Winery and more

Non solo drink, non solo vino. All’interno della parola inglese “more” vengono racchiuse infinite combinazioni di sapori e abbinamenti creativi. Dagli antipasti di mare come carpacci di pesce fresco di giornata a bruschettoni con fior di latte e taglieri di salumi, formaggi e delicate confetture. Per chiudere un pasto in bellezza c’è bisogno di un drink degno di un gran finale: champagne o bollicine bianche e rosè? Oppure bollicine italiane Franciacorta, distillati, long drink o vini da dessert? A voi la scelta. 

Un pezzo della storia di Barletta è qui

La Porta Marina di Barletta costituisce l’unico esempio rimanente delle antiche porte che cingevano la città. Ai suoi piedi i gestori hanno deciso di concretizzare una nuova idea food e drink, nata in una notte di mezza estate. La location si sviluppa in un’unica grande sala, avvolta da un arco, tipico dell’architettura storica pugliese. Il chiaro della pietra è cromaticamente spezzato dagli interni di colore bordeaux: un tocco elegante ma deciso. La porta d’ingresso si affaccia direttamente sulla sala, a cui si accede scendendo un paio di gradini. Sul fondo del locale è possibile scorgere, attraverso un vetro, cosa “bolle in pentola” in cucina, sempre in azione e praticamente tutte le ore della giornata. Tra i tavoli e la cucina ecco primeggiare il bancone con un paio di sedie a seduta alta: è questa è la regia del Portamarina 1751. La disposizione del locale permette una grande versatilità: tra cena à la carte in sedute tradizionali, fino ad arrivare a cocktail creativi o ricercati calici di vino

"And more"... la proposta food

Tutto il meglio che la nostra Puglia può portare in tavola! I grandi classici intramontabili del menù sono le orecchiette con le cime di rapa e gli spaghettoni ai frutti di mare. Selezione mare e monti con i secondi piatti: da fritture, a pesce alla griglia ma anche selezione di carni pugliesi e hamburger di scottona. Qui puoi trovare una Puglia tradizionale, ma con piccole rivisitazioni originali, come il filetto di tonno ai ferri con salsa all’arancia: un abbinamento che incuriosisce, tanto quanto i gamberoni in salsa al curry. Occhio alle intolleranze! Il menù è modificabile a seconda delle esigenze e le richieste dei clienti: da piatti vegetariani fino alle modifiche negli abbinamenti. Dulcis in fundo sono i dessert rigorosamente artigianali. Dalla gelateria Figliolia a quella Tommasino, per arrivare agli evergreen: souffle al cioccolato e pasticcio di mele.

  • RECENSIONE
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Ti spiego perché la marijuana light si usa per il relax

Sempre più persone ne fanno largo uso per rilassare corpo e mente. Ma cos'è veramente la pianta che in America sta facendo parlare di una vera e propria “green rush”, la corsa all'oro verde? Un esperto del settore fa il punto della situazione in Italia e ce ne spiega i benefici.

LEGGI.
×