Qui la parola “ex” non ha la comune accezione negativa; solitamente porta con sè il significato di "qualcosa da dimenticare". Anzi! In questo locale, nel cuore di Santo Spirito, il passato si accoglie con un abbraccio croccante, fatto di buon pane e ottimi salumi. La gustosa storia dell’Ex Salumeria Food&Beer nasce dalla fusione dell’esperienza nel campo della ristorazione di Lucia e dalla sua voglia di indipendenza. Ad accompagnarla c’è l'intraprendente Nicola, temerario palombaro con la passione per le motociclette e per la buona cucina.



Prima di diventare quello che è oggi, intorno agli anni ‘50-’60, questo luogo era una delle salumerie della città gestita da Antonio, un pezzo di storia per il piccolo paese di Santo Spirito. Quando prima qui, al civico 68 del lungomare Cristoforo Colombo c'era la salumeria (lo ricorda candidamente anche Nicola), Antonio il salumiere regalava panini croccanti appena sfornati ai bambini che giocavano instancabili davanti alla piazzetta, a due passi dal mare. Ancora oggi è felicemente affollata da piccoli giocosi (ed instancabili), lo noto non appena arrivo, in una ventosa giornata di Ottobre. Proprio alla figura del salumiere buono, Antonio, è dedicato un piccolo angolo del menù: ed ecco creato "il panino del muratore", tradizionale ma rivisitato al punto giusto. Come lo farciscono: mortadella, bufala affumicata, pomodori secchi ed infine una croccante spolverata di pistacchi. Ed è così, che dopo 20 anni dalla sua chiusura, le bontà del territorio tornano a vivere con l'aiuto di tutta la grande famiglia dell'attuale Ex Salumeria.



Tutto attorno è famigliare, rilassato e disteso. Da aperitivi a cene, qui è possibile organizzare piccoli rinfreschi e feste private. Tutto è a misura del territorio: "Non abbiamo enormi spazi dove stoccare del cibo già cucinato e precotto", ci raccontano Lucia e Nicola, "pertanto tutto quello che c'è è fresco e nelle giuste quantità. Niente di industriale o a catena di montaggio'". Una particolare attenzione viene riservata per le persone con intolleranze alimentari, vegane e vegetariane.



Dando uno sguardo al menù ti renderai subito conto dei continui rimandi alla terra e alle storie dei proprietari: ne è un esempio il panino Palombaro. Come lo farciscono: pesce spada affumicato, robiola condita con olio pepe e limone e finissimo pesto al basilico. Il mare è un elemento preponderante in questo locale: gli interni hanno delle sfumature bluastre e, sebbene comodamente seduti all'interno, potrai godere di una deliziosa vista con mare sullo sfondo. Santo Spirito è inevitabilmente influenzata dal suo blu, sia del cielo spesso limpido che delle acque distanti un centinaio di metri da qui. Proprio per preservare questo bene unico, l'Ex Salumeria partecipa spesso ad eventi di manutenzione e pulizia delle spiagge circostanti, diventando non solo un punto di riferimento culinario della città, ma anche parte attiva di una città in continua crescita. Lo dimostra la loro solidarietà con i marinai di Santo Spirito, da cui molto si riforniscono quando possibile. Seafood a chilometro zero? Qui è possibile!



A coronare la ricca e mediterranea selezione di pucce, panini, taglieri ed aperitivi, ci pensa gustosa selezione di birre Dolomiti Pills (e tante altre birre artigianali, pronte ad essere scoperte e assaggiate) e una carta di vini Pugliesi.

  • RECENSIONE
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Ti spiego perché la marijuana light si usa per il relax

Sempre più persone ne fanno largo uso per rilassare corpo e mente. Ma cos'è veramente la pianta che in America sta facendo parlare di una vera e propria “green rush”, la corsa all'oro verde? Un esperto del settore fa il punto della situazione in Italia e ce ne spiega i benefici.

LEGGI.
×