Tramezzino orgoglio mestrino! Tutti i tramezzini da divorare a Mestre e dintorni

Pubblicato il 14 novembre 2022

Tramezzino orgoglio mestrino! Tutti i tramezzini da divorare a Mestre e dintorni

Il tramezzino è decisamente la prova più ardua da superare quando mi metto a dieta. Sono un tipo che, se si inculca in testa uno scopo, lo deve raggiungere a tutti i costi. Non è difficile quindi in quei periodi di "quaresima" salutare le calorie rinunciando ai piccoli piaceri del palato, ma i tramezzini sono altra cosa. Troppo invitanti con quel ripieno che ti guarda e sembra che sia stato pensato apposta per te, troppo appetitosi per far finta di niente a mezzogiorno, quando la pancia inizia a reclamare attenzioni. Si dà il caso, poi, che se bazzichi Mestre e dintorni sei praticamente nella capitale del tramezzino come lo intendiamo noi: gordo, col ripieno a forma di "sorriso" che ti riempie la bocca e il pane che, leggero, si scioglie non appena tocca il palato. La palma su chi l'ha inventato prima se la giocano Torino e, appunto, il triangolo Venezia-Mestre-Padova, ma la questione fondamentale è un'altra: quale scegliere la prossima volta?

Quello leggendario


La leggenda. Chi non conosce i tramezzini del Bar Perla, confezionati con maionese fatta in casa e prodotti di prima qualità? Questa la semplice ricetta di un successo che continua fin dal 1980. In via Mestrina a ogni ora del giorno è difficile passare senza entrare, guardare l'immensa vetrina e uscire con un tramezzino. Personalmente preferisco quelli della tradizione, come l'asparagi e uova o il tonno e olive, ma l'ultima volta sono andato di Piter Pan (era scritto proprio così) e Rustico, con olive, sopressa e giardiniera. Uno sguardo dietro al bancone e si scopre un'intera parete con scritte le alternative per tutti i gusti e per tutti i languorini. Non solo tramezzino, certo, ma qui quest'ultimo è arte.
Bar Perla. Via Mestrina, 28 - Mestre (Ve). Tel. 0418306196

Quello creativo


Luciana ha fatto una scelta di vita e il suo Convivium ne è l'immagine e somiglianza. Nel suo locale in piazza Ferretto non solo si mangia bene immersi in un'atmosfera giovanile e attenta a ogni dettaglio, ma ogni piatto viene preparato rispettando le materie prime e soprattutto il cliente, che qui diventa parte attiva di un progetto che mette al di sopra di tutto l'etica e il non scendere a compromessi in fatto di qualità. Il biologico al Convivium non è moda, è un modo di essere. I tramezzini arrotolati sono il logico risultato di questo certosino lavoro di ricerca quotidiana: oltre 30 quelli inseriti in menu seguendo stagionalità e creatività. Vi vengono serviti con la proposta di un possibile cocktail abbinato. E in un attimo il pit stop per un "tramezzo e via" diventa invece un aperitivo con i fiocchi.
Convivium Mestre. Piazza Erminio Ferretto, 82 - Mestre (Ve). Tel. 0419347180

Quello gourmet


Il tramezzino gourmet. Da Intramezzo, in via Torino, la tradizione è costantemente difesa che nemmeno Cannavaro e Materazzi al tempo del Mondiale 2006, ma ci si spinge ben oltre, offrendo abbinamenti insoliti e ricercati. Si può scegliere tra le "bombette", il classico tramezzino farcito, e la versione calda, che mi è capitato di provare più e più volte anche a Padova. Un modo per rendere l'aperitivo appetitoso e intrigante soprattutto nei freddi mesi invernali. Tenetevi forte, perché qui si pigia decisamente sull'acceleratore con gusti come tonno - fritattina - cipolla caramellata, zucca - morlacco - funghi - speck o salmone - avocado. C'è di che divertirsi.
Intramezzo. Via Torino, 1/A - Mestre (Ve). Tel. 3382971588

Quello "O famo strano"

Il Caffè Commercio in piazza Ferretto è lì dai tempi delle "vasche", quando il divertimento principale di diverse generazioni era lo struscio in centro durante il weekend. Io sono più giovane e ho vissuto di riflesso quell'epoca attraverso i racconti di mio padre, e spesso nei suoi aneddoti riemergono anche le soste al Bar Commercio prima e dopo il cinema. I tramezzini c'erano allora e ci sono tuttora, e sono buonissimi. Qui i gusti sono ricercati e insoliti: si può partire dal tonno e baccalà mantecato per poi continuare con il dentice mantecato e pomodoro, il porchetta e crema d'arance o il robiola al curry, zucchine e carote, ma occhio che i tramezzini tradizionali non sono meno invitanti e appetitosi.
Caffè Commercio. Piazza Erminio Ferretto, 32 - Mestre (Ve). Tel. 0415055685

