Officina della Birra a Bresso: fra birra artigianale, specialità di carne e tanti eventi

  • RECENSIONE
  • INFO
  • COMMENTI

Un ambiente unico, a due passi da Milano
Officina della Birra a Bresso è un locale difficilmente comparabile per la sua ampiezza (ospita fino a 350 posti a sedere all'interno e 70 nel dehors) ma anche per il suo arredamento, in stile idustrial, a richiamare la storia di quegli spazi. Il ristorante-birreria nasce, infatti, vent'anni fa, nel 1999 (nel '98 iniziano i lavori) dal rimodernamento di una ex-officina meccanica anni '60, antica testimonianza del passato industriale dell'hinterland milanese. A disegnare i nuovi spazi un giovane e lungimirante designer d'interni, Gianni Lo Giudice, capace di creare, già 20 anni fa, quello stile industrial oggi di grande tendenza. Il locale, rimasto intatto negli anni, risulta infatti ancora attualissimo. Sul soffitto è tuttora ben visibile il carroponte, mentre sul suolo è stato steso un parquet che dona al tutto un tocco di eleganza. Lo stile americano-industriale si compone poi delle sedute in alluminio e dei tavoli in legno. Alle pareti vi sono antiche stampe del lavoro industriale di un tempo, mentre dietro il bancone sono ben visibili i grandi serbatoi, all'interno dei quali si produce ancora oggi la birra artigianale dell'Officina. Altri due elementi distintivi sono un grande televisore di 6x3 metri e un ampio palco sullo sfondo. 

La birra artigianale dell'Officina della Birra, i distillati e i drink
Vent'anni fa, il locale era uno dei primi a livello nazionale a servire birra prodotta in loco. La birra spillata oggi è ancora quella di un tempo, secondo la ricetta messa a punto dal titolare Roberto Picelli, insieme ad un mastro birraio. Le specialità servite sono 6: chiara, chiara doppio malto, rossa, rossa doppio malto, weizen e dunkel weizen. Conservano ancora oggi il carattere artigianale e tutto il loro inconfondibile sapore. Sono presenti anche birre senza glutine. 
Oltre alla birra si preparano i classici cocktail e si propongono amari e distillati. Speciale quello di birra, quasi introvabile in Italia. 

La cucina: fra specialità di carne e proposte alternative
Officina della Birra nasce come birrificio, birreria ma anche come ristorante specializzato in piatti di carne. Dagli hamburger (con svizzera prodotta artigianalmente con la sola aggiunta di sale - e nessun insaporitore) ai filetti, alle fiorentine e agli spedini (anche in versione maxi). Tanti gli antipasti e gli stuzzichini: come le patatine allo gnocco fritto fatto in casa, e servito con  un'ampia varietà di salumi certificati, provenienti da tutta Italia. Oltre alla carne trovi anche un'ampia varietà di piatti vegetariani (soprattutto seitan, insalate, zucchine alla griglia) e senza glutine (come la pizza o i fritti) per soddisfare le esigenze di ognuno. 
La pizza è al trancio e componibile, sempre realizzata con un impasto artigianale e a lunga lievitazionefatto fatto in loco. Alla margherita di base, si possono aggiungere i diversi ingredienti presenti nella carta, a seconda del proprio gusto personale. È disponibile anche in versione senza glutine. 
Aperto anche la sera dalle 18.00 in poi, Officina della Birra propone dall'ora dell'aperitivo piatti di stuzzichini, antipasti e altre pietanze alla carta. Cucina anche in tarda serata: dopo le 23.00 è infatti ancora possibile ordinare piadine artigianali, stuzzichini ma anche hamburger (in versione più light da 150g). 
Nonostante l'ampiezza del locale e il numero di coperti, si predilige ancora oggi il lavoro artigianale e il massimo rispetto per le materie prime, di alta qualità. 

Palco, sala e maxischermo: un fitto calendario di eventi
Officina della Birra è ormai noto per l'intrattenimento serale e pomeridiano che offre. Aperto tutti i giorni dal lunedì alla domenica (tranne il lunedì a pranzo) è il luogo ideale in cui trascorrere una serata cenando, bevendo buona birra, assistendo ad uno spettacolo sul palco, guardando una partita di calcio sul maxi televisore di 6x3 m (tutti i martedì e mercoledì sera) o ancora giocando con gli amici al Dottor Why (tutti i martedì sera post-cena). Il venerdì e il sabato sera, post cena, sul palco band emergenti o affermate che intrattengono gli ospiti con tutto il meglio della musica italiana e internazionale: dance tutta da ballare, rock, blues, jazz, popolare. La domenica è il giorno dedicato al liscio (al pomeriggio) e al country (la sera) e non mancano nemmeno i combattimenti (dal wrestling al pugilato). 

L'ampiezza del locale lo rende più che adatto anche per ospitare eventi privati, come compleanni o lauree. 
 

  • RECENSIONE

ALTRO SU 2NIGHT

×