La prima gintoneria di Puglia riapre i battenti: vieni a goderti un cocktail giusto sui gradini vista porto

Appassionati di Gin Tonic, segnate questo indirizzo. Siamo a Bisceglie, nel cuore del suo porticciolo turistico. Sui gradini di via La Spiaggia 27 sorge il Botanicals & Co2, rifugio per tutti i gin lover e amanti del buon vivere. Una drink list da veri maghi, accompagnata da una proposta food semplice ma goduriosa, saranno gli ingredienti della tua estate 2022.

Cos’è il Botanicals

Aperta nel 2018, Botanicals & Co2 è la prima gintoneria di Puglia. Idea figlia di tre visionari – Gianni Dell'Olio, Francesco Di Gioia e Rosita Dell'Olio – il “Bota” come lo chiamano gli aficionados è l'affaccio pugliese sul mondo del gin. Con oltre 300 etichette di gin, 20 tipi di toniche diversi e una sapiente arte della miscelazione, il locale con l'affaccio più suggestivo sul porto di Bisceglie ha mostrato alla Puglia cosa significa fare un buon Gin Tonic.


I creatori del Baracca e Contrabar hanno scelto questa gradinata con vista sul porto per portare la loro energia in un posto fondamentale per la città. La novità del 2022 è l'area al coperto, due ambienti in cui festeggiare piccoli eventi privati e accogliere i gin lovers fino a ottobre. Il tavolo migliore? Il divanetto appena fuori la saletta interna. Con il giusto drink, il tramonto sarà ancora più spettacolare.

A tutto gin (ma non solo)

Dedicare un locale solo al gin non ha limitato la fantasia dei mixologyst del Botanicals. Infatti, al distillato di base sono state aggiunte botaniche miscele homemade. Tutto inizia con la Scheda Acquagin: 12 proposte mensili di abbinamenti in cui viene anche chiesto di correre al bancone e di fare 10 “gin pettorali”. Sappiamo che non vedi l'ora di scoprire come funziona.


Intanto, un consiglio: prova il Freddolone, un cocktail molto fresco a base di gin, bergamotto, limone e soda al tè verde matcha. Naturalmente qui è possibile ordinare anche ogni altro drink a base di gin: i grandi classici sono un must.

Inoltre, l'offerta in carta si sta allargando anche a tequila, vodka in compund e tante altre sorprese, che stupiranno gli amanti della mixology. Ma qui non si viene solo per bere il miglior Gin Tonic della regione. C'è spazio per gli amanti del vino (anche e soprattutto naturale) e la carta food ha molto da raccontare.

Cosa si mangia al Botanicals

Figlia di un lungo studio al Contrabar, i piatti del Bota si basano su pesce fresco e tanti vegetali, combinato insieme in gustose Ceviche, Tacos e Tartare, perfetti per accompagnare ogni drink in carta.


Ma il pezzo forte è il Piatto Aperitivo, in cui le focacce incontrano la stracciatella, il capocollo e i carciofi (se di stagione). Non mancano bocconi di salmone e zucchine alla scapece, ma la composizione cambia continuamente. Tra le novità in menu per l'estate 2022 ci saranno toast alla francese con pesce spada e i famosi Avocado toast.

Direzione no alcol

Siccome le nuove tendenze arrivano prima al Bota, anche qui è possibile ordinare drink low e zero alcol, nuovo trend mondiale della mixology. Tra gin, martini e vermouth senza alcol, non negroni, chi non desidera alzare il proprio tasso alcolemico, ha una vasta scelta. Da provare il Gin fizz senza alcol con mandarino e rosmarino.

E ora, il dolce!


Grazie all'esperienza del laboratorio del Contrabar, il momento dessert del Botanicals non teme rivali. L'estate 2022 porterà un gustoso Eclair estivo con gelato alla nocciola.

Cosa non chiedere mai


Un cappuccino. Tuttavia, Botanicals & Co2 offre la possibilità di gustare un buon caffè, fatto a partire da una miscela preparata dalla torrefazione bisceglie Dolmen.

  • RECENSIONE
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Il poke delle Hawaii è diverso da quello italiano?

Il piatto di tendenza in Italia negli ultimi tempi: non passa giorno senza che sia annunciata una nuova apertura ad esso dedicata. Ma come si mangia nel paese dove lo hanno inventato?

LEGGI.
×