Con l'estate il Salento spacca! 10 posticini aperti da poco da conoscere a tutti i costi

Pubblicato il 6 luglio 2022

Con l'estate il Salento spacca! 10 posticini aperti da poco da conoscere a tutti i costi

Ci siamo lasciati qualche mese fa con l’ultimo appuntamento sulle nuove aperture ed eccone altrettante già in lista tutte da scoprire. Del resto il periodo tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate è sempre stato costellato di nuove avventure imprenditoriali: ristorantini, bistrot, sushi bar, cocktail bar, lidi, piscine, chioschetti e chi più ne ha più ne metta. In questo articolo come di consueto ci siamo messi a “rastrellare” il Salento da cima a fondo in cerca di nuovi localini da segnare in agenda e da condividere con le persone care. E poi anche perché i coraggiosi, quelli che sfidano crisi e incertezze, vanno premiati almeno per l’impegno. E i nostri 5 sensi non aspettavano altro che metterli alla prova.

A Lecce


Una nuovissima e simpatica insegna ci aspetta in quel di Lecce: si chiama Drinker e diventerà il posto preferito di chi “drink like a camel/beve come un cammello”. Scherzi a parte, quello è veramente il claim del locale, che vuole essere un posticino giovane e informale, dove sentirsi a casa, scherzare in compagnia di bella gente e di drink fatti come si deve.
Via Guglielmo Paladini, 44 – Lecce

A Lecce


Sempre in città, ma inserito nella splendida cornice del barocco del centro storico, c’è LUL, un ristorante bistrot aperto lo scorso dicembre, ma scoperto solo ora, dove protagonisti sono vini naturali abbinati a ottimi piatti di cucina salentina intervallati da qualche ricetta dal sapore più internazionale. Anche l’atmosfera è caratteristica e rilassante e ci si può andare dall’orario aperitivo per fermarsi anche a cena. Ci si può accomodare sia nelle graziose salette interne, arredate con gusto e stile, sia all’aperto, per godere delle bellezze della città.
Piazzetta Arco di Trionfo, 12 – Porta Napoli – Lecce – Tel. 3348420460

A Lecce


Proseguiamo la nostra passeggiata in cerca di posti nuovi facendo tappa obbligatoria da Mosti e Misture, accogliente localino a fianco della Prefettura dove fin da subito ti senti a casa per più di un motivo. L’ambiente è intimo e raccolto, le titolari, Serena e Ligia, super alla mano e professionali, e la proposta food&wine è semplice ma di indubbia qualità. Si tratta di un wine & cocktail bar che al contempo è anche bistrot e, come fa capire il sottotitolo, propone mescita e sfizi a km 0, con prodotti salentini al 100%. Una proposta semplice, ma non scontata, che si basa essenzialmente sulla costante ricerca delle migliori materie prime presenti sul territorio, sia per quanto riguarda il food che il beverage, dalle birre artigianali ai vini locali, passando per i gin a km0. All’orario aperitivo c’è anche una formula super conveniente che dovresti provare!
Via XXV Luglio, I/B – Lecce – Tel. 3927466654

A Lecce


Float Lecce è quel posto che non ti aspetti, ma che tutti apprezzano tantissimo, soprattutto con la bella stagione. È l’alternativa al mare e ai lidi super affollati. È un’idea giovane e frizzante per trascorrere la giornata in relax e all’insegna del gusto. In sostanza da Float c’è un’ampia piscina dove “galleggiare” e rinfrescarsi in famiglia o in compagnia di amici, ma ha anche un baretto dove si celebra l’estate al ritmo di cocktail e un punto ristoro che offre pizze sia tradizionali sia di stampo gourmet cotte in forno a legna, una selezione di hamburger e tante sfizierie.
Via Pigafetta, 53 – San Cataldo (LE) – Tel. 3501425236

A Santa Caterina


Super atmosfera e ottima cucina mediterranea si possono godere da Mareientu, nuova interessante insegna a Santa Caterina di Nardò che vanta tra l’altro due splendide terrazze vista mare dove vengono accolti gli ospiti. La filosofia di cucina, invece, si basa essenzialmente sulla qualità della materia prima e sulla stagionalità degli ingredienti. A tavola arrivano piatti di mare ben eseguiti e senza troppi fronzoli, che si fanno ricordare per gusto e freschezza. Una cucina semplice, ma creativa, di continua ricerca di accostamenti, di nuovi sapori, di nuove tecniche e nuovi stimoli. Insomma una cucina da tenere d’occhio. Anche la carta dei vini è ben curata, con referenze locali ma anche bollicine nazionali ed estere di alto livello.
Via Maestro Gioffreda, 3 Santa Caterina di Nardò (LE) – sopra il bar Desideria – Tel. 3518985897

