C'è un nuovo bistrot dentro una serra riscaldata in provincia di Padova!

Pubblicato il 15 febbraio 2023

C'è un nuovo bistrot dentro una serra riscaldata in provincia di Padova!

Il TiAma Cocktail Bistrot è il risultato di un progetto molto ampio che mira non solo ad offrire uno spazio di aggregazione che piace a molte generazioni, bello e ben strutturato, con prodotti buoni e una grande capacità di lavorazione, ma tenta - e i presupposti sono ottimi - di unire lo sport, allo stare in compagnia, legandoli a doppia mandata in una location che offre entrambe le cose, per tutti. 

Aperto il 1 Luglio dello scorso anno, il TiAma Cocktail Bistrot è partito subito in quarta, grazie a un posto pazzesco (il locale è ospitato in una vera e propria serra riscaldata bellissima) e a un gruppo dirigenziale in gamba e non improvvisato. Molti i volti noti dietro il locale, primo fra tutti Ivone De Franceschi - socio, insieme ad un gruppo di imprenditori - nonché ex calciatore professionista e presenza fondamentale e storica del Calcio Padova. 

Ma cosa ci fa Ivone De Franceschi al TiAma Cocktail Bistrot? 

Galeotto fu una partita di padel giocata “quasi controvoglia” ci racconterà lo stesso De Franceschi. 
“Mi hanno invitato a giocare degli amici circa quattro anni fa, io avevo già lasciato il calcio da professionista e come tanti miei colleghi mi davo al calcetto e al tennis, due sport che mi piacevano da matti. Quella partita di padel però è stata per me una folgorazione, mi sono innamorato subito di questo sport e da lì non ho più smesso, anzi, è proprio da questa mia enorme passione e dalla fortuna che ho avuto nell’incontrare i miei soci - che hanno una visione imprenditoriale molto simile alla mia - che è nato questo posto” 

Ebbene sì, il TiAma Cocktail Bistrot è la “club house” di Mister Padel! 

Quattro campi da gioco, inaugurati anch’essi il 1 Luglio 2022 e ad oggi già amatissimi dai tanti padovani (e non) che nel padel hanno trovato il loro centro, un modo nuovo, fresco e divertente per rimettersi in moto, fare squadra e perché no, tenersi pure in forma! 

Una serra riscaldata dal menù pazzesco

Aperto tutti i giorni il TiAma Cocktail Bistrot accoglie una grandissime varietà di clientela perché è stato studiato per essere poliedrico e adattabile a tutte le esigenze. 
Non a caso gli orari continuati, dalle 8.00 alle 00.00 dal lunedì al sabato e dalle 9.00 alle 20.00 la domenica permettono veramente grandi cose! 
La colazione prima di una partitella a pedel o, ancor più, prima di entrare a lavoro vista la ricca zona industriale vicina, un bel pranzo grazie alle ben due “promo pranzo” a 13€ e 16€ o una cena con gli amici tutti che perché no, magari viene accompagnata dalla musica live. 

Tra grandi classici e tagli di carne, ciò che conta è il gusto 

Si chiama Tommaso Bosello lo chef del locale, ha 24 anni e tanta voglia di osare. Sua la mano e la mente dietro al menù del TiAma Cocktail Bistrot e sua anche la gestione del piccolo orticello adiacente al locale. Cosa si mangia? Di tutto, anche se in pochi mesi dall’apertura lo spaghettone acciughe e burrata è già un must. Non manca poi qualche secondo di carne, fra cui tomahawk e orecchio di elefante o un bel burger servito con patatine. Presente anche l’opzione vegana! 

Ci facciamo un drink? 

È l’aperitivo però il momento cruciale in questo locale perché il sole che scende regala una luce pazzesca da godersi fronte gin tonic. Circa una quindicina di gin, molti vini al calice (circa 8 per ogni tipologia) e grande presenza di bollicine, FRanciacorta e Champagne in primis. Tre linee di birre alla spine e un tripudio di cicchetti a cura dello Chef. Qui, sempre presente una piccola cichetteria offerta dalla casa al momento dell’acquisto di un cocktail o, per chi lo richiede, menù dedicato (ottima la piccola tartare!). 




Il locale è munito di un grandissimo parcheggio adiacente al locale. 
Presenti qui molte serate con musica live: tieni quindi monitorata la loro pagina social! 




TiAma Cocktail Bistrot 
Via Levico, Mestrino (PD) 
Tel. 3519253415 

 

  • NUOVE APERTURE
  • BISTROT

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

POTREBBE INTERESSARTI:

​I cinque cocktail più sexy nella storia della mixology, a partire dal loro nome

Eh sì, ogni drink racconta una vicenda, una storia che il proprio nome incarna, chiarisce o suggerisce…

LEGGI.
×