Una struttura prestigiosa da vivere in qualsiasi momento della giornata, non solo come ospiti di quel Grand Hotel Baglioni di Firenze, dalla cui sommità offre un panorama mozzafiato. Una vista a 360 gradi, ma anche un'offerta a 360 gradi, quella del B-Roof, che sempre più punta a offrire servizi unici, come unica è la location. Nel 2017 il B-Roof ha raccolto il testimone della Terrazza Brunelleschi, a sua volta erede di quell'Astrolabium Club dove si esibì, per il seguitissimo programma di musica notturna della RAI, anche il “primissimo” Fred Buscaglione. Il cambio di direzione ha dato ulteriore vigore alla qualità e alla creatività della proposta enogastronomica, dal pranzo alla cena, passando per l'happy hour.

La giornata al B-Roof


Terrazze da vivere, dalla mattina alla mezzanotte, in base ai propri desideri. Il B-Roof ha sempre una risposta per le esigenze degli ospiti. Dalla colazione al pre-pranzo, con il bar aperto dalle 10. L'ora del pranzo scocca alle 12.30, quella della cena alle 19.30: in mezzo, c'è un ricco pomeriggio da godersi fra caffetteria e aperitivo, con interessanti e sempre nuove proposte. E dopocena, sotto il loggiato o su una delle terrazze panoramiche, si può sorseggiare un drink o un distillato per concludere la serata in un contesto unico.

L'happy hour al B-Roof


Tutti i giorni d'estate, fra le 18 e le 21.30, è tempo di Summer Happy Hour con un cocktail della nostra carta American Bar e un menù dedicato, comprendente: Fregola con verdure di stagione, olive infornate e capperi; Parmigiana di melanzane; Piccolo spiedino di pollo e zucchine, salsa di peperoni e guacamole; Cubo di tonno scottato con salsa ponzu (28 euro). L'opzione Pizza & Bollicine sposa invece due simboli dell'enogastronomia italiana: abbinato a un calice di bollicine, si può scegliere una pizza gourmet fra Margherita con bufaline e basilico, Amatriciana e rucola, Pomodoro, pomodorini gialli, alici, origano, pecorino romano e polvere di capperi (20 euro). Poi c'è il mercoledì del B-Roof: un cocktail firmato da uno dei nostri più bravi mixologist accompagnato da dry snacks, olive e una selezione 3 finger food d’autore firmati dallo chef Richard Leimer (30 euro).

La cucina del B-Roof


Rinnovato nel 2021, l'ambiente vanta l'apprezzata, incantevole panoramica e una grande cucina, dove lo chef sposa con eguale abilità mare e terra, spesso abbinando la tradizione toscana a quella di altre regioni. La ligure, per questioni di "cuore". Ma anche quella siciliana, che ha accorpato proposte e referenze particolari, esaltando i sapori delle due regioni. I menu degustazione sono attualmente legati al territorio: "Il toscano" è un viaggio fra i piatti tipici della regione (65 euro), "La bistecca" è dedicato alla regina della tavola (55 euro). Grande curiosità ha destato il sushi toscano, a base di carne.

La clientela e gli ambienti


I menu hanno riscosso il gradimento dei più attenti “critici” della cucina fiorentina: i fiorentini stessi, che oggi arrivano a coprire l'80 per cento della clientela. Anche se, come spiega il nuovo direttore del B-Roof, Alessandro Recupero, qui non esistono clienti ma soltanto ospiti. Che qui possono godere di un'apprezzabile varietà di ambienti, tutti curati nel dettaglio. All'interno, l'open space può essere vissuto in maniera più raccolta o più partecipata, ospitando fino a 150 unità. Fuori, al quinto piano, c'è il B-Green, un'oasi verde sui tetti di Firenze, cui si accede direttamente dall'ascensore. Ospita anche eventi aziendali, sfilate di moda, presentazioni di vini. Le terrazze in alto sono riservate alla ristorazione ma anche eventi in esclusiva. Anche cucina si avvicina alle varie richieste degli ospiti, dalla romantica serata a lume di candela alla cena informale, fino al tavolo più speciale di tutti: quello per le proposte di matrimonio.

B-Roof: valori e filosofia


Oggi il B-Roof è una realtà che abbraccia le esigenze che cambiano da parte della clientela. Come spiega il direttore Alessandro Recupero, si identifica come punto di riferimento per i fiorentini, puntando a offrire ciò che altrove non si trova. “Abbiamo ospiti, non clienti. E far sentire l'ospite a casa è un vanto” è la filosofia che conoscono tutti, dalla famiglia di proprietari a capo del gruppo fino ai dipendenti. C'è una costante attenzione all'offerta dei competitor e al contempo allo studio di idee sempre nuove, perché gli ospiti apprezzano le novità. Fra le prossime: il barbecue estivo in pergola e un evento speciale nella notte di San Lorenzo. Perché il B-Roof sente addosso, sempre, gli occhi e le attese di tutta Firenze. E riesce sempre lasciarla a bocca aperta.


B-Roof
Piazza dell'Unità Italiana, 6
Telefono: 05523588560
 

  • RECENSIONE
  • COCKTAIL BAR
IN QUESTO ARTICOLO
  • B-Roof

    Piazza Dell'Unità Italiana 6, Firenze (FI)

POTREBBE INTERESSARTI:

Carne alla brace mon amour: i consigli di uno chef per farla "al bacio"

Perché il freddo non arresterà la nostra voglia di grigliare.

LEGGI.
×