A Copertino


Un sushi restaurant arriva a Copertino e si chiama PokoPoko Sushi bar. Un locale inaugurato di recente (lo scorso 11 giugno) dove abbinare sushi, sashimi, tartare e roll di ogni tipo a vini locali, bollicine o cocktail di ogni tipo. É aperto tutti giorni nella sede di Copertino e propone anche il servizio delivery, mentre nel weekend, dalle 18 alle 24, il suo alter ego apre anche a Gallipoli: si chiama Kabana ed è proprio di fronte al Praja. Il punto di ritrovo ideale per i giovani che vogliono mangiare qualcosa e poi continuare a far serata nei locali della zona.
Piazza del Popolo – Copertino (LE) - Tel. 3450788536

A Leverano


Si respira la forza vitale dei ruggenti anni ‘20 da Santo Spirito Drink Club, il primo speakeasy di Leverano che ha inaugurato lo scorso maggio. Un localino giovane, intimo e accogliente con evidenti richiami all’epoca del proibizionismo e all’art decò, dove assaporare ottimi drink e stuzzicare qualcosa di buono dall’orario aperitivo in poi. Anche i cocktail, naturalmente, sono a tema per cui non ti resta che immergerti nell’atmosfera di quei tempi e goderti un cocktail mixato a regola d’arte.
Via Greci, 1 – Leverano (LE) – Tel. 3498472885

A Felline


Sono simili, ma parliamo di due locali diversi. Se vai in quel di Felline e inverti le parole, infatti, trovi Spirito Santo, un altro nuovissimo cocktail bar del territorio che promette Distillati & Miracoli (ecco spiegato il nome). Non fatichiamo a crederci visto che un buon cocktail preparato da un barman professionista con esperienza da vendere è in grado di svoltarti anche la peggiore delle giornate. Se invece sei un purista ovviamente non lasciarti sfuggire l’occasione di gustare qualche distillato premium in purezza.
Piazza San Domenico, 1 – Felline (LE) – Tel. 3487690746

A Bagnolo del Salento


All’interno di un bellissimo castello del ‘700 nel profondo Salento, ecco sorgere il DonPippi Restaurant, un ristorante italiano di recente apertura (il 26 maggio) che vanta un’ambientazione rurale, tipica del territorio salentino, calda e accogliente, in grado di combinare l’atmosfera giusta al piacere di una buona tavola. In tavola ricette mediterranee preparate con passione e ricerca delle migliori materie prime, non senza un pizzico di creatività. Periodicamente si organizzano anche serate in musica con band che suonano dal vivo. Ps. Belle le sale interne, ma cenare all’aperto, ai piedi del maestoso albero diventato quasi un simbolo del locale, è ancora più suggestivo.
Via Papaleo, 52 – Bagnolo del Salento (LE) – Tel. 3760558657

A Casarano


Atmosfere tropical chic, invece, arrivano in quel di Casarano, dove da poco meno di un mese ha trovato casa Mahalo Exotic Home, un locale che ricorda tanto una giungla urbana, un luogo dalle vibrazioni tropicali, perfetto per concedersi una pausa dal caos e dalla frenesia di tutti i giorni e gustare ricette originali che nascono dall’incontro tra tradizione polinesiana, innovazione giapponese e cultura salentina. Non solo fusion food, ma anche tiki drink nuovi, freschi e insoliti. Un luogo dove respirare l’estate a pieni polmoni.
via Pellegrino, 16 – Casarano (LE) – Tel. 3492579859


Immagine di copertina di Stefano Screech per Mosti & Misture
Immagini interne tratte dalle pagine Fb dei rispettivi locali

  • NUOVE APERTURE

scritto da:

Laura Sorlini

Vanta un’esperienza giornalistica competente e versatile maturata in anni di redazione. Appassionata di enogastronomia e turismo e sommelier, è alla continua ricerca di aspetti ed eventi da raccontare nelle rubriche che cura periodicamente per alcune delle più autorevoli riviste di settore.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Le grandi mostre da non perdere in Italia nel 2022

La ripartenza passa anche dall’arte, perché la cultura e la bellezza sono motori della crescita.

LEGGI.
×