I locali storici esistono e la Trattoria Sergio Gozzi, fondata nel 1915, lo dimostra rimanendo sempre fedele a se stessa senza cedere a mode passeggere. Gestita dai fratelli Andrea e Alessandro Gozzi, è aperta solo a pranzo dal lunedì al sabato con 60 coperti al massimo. Piatti tradizionali al giusto prezzo e buon vino toscano accontentano avventori di passaggio e fiorentini, alcuni dei quali frequentano il locale anche tutti i giorni!

La storia della Trattoria

I fratelli Gozzi - Andrea in sala e Alessandro in cucina - fanno parte della quarta generazione della medesima famiglia che nel 1915 ha preso le redini della Trattoria. Oltre un secolo di storia, dagli inizi come rivendita di olio e vini sfusi alla trasformazione in cooperativa sociale che serviva le classiche zuppe di magro, fino al cambio di rotta definitivo, a cavallo degli anni '50/'60, in una trattoria popolare, che grazie alla ripulita datale dalla mamma dei due fratelli, è passata in poco tempo da bettola mal frequentata a trattoria tradizionale toscana di tutto rispetto. E tale è rimasta negli anni, senza mai snaturarsi o trasformarsi in ristorante, come è capitato a molte altri ristori fiorentini.

Le specialità proposte

Le pietanze variano con le stagioni perchè ogni giorno Alessandro va a fare la spesa al mercato di San Lorenzo e sceglie il meglio a disposizione dalle carni alle verdure. Ecco perchè la pappa al pomodoro si trova solo l'estate, quando i pomodori sono a piena maturazione, mentre l'inverno è la stagione della ribollita e di ricette a base di cavolo nero. Il menu, scritto in italiano e in inglese, presenta zuppe, ravioli, pici e pasta al ragù tra i primi, coniglio 'porchettato', arista di maiale, roast-beef, bollito misto, fegato di vitello, saltimbocca, lampredotto o trippa, polpette, la braciola rifatta in salsa, il peposo e la mitica bistecca alla fiorentina (o tagliata o lombatina alla griglia). Il venerdì pesce, come da tradizione, ossia un risotto di mare, le seppie in inzimino e il baccalà. Insalata e fagioli non mancano mai tra i contorni mentre per dessert solo cantuccini e vin santo (o la schiacciata alla fiorentina, a Carnevale).

Le etichette di vino

I vini rossi dominano la carta dal Brunello di Montalcino al Chianti Classico ai Super Tuscany delle più note cantine toscane quali castello Banfi, Bolgheri, ecc. Tra i bianchi vengono proposti Vermentino, Vernaccia e Verdicchio (unica eccezione dalle Marche). Disponibile anche un rosato di Ruffino. 

Clienti e curiosità

Data la posizione, al lato della Basilica di San Lorenzo, è vero che la Trattoria è frequentata da turisti di tutto il mondo ma il 40% della clientela è rappresentata da affezionatissimi fiorentini, alcuni dei quali, quasi centenari, hanno pranzato in trattoria tutti i giorni e le loro foto sono affisse alle pareti del locale.
Il cliente più famoso ospitato è di sicuro il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella - probabilmente consigliato dal cliente abituale Matteo Renzi - che qui ha pranzato nel 2015 in occasione del 150° anniversario di Firenze Capitale. E nonostante la presenza di Mattarella, a cui è stata riservata la sala posteriore del locale, i commensali abituali hanno potuto pranzare ugualmente da Gozzi.

Informazioni pratiche 

La Trattoria Sergio Gozzi è aperta solo a pranzo, come tutte le autentiche trattorie quando invece i ristoranti sono aperti anche a cena. Si accettano prenotazioni e la sera si può riservare il locale per eventi privati in grado di riempirlo. Il rapporto qualità-prezzo è vantaggioso partendo dal presupposto che la filosofia di Alessandro quando sceglie i prodotti al mercato è "solo il meglio di giornata". 

Trattoria Sergio Gozzi, Piazza di San Lorenzo, 8 R, Firenze. 055 281941

  • RECENSIONE
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Ti spiego perché la marijuana light si usa per il relax

Sempre più persone ne fanno largo uso per rilassare corpo e mente. Ma cos'è veramente la pianta che in America sta facendo parlare di una vera e propria “green rush”, la corsa all'oro verde? Un esperto del settore fa il punto della situazione in Italia e ce ne spiega i benefici.

LEGGI.
×