I 15 hamburger di Milano da provare quartiere per quartiere

Pubblicato il 5 giugno 2020

I 15 hamburger di Milano da provare quartiere per quartiere

La ricetta dell’hamburger: burger di manzo, pane di quello tondo e con i semini di sesamo, sottiletta, insalata e pomodoro. Hamburger uguale Mc Donald’s, questo ciò che si sapeva sul fenomeno tutto americano prima che prendesse piede anche a Milano e diventasse il simbolo dello street food per eccellenza. Milano, con i suoi ristoranti, ha senza dubbio chicche enogastronomiche sparse in ogni quartiere, ma anche gli hamburger possono essere definiti delle chicche, altroché Mc Donald’s. Qui gli hamburger sono diventati chiccherie da firmare, un po’ gourmet, un po’ vegan, un po’ tradizionali, belli da vedere e buoni da mangiare. E la moda dell’hamburger, bello e buono, ha preso così tanto piede che ogni zona di Milano ha il suo hamburger particolare. Ecco, allora, dove mangiare hamburger di qualità a Milano senza rinunciare allo stile.

L’hamburger classico in zona Duomo

Made in Italy, made in Margy Burger. Il locale, in zona Duomo, super popolare tra gli studenti universitari (non a caso è sempre pieno), ha l’aria del fast food, il panino, invece, è quello delle paninoteche di livello. Niente hamburger gourmet, ma classico, con burger di chianina, pomodoro, formaggio e bacon, oppure con wurstel e crauti, tra i più apprezzati in mezzo a oltre trenta varianti. Il rapporto qualità-prezzo, poi, è invitante tanto quanto i suoi hamburger. Aperto da più di cinquant’anni, si definisce il “primo panino di Milano prima dei paninari”, a garanzia di genuinità. È un posto piccolo e informale e questa stessa atmosfera si respira anche nei panini, assolutamente convenzionali.
Riaperto anche con consumazione in loco, resta comunque attivo con le consegne a domicilio e l’asporto.
Margy Burger, Piazza Santo Stefano 2 – tel: 3397197302

L’hamburger del ristorante a Porta Venezia

Quel qualcosa che non ti aspetti. L’hamburger, da Cood - Cocktails & Beef, è esattamente questo. Il ristorante di Porta Venezia, oltre a proporre diversi tagli di carne alla brace proveniente da vari Paesi, ha in menu anche tre panini per nulla banali; quello con il pulled pork, quello argentino, il lomito, con angus, pancetta croccante, uova, formaggio, insalata, pomodoro, maionese e salsa chimichurri, e, infine, l’hamburger della casa, il dry aged burger, con cheddar, pancetta e cipolla caramellata. A fare la differenza, in questo panino, è la tecnica di frollatura della carne, che avviene a secco, cosa assai comune e apprezzata negli States. Il risultato? Un plus di morbidezza e sapore. Da provare!
I servizi di consegne a domicilio e asporto sono ancora attivi.
Cood - Cocktails & Beef. Via Lecco 1 – tel: 0282777025

L’hamburger “nobile” e componibile in zona Cinque Giornate

Semplice ma mai banale, è questa l’idea di cucina alla base di Deep Milano, a due passi da Piazza Cinque Giornate. Tra i suoi piatti principali ci sono gli hamburger gourmet, realizzati con i tagli di carne più pregiati, soprattutto angus di allevamento italiano sotto il brand Mr Beefy. La marcia in più è data dal fatto che sono componibili con quattro condimenti di base più le patate o le verdure sempre a scelta. Per l’aperitivo gli hamburger vengono proposti in versione mini. Altro fiore all’occhiello del locale sono i cocktail, serviti dentro i barattoli di conserva della nonna, nazionali, internazionali e d’autore, realizzati con gin e vodka premium, quindi buoni per forza. Il locale, aperto 7 giorni su 7, è chic ma giovanile, così come le proposte in menu, dalla tartare alle stuzzicanti tapas di carne, pesce o vegetariane.
Deep Milano, Via Galvano Fiamma 5 – tel: 0270107032

