Braciare è un’arte e bisogna conoscere proprio ogni suo segreto, dal carbone giusto fino alla cottura. Da Santacrosta l’argomento viene preso proprio sul serio e una cena carnivora qui si rivela una vera e propria esperienza da vivere. Per andare oltre le solite grigliate abbiamo chiesto ad Andrea Verzicco, tra i creator del concept Santacrosta, qual è la ricetta perfetta per una serata a tema carne a Bisceglie.

Quando è venuta fuori l’idea di un nuovo locale in cui la brace è il valore aggiunto?


Con il mio socio sperimentavamo già l’arte della brace in uno dei locali di riferimento della movida biscegliese estiva. Con il tempo servivano nuove idee e un posto dove sviluppare un progetto innovativo e continuo di braceria, senza tralasciare altro. Questo quartiere, chiamato Crosta, era ancora in via di sviluppo e sin dal 2017 abbiamo iniziato a fantasticare sul nuovo locale, studiando e aggiornandoci su tendenze e tecniche di cucina. Nel 2021 il nostro sogno si è finalmente avverato.

Partiamo dalla base: la brace in un locale come il vostro deve essere super performante. Qual è il sistema scelto?


La nostra brace è il fiore all’occhiello del locale. Per noi che amiamo la pulizia a tutti i costi abbiamo scelto un sistema completamente coibentato che non permette la fuoriuscita di odori. Si tratta di una brace a carbone spagnola chiamata Pira. La sua cottura è sempre perfetta ed è adatta anche per celiaci e intolleranti al glutine. Infatti l’alta temperatura non permette il depositarsi di particelle tossiche per chi ne soffre, quindi i pericoli si riducono a zero. Ma non solo, anche il sistema di coibentazione è importante poiché questo trattiene tutti gli odori rilasciati durante la cottura. Nessuno andrà via da Santacrosta con i vestiti impregnati di odori forti. Questo è il valore aggiunto del locale.

Come si sceglie la carne da Santacrosta?


Per una cena carnivora Santacrosta ne ha davvero per tutti i gusti e per tutte le tasche. Dal menu si può scegliere una classica entrecote, oppure provare a stuzzicare il palato con le ribs di maiale. Tra le specialità da non perdere c’è il galletto alla brace, cotto a bassa temperatura e servito in modo da ingolosire tutti a tavola. Per i buongustai che non vogliono privarsi proprio di nulla ci sono le celle di frollatura dove vengono custoditi come gioielli tagli pregiati come il Ribeie, Sashi Finlandese e altre chicche provenienti da tutti i paesi vocati al buon allevamento. Da Santacrosta non manca la succulenta Picanha. Il tutto sempre certificato e adeguatamente tracciato.

Qual è la ricetta perfetta per una cena a base di carne secondo te, Andrea?


Partirei con dei crudi come la carne salada home made oppure un carpaccio di Black Angus. Per una cena in quattro aggiungerei un assaggio di polpette di scottona. Da grigliare certamente dei tagli da condividere come Picanha e T-bone, diversissimi tra loro. In questo modo tutti assaggeranno cose diverse senza doversi privare di un ottimo fine pasto come un dolce.

Come si accompagna la carne da Santacrosta? Perché anche la birra potrebbe essere un buon abbinamento con la carne?


Da Santacrosta si può gustare un filetto alla griglia accompagnandolo con una rossa corposa come la Leffe Rouge, oppure scegliendo dal beer book del locale altre referenze in grado di reggere la cena ordinata. Per i più tradizionalisti non mancano vini rossi di alta qualità regionali ed extraregionali.

La tua esperienza nel mondo delle carni ti è servita per poter fare una proposta fuori dall’ordinario a Bisceglie?


Negli anni abbiamo coltivato il nostro sapere sulla carne, affinando tecniche di cottura e gustative. Ad esempio da noi nessuno dovrà annunciare sin dall’inizio lo stato della cottura della sua bistecca. Basta con la cottura al sangue, media o ben cotta. Qui la carne si serve “bleu” cioè con una cottura minima. A scegliere come gustarla saranno i commensali che grazie alla piastra portata al tavolo potranno tenerla sempre in caldo.

Tre ragioni per venire da Santacrosta non solo per mangiare la carne?

Qualità dell’offerta e cura nel dettaglio, dalla pulizia al servizio impeccabile.

Santacrosta - Via Giovanni Bovio 381, Bisceglie (BT). T: 3491954868

  • GLI ADDETTI AI LAVORI
  • BRACERIA
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Carne alla brace mon amour: i consigli di uno chef per farla "al bacio"

Perché il freddo non arresterà la nostra voglia di grigliare.

LEGGI.
×