Quello in centro


In Galleria Matteotti c'è uno dei posti che più ha salvato il mio pranzo quando i minuti erano contati prima di una riunione. L'insegna del Bar Galleria, infatti, è lì da sempre, almeno da che ho i miei primi ricordi. Ora che le candeline sulla torta non ci stanno più per evidenti problemi di spazio, questo locale piccolo ma dal carattere che pervade anche la galleria antistante continua a essere un punto di riferimento per gli amanti dei panini con la porchetta e dei tramezzini (magari con birrino annesso). La mattina la vetrina è stracolma di ogni ben di dio e, a testimonianza di quanti la pensano come me, quando è l'ora di lasciare l'ufficio per tornare a casa, all'imbrunire, di tramezzini ne sono stati serviti a bizzeffe. Anche qui la ricetta è semplice: il tramezzino giusto può essere di tanti ingredienti diversi, ma di prima qualità.
Bar Galleria. Galleria Matteotti, 14 - Mestre (Ve). Tel. 0418472392

Quello artistico


Il triangolo (di pane) sì, qui l'avevo considerato. Art Caffè Bar, alla Bissuola, è sinonimo di tramezzini e simpatia. Un binomio per me irresistibile. Dietro al banco c'è sempre un sorriso pronto ad accoglierti e la vetrina dei tramezzi segue in fatto di ingredienti l'avvicendarsi delle stagioni, sinonimo di freschezza. Io che sono amante del radicchio non mi perdo mai quello con il "fiore d'inverno", noci e gorgonzola, ma anche quello col baccalà è una bomba. Spesso il locale ospita anche mostre d'arte di artisti locali, perché anche l'occhio vuole la sua parte.
Art Caffè Bar. Via Bissuola, 48f - Mestre (Ve). Tel. 3392475935

Quello esagerato


Lo so, li avete visti anche voi, e la prima volta avete strabuzzato gli occhi. I tramezzini del Bar Il Centro, al centro commerciale Le Porte di Mestre, sono decisamente extralarge e sono talmente ripieni che ti chiedi come farai a mangiarli senza sporcarti i pantaloni. Lo stesso dubbio te lo porti dentro anche al centro commerciale Nave de Vero a Marghera, nel punto vendita gemello, poi il più delle volte decidi che chi non risica non rosica e ti appropinqui al banco. Vastissimo assortimento, arricchito anche da proposte con pesce: la sosta premio per tanti non appena concluso il giro di compere.
Bar Il Centro. Via Don Federico Tosatto, 22 - Mestre (Ve). Tel. 041981222

Quello a piramide


Marghera ha un'istituzione di cui va decisamente orgogliosa: la rosticceria Fratelli Bottazzo, creatura di Tristano. La inaugurò nel 1960 e da allora non se n'è mai allontanato. Negli anni dal suo genio sono stati concepiti nuovi gusti, sperimentando la sua famosa salsa indiana made in Marghera e aprendo le porte ad abbinamenti mai tentati prima. Se volete osare davvero qui si può ordinare anche la "torta tramezzino", una golosa torre di 4 gusti con, a scelta, ripieno di pesce, vegetariano, piccante o con affettato. Quando penso al Paradiso deve essere qualcosa del genere.
Rosticceria Fratelli Bottazzo. Piazza del Mercato, 45 - Marghera (Ve). Tel. 041920249

Quello sperimentale


Il locale è intimo e ci si sente subito a casa, e anche per questo da El Baretto la clientela è davvero affezionata. Merito anche dei tramezzini, oltre che della simpatia dei gestori: quelli classici non temono confronti, ma ogni settimana si sperimenta qualcosa di diverso. Mai provato un "tramezzo" con il pollo al curry? Qui si può, e l'ho fatto. Accostamenti insoliti e ricerca negli ingredienti ne fanno un punto di riferimento per chi cerca gusti decisi ma non per questo poco bilanciati. Esco sempre col sorriso, dopo aver fatto l'immancabile bis.
El Baretto. Via Caneve, 70 - Mestre (Ve)

Quello "cicciotto"


Sono cicciotti alla vista e belli pieni una volta in bocca. I tramezzini di Fasso Mi, in zona commerciale a Marghera, sono preparati alla stessa maniera da più di 30 anni e riscuotono sempre l'identico successo. Alla base una maionese di prima qualità, che imprime una marcia in più a una vetrina che offre decine di gusti differenti, poi c'è il ripieno su cui non si lesina per nulla. Tutto questo porta a quel tramezzino "col sorriso" che appaga i sensi.
Fasso Mi. Via Orsato, 36 - Marghera (Ve). Tel. 041925401

Quello espresso


Il regno del dolce ma anche del salato. Da Pasticceria Rosa Salva a Mestre ho visto personalmente preparare i tramezzini in piccole quantità ma più volte al giorno. Questa cura nell'offrire un prodotto il più possibile fresco si sente al palato. Un punto di riferimento se si è in zona via Cappuccina e si è presi da un improvviso attacco di fame.
Pasticceria Rosa Salva. Via Cappuccina, 17 - Mestre (Ve). Tel. 041988400

Foto copertina dalla pagina FB di Fasso Mi

  • SPENDO POCO E MANGIO BENE
  • MANGIARE CON LE MANI

scritto da:

Alessandro Nardo

Prima studente, poi studente-lavoratore ora lavoratore e basta. Amante di quelle buone cose che le nostre mani possono produrre in modo artigianale guidate da passione e professionalità. Cerco l'originalità nella tradizione e la tradizione nell'innovazione, perché un mondo standardizzato non fa per me. Meglio cambiare spesso ritmo.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Carne alla brace mon amour: i consigli di uno chef per farla "al bacio"

Perché il freddo non arresterà la nostra voglia di grigliare.

LEGGI.
×