L’hamburger del vero BBQ americano a Lambrate

La carne, cotta con il metodo tradizionale low and slow, importato dall’America, o sulla griglia, è onnipresente nel menu di Ribs and Beer, in zona Lambrate. I panini, serviti con patatine e salsa coleslaw, possono essere con il maiale, il manzo o il pollo, soprattutto in sfilacci; il south premium, ad esempio, è imbottito di pulled beef, insalata, pomodoro, bacon, cheddar, uovo e cipolla caramellata. I burger veri e propri sono di black angus e di bufalo. Ma tra i piatti della tradizione a stelle e strisce non si può fare a meno di citare le ribs, ovvero le costine di maiale, il brisket, punta di petto di manzo, e il pulled pork, spalla di maiale sfilacciata, tutti cotti in stile barbecue americano. Il locale è aperto tutti i giorni sia a pranzo che a cena. Il top per gli amanti delle proteine (e non solo)!
Attivi anche con delivery e take-away.
Ribs and Beer, Via Pitteri 110 – tel: 0241404479

L’hamburger gourmet all’italiana a Porta Romana

Dove gli imperativi categorici sono cucina mediterranea e rivisitazione, non può che essere rivisitata anche l’idea dell’hamburger. Tiraboschi6, in zona Porta Romana, ristorante all’aspetto elegante e contemporaneo ma easy e accogliente nella sostanza, propone una cucina creativa basata sull’utilizzo di ingredienti freschi e di stagione. A pranzo si può scegliere tra i menu del giorno, che cambiano quotidianamente. Fuori menu ci sono gli hamburger gourmet, che non deludono mai: con scottona, pecorino, uovo morbido al tegamino, bacon croccante, pepe e cipolla caramellata, il carbonara burger è un autentico tripudio di sapori. Gli hamburger vengono serviti con le patatine e con pane e salse di produzione artigianale. Home made e gourmet allo stesso tempo. Il vino, poi, è tutto italiano, di piccole realtà locali, anche se non mancano le grandi etichette. Cucina, vino e chiacchiere, questa l’essenza di Tiraboschi6.
Tiraboschi6, Via Gerolamo Tiraboschi 6 – tel: 0287286590

L’hamburger all’americana in zona Porta Ticinese

Un autentico ristorante americano dove mangiare autentici hamburger americani: this is Hamerica’s, in corso Porta Ticinese, ma con altre sedi a Milano e nel resto d’Italia. Un viaggio attraverso gli stati americani, ma un viaggio che sa di casa, per questo la “h” come iniziale del nome. E gli hamburger hanno un po’ il cuore italiano, infatti, sono fatti di fassona piemontese o di polli italiani allevati a terra. Tra questi è particolare il fried lime chicken burger, con cotoletta di pollo fritta con doppia panatura di pane panko, pomodoro, insalata, guacamole e salsa thousand island servito con patate dolci. Ogni burger ha la sua birra in abbinamento. In menu anche tacos e burrito direttamente dal Messico.
Hamerica’s, Corso di Porta Ticinese 6 – tel: 0283660635

L’hamburger all’australiana sui Navigli

Scegliere l’hamburger giusto è come scegliere l’onda giusta, ognuno ha la sua. Per questo da Burger Wave, sui Navigli, le possibilità di scelta sono così tante: il menu è diviso in beef burger, di manzo, chicken burger, di pollo, lamb burger, di agnello, e veggie burger, vegetariani, e ogni gruppo conta una serie di proposte specifiche. La tradizione dell’hamburger australiano è pienamente rispettata: in Australia gli hamburger sono preparati con a lot of toppings, ovvero con un sacco di ingredienti, da qui l’idea di proporre una varietà consistente di proposte, per sentirsi oltreoceano pur rimanendo a Milano. Lo spirito del locale, infatti, è quello delle spiagge australiane, relax post surf e hamburger, easy but tasty.
Burger Wave, Via Ascanio Sforza 47 – tel: 0236560461

L’hamburger colorato e vegan a Porta Genova

Coloratissimi e vegan, sono queste le caratteristiche degli hamburger di Flower Burger, veganhamburgheria in zona Porta Genova (ma con altre sedi a Milano e nel resto d’Italia). I colori seguono le tonalità dell’arcobaleno e sono dati dall’utilizzo di particolari farine e spezie, tutte naturali: il giallo, ad esempio, è dato dalla curcuma, il nero dal carbone vegetale, il viola grazie all’estratto di ciliegia. La ricerca di nuove colorazioni e dei giusti abbinamenti è continua. Il burger che prende il nome dal locale, ad esempio, è viola, fatto di seitan e fagioli, pomodori confit, insalata gentilina, cheddar vegan, germogli di soia e salsa magik - mostarda di frutta italiana e cipolla rossa. Un gusto che stupisce.
Disponibili delivery, take-away e consumazione in loco.
Flower Burger, Via Tortona 12 – tel: 02 3946 9907

