Lo street food che cercavi tra le calli di Venezia

Pubblicato il: 18 gennaio 2020

Lo street food che cercavi tra le calli di Venezia

C’è street food e street food. C’è quello di bassa qualità, fatto di ingredienti poveri di gusto, che nasce come richiamo per il turista medio "mordi e fuggi"; un sottobosco fatto di pizze e focacce improvvisate, quando non surgelate, di kebab e di pasta al cartoccio con condimento annacquato e insaporito artificialmente, che poco onore rende al piatto italiano per eccellenza.

Poi, per fortuna, c’è lo street food che conquista, che non vuole spremere il massimo del guadagno e che si rivela vera deliziosa gastronomia: cucine diverse, da tutto il mondo, che cercano continuamente di migliorarsi, di reinventarsi, di puntare sulla qualità e sulla bontà. Sono quelle piccole perle che spesso, nelle città di tutto il mondo, si trovano su furgoni, a volte dallo stile vintage e ricercato e altre volte da old style, che di recente  viene tanto (giustamente) rivalutato.

A Venezia, queste piccole grandi oasi, le cerchi tra calli e fondamente. Spesso sono nascoste ma, come tutte le cose che necessitano di un po’ di impegno, regalano le soddisfazioni maggiori. Lo street food veneziano che ti salva la serata (o il pranzo) non lo trovi ovunque. Questa guida, però, dovrebbe facilitarti le ricerche.

Quello hawaiano


È la novità veneziana. Le grandi metropoli di tutto il mondo hanno già eletto il poké hawaiano tra i piatti più amati del momento. A Venezia, le salutari e deliziose bowl ispirate alla cucina dell’isola del Pacifico, le puoi mangiare grazie a Poke a Puà, la bella realtà che ti permette di combinare ottimi e freschissimi ingredienti, secondo i tuoi gusti, per godere di un pasto completo in ogni momento. Scegli la dimensione, la base, le proteine e le salse: la tua “insalata” hawaiana è pronta da gustare.
Poke a Puà, San Marco 4276 - Tel. 0415209900

Quello cinese


Quando vai al ristorante cinese, è l’antipasto che non può mancare. I ravioli, al vapore o alla griglia, con carne o in altre varianti, li amiamo tutti. Allora perché non concedersi queste bontà qualche volta in più, anche senza bisogno di sedersi e pagare il coperto? La Ravioleria Venezia a San polo offre un’ampia scelta di ravioli, preparati al momento sulle caratteristiche ceste in bambù per la cottura al vapore. I ravioli sono fatti a mano - e così anche qualche altra chicca come i baozi - e sono ripieni di carne di manzo o di maiale, di gamberi, di verdure e persino al nero di seppia.
Ravioleria Venezia, San Polo 1465 - Tel. 0414584946

Quello messicano


Tutti i veneziani ben conoscono Iguanna, il buonissimo ristorante messicano meta di frequenti pellegrinaggi da parte di tutti gli amanti della cucina saporita d’oltreoceano. Per chi, come me, delle delizie messicane è un vero fan, l’apertura di Iguannaway, proprio di fronte al locale storico, è stata una manna dal cielo. Perché non concederti un burrito, dei macho nacho o una quesadilla ogni volta che passi per Calle dell’Aseo?
Iguannaway, Cannaregio 1889 B - Tel. 0414763749

Quello mediterraneo e dolce


Di sicuro Cocaeta non ha bisogno di presentazioni. Se vuoi mangiare delle crêpes che siano davvero buone, devi venire qui. Il bello è che non troverai sempre le stesse, perché  il proprietario Giulio ama sperimentare, ma sempre con i migliori prodotti di stagione e le specialità gastronomiche del Belpaese. Le crêpes della Cocaeta, dolci o salate, sono sempre la scelta migliore, sia per festeggiare sia per consolarti. 
Cocaeta, Cannaregio 549 

Quello mediorientale


Orient Experience ormai è una realtà più che consolidata in città. Se sei in cerca di delizie mediorientali, afghane o africane, uno dei locali del gruppo (Orient Experience I, Orient Experience II o Africa Experience) ti soddisfa sicuramnete. Se cerchi solo un piccolo sfizio, puoi approfittare della gastronomia take-away che si trova a fianco del ristorante in Campo Santa Margherita. Piatti tipici, accoglienza speciale e bontà sono assicurate.
Orient Experience II, Dorsoduro 2920 - Tel. 0412412669


Foto interne dalle pagine Facebook dei locali
Foto di copertina da Pinterest

  • MANGIARE CON LE MANI

scritto da:

Giacomo Pistolato

Cinefilo e gattofilo, mi piace scrivere e osservare. Vivo e scelgo Venezia, quasi tutti i giorni. Non amo le contraddizioni. O forse si.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Quando ti prende un'irrefrenabile voglia di pancake e vuoi sapere dove fanno i migliori

La colazione all’italiana sta cambiando, soprattutto il week end, con contaminazioni USA che non possiamo ignorare.

LEGGI.
×