Dimenticati il piatto! Sui Navigli ha aperto un ristorante dove si mangia nelle padelle...

Pubblicato il 13 settembre 2021 alle 14:00

Dimenticati il piatto! Sui Navigli ha aperto un ristorante dove si mangia nelle padelle...

Un nuovo posto dedicato alla carne, a piatti caserecci serviti in padelline retrò e a cocktail fatti bene

Con le riaperture di aprile a Milano hanno inaugurato molti nuovi locali e ristoranti e di alcuni si comincia a parlarne solo adesso. Il Baslà vuole dare l'idea del posto che ti fa la cucina casereccia ma con un tocco non convenzionale. E allora ecco il macellaio che segue direttamente tutte le preparazioni e si occupa personalmente della scelta e dei tagli delle carni, il barman dedito a creare nuovi cocktail, e l’oste che ti accoglie. Lo spirito conviviale che caratterizza il ristorante vuole replicare quello delle cene tra i cinque amici proprietari quando il cuoco, Andrea Votino, cucinava per tutti mettendo direttamente sul tavolole le padelle con cui aveva cucinato. Il legame con la genuinità dei prodotti e con la tradizione è evocato anche nel nome Baslà che si ispira foneticamente a baslot, un termine che in dialetto milanese indica un catino da terra.

   

Un format divertente dedicato alla carne "per tornare alla Milano da bere" come dicono i proprietari. Non tutti ricordiamo in maniera positiva la Milano di quegli anni ma per fortuna i cinque amici proprietari sembrano riferirsi a quello che ci piace bere visto che hanno una bottigliera degna di nota, con oltre 75 gin, una quarantina di rum e una trentina di etichette tra tequila, mezcal e vermouth.

Qui la carne viene trattata principalmente con la cottura CBT a bassa temperatura con una selezione di capi allevati da piccoli produttori italiani ed esteri allevati rigorosamente all'aperto, sotto il controllo e l’esperienza del macellaio de Il Baslà e di Andrea Votino, lo chef di prima che ha anche una profonda esperienza nel mondo delle carni.

E visto che la bella stagione ci accompagna ancora, c’è anche un ampio dehors esterno che guarda sulla movida di Via Casale con divanetti e lounge per l’aperitivo e tavolini apparecchiati per la cena tra piante e filari di luci.

Baslà Milano
Via Casale, 5

0250030737

Foto di copertina da ufficio stampa

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

Come sarà la vendemmia? Poca ma buona e con un mercato in forte ripresa

26 milioni gli ettolitri già vendemmiati in Italia e i dati sono incoraggianti. La qualità, soprattutto, è ottima.

LEGGI.
×