L’hamburger rock in zona Stazione Centrale

Anche a tavola, come sopra un palco, ci vuole il ritmo giusto per infiammare il pubblico. Da Rock’n’Roll, in zona Stazione Centrale, gli hamburger sono sempre sul pezzo ed entusiasmano i palati più esigenti, con abbinamenti classici ma anche irriverenti, tipo l’humus di ceci, il coriandolo e la maionese all’harissa nello stesso panino. Nel menu estivo c’è lo specialone, proposto in coincidenza con la riapertura: burger di manzo, frittatina di patate, mozzarella di bufala, fagiolini, pesto di basilico e guanciale croccante, un mix inedito di ingredienti. La carne è 100% italiana e il pane di produzione artigianale. Ci sono anche l’hamburger veggie e quello vegan, con burger di fagioli neri. La cucina è aperta fino a tarda sera, dal mercoledì alla domenica.
Si consiglia la prenotazione telefonica o tramite Whatsapp. Attivo il servizio d’asporto.
Rock’n’Roll, Via Giuseppe Bruschetti 11 – tel: 0283488344 o 3518884559

L’hamburger dalla filosofia “slow” in zona Isola

Dare il giusto valore al cibo è la mission di BurgerItaly, locale dallo stile industry ma ricercato in zona Isola. Come realizzare questo scopo se non con l’utilizzo di prodotti stagionali e vari, così come lo sono i territori di provenienza? Ogni ingrediente è risaltato all’interno di un tutto che sa di eccellenza gastronomica, con una cura particolare alla selezione delle materie prime. C’è l’hamburger di zebra, ad esempio, oppure quello più classico di chianina, ma imbottito di provolone, mortadella e crema di pistacchio e granella, per i golosi. Molti ingredienti provengono dal sud Italia, infatti il ristorante conta una sede anche a Napoli, oltre a quella di Via Moscova a Milano.
BurgerItaly, Via Cola Montano 26 – tel: 3494563300

Il fishburger ricercato a Porta Nuova

Quando lo street food all’americana incontra il gusto tutto italiano per il mare, nasce il fishburger. Da Fishbar de Milan, a Porta Nuova, questo connubio tra cucine, tradizioni e sapori si concretizza in uno stile contaminato, ricercato e contemporaneo, che si rispecchia anche nella location del bistrot, che guarda con un occhio alla Milano vecchia e con l’altro a quella nuova. Specializzato nella cucina di mare, in menu trovano spazio anche quattro fishburger, con l’astice, il tonno, il salmone o la ricciola. Il salmonburger, ad esempio, ha il guacamole, la marmellata di cipolle rosse, il pomodoro, l’aneto e la maionese al rafano. I piatti risentono della tradizione americana, asiatica e nord-europea. Il risultato? Proposte sfiziose e divertenti, nonché frutto di costanti ricerche, all’interno di un ambiente informale seppur curato nei dettagli.
Fishbar de Milan, Via Montebello 7 – tel: 0262087748

L’hamburger unconventional a Brera

Friarielli napoletani e maionese allo yogurt, salsa al basilico e granella di pistacchio, spinacino fresco e mostarda di mirtilli, cipolla caramellata e bacche di goji. Cos’hanno in comune tutti questi prodotti? Sono solo alcuni degli abbinamenti proposti negli hamburger di Baobab Burger Organico, a Brera, dove al manzo 100 % italiano si affiancano ingredienti bizzarri messi insieme con creatività, in modo da creare proposte uniche e dai sapori inediti. È così che nascono l’hamburger di pesce, con pescato del giorno, avocado, olio EVO, menta e scorza di lime, o quello con burrata di Andria DOP, cime di rapa e mousse di pecorino romano, per citarne un paio. Gli ingredienti sono naturalissimi ed esaltati nelle loro qualità nutrizionali; le patatine, di contorno agli hamburger, ad esempio, vengono servite con la buccia, per mantenerne inalterati qualità e sapore.
Baobab Burger Organico, Corso Garibaldi 12 – tel: 0289093986

