Ballare l'Hip Hop nella città del Santo

Pubblicato il 28 dicembre 2015

Ballare l'Hip Hop nella città del Santo

Arriva il Natale e Padova si fa bella, le luci, le piazze addobbate, diverse versioni di Babbo Natale, il volto della città che cambia. Ma anche sotto le Feste c’è una parte della nostra città che rimane sempre uguale, continua a farsi sentire come sempre, a muoversi tra club e aule occupate, di notte, senza troppe luci e senza addobbi.
Sempre contro corrente, e proprio per questo affascinante, io ti consiglio di incontrarla e ti do qualche dritta per non perderti lungo il cammino… anzi il beat. Perché questa è la Padova che balla e canta l’hip hop.

Il Freestyle al Portello

Massima Takenza è uno dei gruppi che da più tempo spingono l’hip hop nella città del Santo. Già balzati agli onori delle cronache cittadine per i loro testi impegnati, di protesta contro l’amministrazione cittadina e i suoi divieti, contro i benpensanti che la sostengono senza risolvere i problemi di sicurezza e degrado che rovinano Padova. Ed è la città la fonte inesauribile di ispirazione per questo gruppo di giovani artisti, ed è in città che puoi incontrarli. Occhi e orecchie bene aperti, perché in zona Portello potresti incrociarli mentre rappano in freestyle. Uno spettacolo per tutti, per gli appassionati e per i neofiti del rap: musica e poesia direttamente on the street.

Musica e Street Art

True Vandals nasce in seno a Massima Takenza e adesso cammina da solo. Progetto che va oltre la musica (street art, impegno civile) ma che dalla musica parte e che, portandosi dietro le esperienze di vita, nella musica finisce. Sta per uscire il primo album da solista di uno dei componenti storici della crew, Mekoslesh, stile urbangipsy già annunciato e tanta qualità. Mentre aspetti l’album, puoi farti un giro al Magazine Club, uno dei pochi locali in città che concedono una serata fissa all’hip hop (Show your Skills-venerdì), o al MAME, circolo ARCI che di tanto in tanto lascia da parte la musica elettronica e da spazio all’Hip Hop. True Vandals sempre presenti e sempre carichi.

5 anni di passione

Anche i Fuori Serie stanno lavorando a un nuovo progetto. Protagonista dell’Album Giovane per Sempre è Giovane Feddini, uno dei componenti del gruppo. Insieme ai Fuori Serie e ad altri artisti, questo rapper patavino sta per completare la sua ultima fatica. L’album lo potrai scaricare a breve dal sito del gruppo, www.fuoriserieclick.com, dove puoi già ascoltare un best of dei primi 5 anni di vita della crew. Dal 2010 al 2015 per questi ragazzi molto è cambiato, ma l’amore per la musica e per la forza delle parole è rimasto intatto e la qualità del loro lavoro è sempre al top.

A Scuola di Rap

Scuola Vendetta è il gruppo di 7Tracks, frontman padovano che insieme a Russel BassLiner ha già raccontato la città, i suoi angoli bui, le sue contraddizioni nel primo album del gruppo, omonimo e uscito nel 2012. Da allora i rapper vendicatori hanno cantato in diversi locali nel nord Italia: puoi ascoltarli a Padova, nei già citati MAME e Magazine Club o in una delle aule occupate in zona Portello (Marzolo Occupata). Se hai voglia di arrivare fino a Marghera, al Centro Sociale Rivolta si ascolta parecchio l’hip hop e, insieme a 7Tracks potresti beccare anche gli altri artisti made in Padova. Sul canale Youtube di Scuola Vendetta, trovi tutte le tracce del primo album, il video di 049 Street Safari e, dal prossimo mese, anche il primo singolo del nuovo album. Don’t miss it!
Magazine Club - Via Vicenza 22, Padova

Foto di copertina Circolo MAME
Per conoscere tutte le novità in città, iscriviti alla newsletter

 

  • ARTS
  • MUSICAL

scritto da:

Cesare Granati

Nato a Padova nel 1987, sono dottore in Lettere e Giornalista. Nel 2008 inizio la mia carriera, da allora ho pubblicato due raccolte di poesie e racconti, tre “bignami” di Letteratura Italiana con l’editore GoodMood Edizioni Sonore e ho collaborato con diverse realtà editoriali, sia come Press Officer che come autore.

POTREBBE INTERESSARTI:

10 film da vedere per la Festa della Donna

Chi lo ha detto che bisogna per forza uscire? Mai come adesso una serata a casa, tra amiche, è una valida alternativa.

LEGGI.
×