La moderna ricerca del Santo Graal altro non è che scoprire la gelateria di nicchia perfetta per sorprendere i tuoi amici. Due ingredienti contribuiscono al compimento di questa missione: varietà e gustosità. Non soltanto attraverso il gelato, ma anche con la sezione caffetteria, Gelateria CampoAlto ti soddisfa a colazione, a merenda o quando preferisci passare una serata tranquilla, perché domani lavori e vuoi andare a letto presto, ma senza rinunciare al tuo cono alla stracciatella. Un’ottima occasione per una passeggiatina diversa dal solito, magari fino alla piazza della chiesa cinquecentesca di Campalto.

L'artigianato


Fantasia e maestria non bastano per creare un buon gelato; il segreto sono gli ingredienti di qualità superiore. CampoAlto si rivolge a fornitori italiani di nicchia e procede alla lavorazione attraverso un pastorizzatore e un mantecatore. Al latte, alla panna km 0 e allo zucchero si aggiunge altra panna per un fior di latte bello denso, che si fonde alla pasta di nocciola, di pistacchio o di altre bombe di questo calibro. Il mantecatore agita la miscela, le permette di incorporare aria e la rende cremosa; nel frattempo, la temperatura scende sotto lo zero. Nel processo non sono coinvolti né coloranti né le fantomatiche “polverine”. Il gelato ha un colore più naturale rispetto ai prodotti nelle pubblicità in stile anni ’80? Pazienza, l’importante è che sia buono. Per far accomodare le palline su un trono degno, sono disponibili coni alla cialda, al biscotto, vegani o per celiaci. A proposito della proposta veggie, nuovi gusti sono in elaborazione, con il mantra dell’assoluta qualità che prevale sulla fretta.   

Ricerca, tradizione, innovazione


Sotto sotto, una gelateria che spinge sull’innovazione punta a farti sperimentare gusti diversi dal solito. La vetrina è spesso aggiornata con chicche tipo il gelato al mascarpone, con fichi caramellati e pistacchi pralinati; oppure il cremino di cioccolato bianco e cioccolato al latte, con crumble di biscottini al cioccolato fondente. Per i nostalgici e per chi desidera riscoprire un classico intramontabile, sono disponibili le coppe gelato fai-da-te (con i gusti in vetrina).

Inoltre, la sezione pasticceria fredda prossimamente si arricchirà di nuove torte e semifreddi. CampoAlto è anche una caffetteria che simpatizza per la tradizione siciliana: cassatine, cannoli e brioche col tuppo, magari da inzuppare nella granita siciliana (densa e semi-congelata, non 80% ghiaccio come quelle che prendi in spiaggia). I cornetti da affiancare al cappuccino arrivano senza burro da un fornitore di fiducia casertano e sono farciti a freddo al momento (farciture abruzzesi), una tecnica non diffusa in zona ma preponderante in Piemonte e Liguria. Per gli amanti del salato, non mancano tramezzini e mozzarelle in carrozza, tutti rigorosamente home-made.

Il mood


I tavolini di marmo e lo specchio veneziano conferiscono alla sala interna la nostalgia della caffetteria-salotto, non vecchia e stantia bensì curata, con un primo impatto a metà tra classico e moderno. Il parcheggio è comodo, vicino e comunque defilato dall’area pedonale. All’esterno, i tavolini sono coperti da un porticato e si affacciano su un parco. Ti siedi, ti prendi più di cinque minuti per la colazione o la merenda, magari accompagnate da un caffè lavorato in una piccola torrefazione del padovano. CampoAlto ti accoglie con il sorriso e ti spiega quello che mangi; un’esperienza che richiama tempi meno frenetici, merito della…

Conduzione familiare 


Mariarosa (la mamma), Gianluca (il papà) e Lodovico (il figlio di 23 anni) gestiscono la gelateria e il Feel Inn, il complesso di alloggi turistici situati sopra il locale. Ogni innovazione è discussa a tre voci, un certificato di qualità che non si orienta soltanto al prodotto ma anche al clima che respiri come cliente. La granita siciliana, per esempio, non è un’asettica riproposizione della ricetta presa da un libro di cucina: lo dimostra il fatto che gli avventori del Feel Inn provenienti dalla Sicilia l’abbiano assaggiata lasciando un feedback entusiasta. Una dimostrazione di umiltà e di amore per lo studio; caratteristiche che esemplificano perché dopo aver provato CampoAlto avrai sempre voglia di tornarci.  

Gelateria CampoAlto
Indirizzo: Via Orlanda, 129 F - Venezia
Telefono: 3318028859
 

  • RECENSIONE
  • PASTICCERIA
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Carne alla brace mon amour: i consigli di uno chef per farla "al bacio"

Perché il freddo non arresterà la nostra voglia di grigliare.

LEGGI.
×