L’hamburger con carne homemade a Sempione

Drink e hamburger, la coppia vincente per brindare alla riapertura con gusto. Da Noma29, in zona Sempione, sono entrambi una garanzia: la lista dei cocktail è lunga, quella degli hamburger è più che invitante. Dal giant burger, hamburger gigante ricoperto di formaggio filante, al tritone, con carne e gamberi grigliati insieme, scamorza affumicata, cipolla caramellata al ribes rosso e dressing al pepe nero, passando per il titano, con uovo, onion ring e gorgonzola. Un peccato di gola a ogni morso. Tutti i panini sono realizzati con pane di produzione artigianale e carne macinata homemade. La carne, infatti, è la vera regina della casa, cotta su pietra lavica e scelta tra capi di bestiame allevati naturalmente. C’è da fidarsi!
Noma29, Via Piero della Francesca 29 – tel: 0249457316

L’hamburger stile English pub in zona Cenisio

Hamburger, birra e partita, la tripletta che ci piace. Se ancora il calcio è semi-fermo e a porte chiuse, non lo sono quelle di Offside, il pub dove lo sport è di casa in zona Cenisio. In attesa di tornare al pub per vedere di nuovo i nove schermi accessi insieme trasmettere gli eventi sportivi da tutto il mondo, sediamoci e gustiamoci uno chef, hamburger su pane con sesamo, grana, prosciutto crudo, insalata e salsa tartara, oppure un tirolese, con pane bretzel, brie, funghi, speck e salsa burger, in versione normale, doppia o tripla, più patatine e birra, selezionata tra i migliori microbirrifici italiani e scozzesi. Atmosfera da tipico pub britannico, cucina che ha dell’italiano - piadine e salamelle -, così come l’accoglienza; la sensazione è di stare come a casa. È un punto di riferimento per sportivi o semplici appassionati, di sport… e di birra.
Continuano i servizi delivery e take-away.
Offside, Via Losanna 46 – tel: 0239431455

L'hamburger al "giro" a Corsico

Un ambiente semplice, ma che stupisce nel menu: da Paninando Hamburgeria, a Corsico, l’hamburger può essere di bovino - classico, con insalata, pomodoro, cetrioli e ketchup -, di pollo - con zucchine e melanzane grigliate, pomodoro, insalata, fontina e maionese - o addirittura di cavallo – ad esempio il don Vito, con doppio burger equino, insalata, zola DOP, pomodori secchi e cipolla caramellata. La novità da riapertura è il giroburger, tutte le sere da lunedì a giovedì: hamburger, patatine, bibita e caffè a prezzo fisso e conveniente (con prenotazione obbligatoria almeno il giorno prima per un minimo di quattro persone). Ma il locale è aperto sia a pranzo che a cena.
Si consiglia la prenotazione.
Paninando Hamburgeria, Via Leonardo Da Vinci 14 – tel: 3892045062




Hamburger, a Milano, è sinonimo di varietà. Le tendenze gourmet, veggie e vegan non sono solo mode temporanee qui, ma diventano cavalli di battaglia duraturi. L’hamburger di pesce o di altre carni che non siano il manzo sono delle possibilità per giocare con gli ingredienti e farne dei panini da 10 e lode. La varietà di questa selezione di locali, però, non è una novità. Quella di seguito è una lista parziale di quelli che erano quelli da conoscere un paio di anni fa. Abbiamo ripulito l'elenco di quelli che non esistono più o che non hanno ancora riaperto ma non abbiamo verificato la tipologia di offerta. Rimane utile per un paragone tra liste di anni differenti.  Come sanno  gli amanti della combo carboidrati, grassi e proteine gli hamburger non sono una moda di oggi. 

Gli hamburger di Milano da provare


Impronta birraia
Tra gli hamburger di Milano che devi ordinare almeno una volta nella vita anche quello di Importa Birraia di Città Studi. Già famoso per la sua bella selezione di birre artigianali - tra cui la gamma completa delle birre firmate Hibu, birrificio artigianale di Burago di Molgora proprietario del locale - il gastro pub di via Tucidide di certo non dimentica di curare con altrettanta perizia la proposta cucina: ecco un menu che poco spazio all'appetito lascia e dove gli hamburger non mancano. Oltre ai classici e a quello vegetariano, da provare lo Spice, con carne di manzo speziata, lattuga, pomodoro e salsa piccante.

