Nato dall’esperienza di una famiglia di ristoratori agli inizi del Novecento, il Caffè Dogali è un locale storico fiorentino, apprezzato da sempre per le proposte veloci e sfiziose, come le sue famose schiacciate, ma anche per i piatti della cucina.

E' un locale storico

Caffè Dogali ne ha di storia da raccontare: appartiene da ben tre generazioni alla famiglia Pampaloni. Forse non lo sai, ma agli inizi dell'Ottocento Campo di Marte era una zona adibita all'addestramento e alle parate militari dell'esercito toscano. Il locale è nato proprio in questa zona nel 1914 e il suo nome si deve alla battaglia di Dogali, alla quale gli avi della famiglia Pampaloni erano sopravvissuti nel 1887. Nato come alimentari del quartiere, ha visto negli anni '30 l'inaugurazione dello stadio, oggi noto come Artemio Franchi, e, nel dopoguerra, è diventato punto di ritrovo dove si discuteva di politica e sport. Oggi Caffè Dogali è guidato da Alessandro Pampaloni e fa parte dell'Associazione Esercizi Storici Tradizionali e Tipici Fiorentini, nata nel 2013.

E' amato dai fiorentini

Da sempre frequentato da autoctoni, Caffè Dogali è un punto di riferimento per i lavoratori che si fermano per pranzo, per i tifosi che frequentano lo stadio e, in generale, per i fiorentini che ne apprezzano la veracità, le schiacciate e i piatti.

La giornata da Caffè Dogali comincia al mattino

Il locale è aperto a colazione, quando puoi fermarti per una colazione tradizionale italiana, a base di brioche e caffè, oppure addentrarti nel meraviglioso mondo di un buongiorno salato! 

A pranzo puoi scegliere se fare un break veloce o una pausa rilassante

All'ora di pranzo puoi scegliere tra schiacciate ripiene e un menu toscano che cambia sempre, indicato sulla lavagna all'interno del locale, composto da antipasti, primi, secondi piatti e insalatone.

La cena è il momento ideale per assaporare i piatti della cucina

Non sbagli a fermarti al Caffè Dogali se sei al Mandela Forum o allo stadio e hai bisogno di un luogo per cenare prima dello spettacolo o cerchi un ristorante in zona Campo di Marte dove mangiare bene.
Per chi decide di concedersi una cena con calma è pensato un menu composto da antipasti, primi, secondi, ma anche piatti unici come hamburger stagionali.
Tra i piatti da provare sono consigliati la Carbonara con guanciale, i Paccheri al Blu 61 e scaglie di mandorle. Non mancano piatti di pesce come il Polpo croccante su purè di patate allo zafferano e pistacchi o la Tagliata di tonno rosso in crosta di sesamo. La cena termina in dolcezza con dessert come la Cheesecake, servita con frutti di bosco o frutto della passione o con la Crema al mascarpone.
Puoi accompagnare i piatti con vini nazionali, ma puoi richiedere anche cocktail classici.

Il locale è ampio e versatile

L'interno dispone di circa 50 coperti, tra la sala all'ingresso di fronte al banco e le due sale sul retro, mentre il dehors di circa 70 coperti, dove è piacevole pranzare nelle belle giornate.

  • RECENSIONE
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Ti spiego perché la marijuana light si usa per il relax

Sempre più persone ne fanno largo uso per rilassare corpo e mente. Ma cos'è veramente la pianta che in America sta facendo parlare di una vera e propria “green rush”, la corsa all'oro verde? Un esperto del settore fa il punto della situazione in Italia e ce ne spiega i benefici.

LEGGI.
×