppa di verdure, carne o pesce dove vengono cotti degli spaghetti di frumento, pressati molto più forte rispetto alla nostra pasta per resistere maggiormente alla cottura in brodo, il ramen in realtà avrebbe origini cinesi e solo molto più tardi è stato importato in Giappone. Oggi il ramen costituisce una delle basi della cucina giapponese e ogni regione del paese ne vanta una versione specifica, diversa a seconda degli ingredienti del territorio. Il fatto curioso è che a Roma c’è in particolare un quartiere dove alcuni ristoranti si sono specializzati proprio in ramen, facendone in breve tempo un’icona gastronomica specifica della zona. Il quartiere in questione è l’Ostiense. Il motivo del perché l’Ostiense sia diventato il "Ramen District" della Capitale ancora ci è ignoto, ma stiamo indagando con la dovuta attenzione, assaggiando qua e là.

Servito sul kaiten

sushisen roma ostiense kaiten cucina giapponese ramen zuppa shoyu spaghetti migliori ramen a roma Sicuramente ti è capitato di vedere, magari in qualche anime o videogioco, un ristorante giapponese con una specie di piattaforma mobile dove vengono messi i piatti che il cliente mano a mano prende. Questo tipo di ristorante “meccanico” si chiama Kaiten ed è una moda che negli ultimi vent’anni è letteralmente esplosa a Tokio. A Roma un bellissimo Kaiten lo troviamo da Sushisen, vicino a Piramide. Qui si servono due tipologie di Ramen, con la cotoletta di maiale e con il pollo. Il brodo è denso, perfetto e ben bilanciato, la pasta fatta a mano e cotta alla perfezione.

Il primo Ramen Bar della Capitale

akira ramen bar ostiense roma migliori ramen di roma tonkotsu ramen pranzo cena Fino ad oggi il ramen a Roma lo si poteva gustare come opzione in menù in ristoranti giapponesi generici, accanto al sushi e ad altre specialità. Oggi, invece, anche Roma può vantare il suo primo Ramen Bar ufficiale. Akira si trova, ovviamente, ad Ostiense ed è stato aperto dal bravo e simpatico Akira Yoshida, ex calciatore professionista. Qui si serve il Ramen Tonkotsu, preparato facendo cuocere lentamente in brodo il maiale e le sue ossa, creando così una zuppa di rara delicatezza e dal sapore particolare. Quattro le versioni della casa: il Black Shoyu Tonkotsu fatto con salsa di soia, maiale, pollo ed alghe, il White Shio Tonkotsu, al sale delicato, ed il Red Spicy Tonkotsu, per gli amanti del piccante. Disponibile, ovviamente, anche una versione vegetariana.

Specialità miso

mamaya ristorante roma ostiense ramen miso pollo uova brodo migliori ramen a roma cena pranzo giapponese Altro locale nuovo dell’Ostiense, piccolo, ben curato e dove si prepara un delicatissimo ramen di miso con brodo di pollo è MaMa-Ya. La zuppa fatta con brodo di pollo e uova è davvero deliziosa, salata quanto basta, leggera e mai troppo unta. Anche i noodles sono gustosissimi, fatti in casa e un po’ più spessi dello standard tradizionale. Oltre al ramen qui si servono anche dei golosissimi Dorayaki, i dolcetti ripieni di marmellata di fagioli.
MaMa-Ya Ramen, Via Ostiense, 166 A Roma - Tel: 3938123386

Il Decano

hamasei ristorante giapponese roma primo storico ramen migliori ramen a roma cena pranzo Aperto nel lontano 1974, Hamasei può vantare di essere uno dei primi ristoranti giapponesi storici di Roma. Tra le tantissime specialità tradizionali servite spicca un ottimo piatto di ramen, molto particolare il Cia Soba, fatto con dei noodles con grano saraceno, molto saporito e delicato al tempo stesso. Una variante, certo più antica del ramen attuale, non molto comune, ma comunque curiosa e soprattutto molto gustosa.

Il nuovo arrivato

kisaki nuova apertura ramen giapponese centro storico roma piazza capranica febbraio 2017 migliori 5 ramen di roma cena pranzo etnico In attesa della riapertura dell’amato Waraku nella sua nuova sede al Pigneto i mangiatori seriali di ramen romani hanno di che consolarsi. Sta per aprire i battenti, infatti, proprio in questi giorni Kisaki, il nuovo ristorante giapponese nel cuore del Centro Storico, a Piazza Capranica, la cui specialità – udite udite – è proprio il ramen shoyu. Il locale è già sulla bocca di tutti i foodies romani, e anche noi, onestamente, non vediamo l’ora di provarlo. Le premesse, infatti, sono più che incoraggianti.
Kisaki, Piazza Capranica, 75 Roma – Tel: 066785838

Foto di copertina tratta da pagina Facebook di MaMa-Ya Ramen
 
Iscriviti alla Newsletter di 2night

ORA PUOI LEGGERE:

I 10 migliori sushi di Roma

La classifica dei dieci ristoranti giapponesi più popolari a Roma stilata secondo il numero di recensioni ottenuto su TripAdvisor

di lorenzo coletta