Five guys
Tra gli hamburger che proprio non ti puoi perdere di Milano anche quello del Five Guys, non fosse altro perché il locale di Corso Vittorio Emanuele II ha aperto giusto quest'autunno 2018. La novità che è già nella bocca di tutti, nel senso letterale del termine. Il Five Guys è il primo locale dell'omonima catena americana di fast food ad aver aperto in città con l'intento specifico di portare a Milano il "vero hamburger americano". Ecco burger da attentato alle coronarie, quintalate di patatine fritte,  bibite servite ad ettolitri e milkshake diabetici: come dire di no?

Different Burger
Via Giambellino: indirizzo da segnare per trovare uno dei migliori hamburger di Milano, quello di The Different Burger, il burger milanese cotto a bassa temperatura - da intenditori, insomma. Different perché, appunto, è cotto secondo due particolari procedure: il sottovuoto e la bassa temperatura e poi passato alla brace. Il gusto ne guadagna, senza dubbio. Impensabile non sporcarsi un filo le mani, tanto generosa la quantità di carne e farciture comprese tra le due fette di pane artigianale. Simpatica la proposta della degustazione di burger servizi in taglie mini, giusta giusta per gli indecisi cronici. 

Morso Burger
Tra i migliori hamburger da mangiare a Milano anche quello di Morso Burger, in zona Brera. Una decina gli hamburger gourmet proposti: da provare l'omonimo Morso con carne di manzo bacon, cipolla di Tropea, raschera DOP, lattughino e pomodoro. Stupiscono sempre anche gli onion rings serviti come contorno. 

Birreria Italiana
Capitolo tutto milanese, zona Darsena Navigli, della famiglia della Birreria Italiana. Pane integrale o bianco come base per un hamburger genuino e senza troppi fronzoli: nel menu anche l'hamburger vegetariano, giusto per non escludere nessuno. Il punto di forza del locale indubbiamente la cinquantina di birre artigianali tra cui scegliere.

Madera
La qualità degli ingredienti scelti si sente tutta: varietà nelle carni, salse fatte in casa, cura e fantasia nella preparazione ed ottieni un altro tra i migliori hamburger di Milano. Ovvero quello del Madera in via Canonica, zona Sempione. Il locale ha anche un'ampia selezione di Gin e toniche: per un abbinamento interessante e fuori dagli schemi.

Fatto Bene Burger
Ormai sparso per la città di Milano in diversi punti - via Monti, via Buonarroti, via Borseri, via Muratori e piazza San Marco - il Fatto Bene Burger è una certezza in fatto di hamburger gourmet a Milano. La carne è la Fassona della Macelleria Oberto, selezionata tra le migliori delle piccole aziende agricole del cuneese; il pane è quello di Grazioli, artigianale e con farine macinate a pietra e lievito madre;  le farciture ricche e particolari. Indubbiamente uno dei migliori hamburger di Milano.

Burbee - Artisanal Burger & Beer
L'unico difetto a nostro avviso imputabile al Burbee di via Castel Morrone è che è decisamente troppo piccolo per le sue potenzialità. Tra i migliori hamburger di Milano: prima di tutto perché qui c'è la possibilità di creare secondo personale gusto la propria ricetta. Quattro le varianti - carne Irish Black Angus, di cavallo, vegetariano e Waygu -, tre cotture - al sangue, media, ben cotta - a cui puoi aggiungere farciture a scelta, come avocado, funghi, provola affumicata, jalapenos e via dicendo. Componibile, gustoso, gourmet.




Questi gli hamburger più apprezzati nel dicembre 2018. Ci sono cose che, però, non passano mai, come l’aperitivo meneghino, che finalmente è tornato a Milano; l’hamburger è un po’ come l’aperitivo. Per questo i locali si reinventano sempre e trovano continuamente nuove combinazioni, per mantenere altro il livello degli hamburger a Milano e farne un altro must della città. Beh, ci stanno riuscendo! 


Foto di copertina dalla pagina Facebook di Flower Burger
Foto interne dei locali dalle pagine Facebook degli stessi
Foto di Deep di Salvatore Pollara per 2night
Foto di Milano centrali di Mick de Paola da Unsplash. Foto di Milano finale (Arco della Pace) di Szymon Fischer.  

  • MANGIARE CON LE MANI
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Organizzalo tu un tradimento in lockdown

Tranquilli, si tradisce con più ansia, ma come prima: nella pausa pranzo e online, in sicurezza.

LEGGI.
×