A Santeramo la tradizione della carne è sacra, famiglie di macellai preparano i diversi tagli nella zona della Murgia, eppure Nicola Vicenti, gestore da 7 anni del locale L’incontro, insieme alla moglie e a una socia, va controcorrente, proponendo un coraggioso menu di pesce, è l’unico in questa città a lanciare una sfida così inusuale e al contempo originale. L’incontro parte in origine come american bar, l’arredo con i divanetti rossi e blu e con gli arabeschi, collocati in diverse postazioni e con i poster sulle pareti raffiguranti i panorami di primo Novecento delle grandi città europee, ricordano quei saloon calorosi e rivisitati in cui si vuole creare una certa convivialità.

Pizzeria con forno a legna


L’incontro è un locale storico di Santeramo, questa è la seconda gestione, Nicola prosegue l’avventura con intraprendenza, Rocco Cacciapaglia è l’anima del locale, si occupa della cucina, puntano molto sulla pizza, il forno è a legna, da poco cambiato visto la capienza di 15 pizze da poter cuocere all’interno. L’utilizzo del lievito madre, delle farine ai cereali e dell’impasto classico ma con maturazione fino a 96 ore conferiscono leggerezza e alta digeribilità al prodotto. Le pizze più richieste, soprattutto durante la stagione estiva, sono la caprese con speck e rucola, la soft, con gamberetti e zucchine, la sfiziosa, con la zucca protagonista, ma le evergreen sono la datterino, con la suddetta tipologia di pomodoro, bufala e capocollo di Martina Franca e la pistacchio, base bianca, con mortadella, stracciatella e granella di pistacchio, molto gradita dalla clientela.

Pesce controcorrente


Il percorso del pesce in questo locale è dilagante: i carpacci acquistano un forte rilievo nel menu, sono di tonno rosso, salmone e pesce spada, mentre le cotolette di tonno e salmone vengono preparate direttamente da loro, in crosta di pistacchio per spingere sulla croccantezza e con l’onnipresente datterino confit. La scelta dei panini è ben precisa: Nicola vuole una clientela eterogenea, che parte dalla fascia giovanile fino a quella delle famiglie. Ci tiene moltissimo all'affidabilità, cerca sempre di dare costanza sul prodotto, sulla qualità e sul servizio, il punto forte dell’Incontro è la cura meticolosa del cliente. Non mettono alcun paletto, alcun limite alle richieste, anche le più esigenti, dalla richiesta della carne ben cotta all’assenza del bordo della pizza, fino alla quantità esatta di salsa da distribuire sul prodotto. La clientela non si ferma in città, parecchi vengono dalla provincia, soprattutto da Altamura, Gioia del colle, Matera e Poggiorsini. Il prezzo medio di una cena si aggira intorno ai 15 / 20 euro con pizza, cesto di patatine, birra e dolci, davvero conveniente rispetto a locali tanto blasonati quanto scottanti nel prezzo. Sui dessert sono particolarmente orgogliosi visto la completa artigianalità del prodotto. Puntano sulle bomboniere, ovvero mini sfere con base biscotto, base pan di spagna, all’interno si trova un semi freddo ricoperto di cioccolato, pistacchio o nocciola, la clientela ama il soufflé al cioccolato, la cheesecake fredda e calda, e il tiramisù. Cercano sempre di far girare il prodotto dolciario perché è una loro passione e amano rivisitare nuovi prodotti.

Birre a non finire


Dal punto di vista del beverage i vini selezionati sono rigorosamente pugliesi, sulle birre si sbizzarriscono: hanno tutto il gruppo Paulaner alla spina, mentre quelle particolari comprendono la punk ipa, la bloemenbier, la carlo v, la 28 super in lattina e la gulden draak. Lo staff è composto da 14 persone, specialmente il sabato, giorno in cui c’è più affluenza, mentre nei giorni infrasettimanali, soprattutto durante l’estate, chi per motivi personali e chi per studio, è ridotto. La capienza del locale può raggiungere le 200 persone, interno ed esterno, l’Incontro è un ritrovo autentico e fuori dal comune per ritrovare la semplicità di un tempo.
 
L’incontro: Via P. Calamandrei 7, Santeramo In Colle, Tel: 3404244225
Le foto interne sono di 2night, shooting di Gaga Jovanovic e tratte dalle pagine social del locale

  • RECENSIONE
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Il poke delle Hawaii è diverso da quello italiano?

Il piatto di tendenza in Italia negli ultimi tempi: non passa giorno senza che sia annunciata una nuova apertura ad esso dedicata. Ma come si mangia nel paese dove lo hanno inventato?

LEGGI.
×