Sul divano come al pub. Dove ordinare per peccare di gola a Venezia

Pubblicato il 21 gennaio 2021

Sul divano come al pub. Dove ordinare per peccare di gola a Venezia

Dalle finestre della Fondamenta degli Ormesini, Marciano sa prenderti per la gola. Gli hamburger multistrato e i pregiati tagli di carne, alcuni dei quali davvero inediti, sono i motivi principali per cui si va al 1863/C del sestiere di Cannaregio o, meglio, per cui si ordina da asporto o a domicilio da questo indirizzo. Ma proposte vegetariane e vegane, insalatone e fish and chips (pesce e patatine) non mancano e, soprattutto, non sono da meno. Al Marciano tutto merita di essere assaggiato e tutti i palati possono essere sicuri di restare soddisfatti. In fondo, la mangiata peccaminosa non ha mai ucciso nessuno e questo 2021 è già iniziato in modo abbastanza triste per aggiungerci ulteriori sofferenze con diete e rinunce. Non è tempo per dietologi e nutrizionisti. Marciano, sollevami tu di umore, magari con un buon birramisu

Scarica il menu

Puoi goderti le sfiziosità del Marciano di Venezia in qualunque giorno della settimana. Il pub è infatti aperto sette giorni su sette. L’asporto è attivo dalle 18:00 alle 21:30, mentre per la consegna a domicilio ci si appoggia a Cocai express, un servizio esclusivamente veneziano.  
Il telefono del Marciano di Venezia è operativo tutto il giorno, quindi puoi prenotare la tua cena in qualunque momento e stabilire l’ora del ritiro: 0414767255

Il fuori menu del momento è il Lobster Roll, fatto di pan brioche al burro, catalana di verdure e maionese, bisque di aragosta, il tutto accompagnato da patate fritte e salsa segreta. 

Nel Sestier de Marghera  


Il Marciano di Venezia è l’appendice veneziana dello storico locale di Marghera, creatura di Daniele Reale, così chiamata in onore di San Marco. Sul canale c'è perfino un piccolo attracco per ormeggiare le barche.
Piccolo aneddoto fuoritema: all’esterno della sede margherotta è stato disegnato un nizioleto (‘lenzuolino’, ossia la tipica indicazione stradale veneziana) con scherzosamente scritto «Sestier de Marghera». Ma veniamo ora alle cose serie: che se magna? 

Un pub nella forma ma non nella sostanza 


Come in ogni pub che si rispetti, il panino gordo, anzi gordissimo, c’è e si chiama proprio Marciano. Contiene un burger con 70% manzo, 30% maiale e jalapeno con bacon, cipolla marciana, pomodoro, insalata, uovo all’occhio, formaggio cheddar e salsa barbecue. È il paninazzo gordo del menu, ma è un’eccezione perché Marciano predilige qualità e poche salse. D’altronde, se la materia prima è buona non serve aggiungere troppi condimenti per avere un sapore sfizioso e godurioso. E sì: la materia prima è buona e di alta qualità. È a Km 0, selezionata da allevamenti e agricolture locali, mentre il pane (quello al sesamo per gli hamburger, quelli alla curcuma e ai cereali per i club sandwich e il pan brioche) è fatto in casa da tre panificatori diversi, ciascuno specializzato in una produzione differente.  

Carnivori all’appello 


Come dice Daniele Reale, i panini non sono tutto (anche se, onestamente, sono gran cosa), per questo nel menu ci sono anche piatti unici, prevalentemente a base di carni pregiate. Tutte vengono trattate e macinate direttamente dallo staff della cucina: un pizzico di sale nell’impasto del macinato e poi il condimento è lasciato al piacere del cliente, sebbene la qualità dei tagli di carne sia garanzia di un ottimo sapore senza bisogno di particolari esaltazioni. Ad ogni modo, è sempre preferibile aggiungere il sale a cottura ultimata per evitare la fuoriuscita dei succhi interni. Marciano ne è consapevole, un'ulteriore dimostrazione del fatto che sa come maneggiare le proprie carni. Tra queste, ha l’esclusiva di annoverare il canguro australiano, la renna norvegese, la zebra sudafricana, la mucca nera giapponese, lo struzzo italiano, serviti in filetto o tartare. Se preferisci puntare su gusti più conosciuti, manzo nostranopatanegra e l’immancabile fiorentina di scottona, di black angus o di rubia gallega. 

Vegetariani e vegani, ce n’è anche per voi 

La ricerca evolutiva per trasformare la materia prima in un piatto sfizioso, ma mai noioso o banale, è continua e perenne. La tradizione degli anni passati resta, ma si arricchisce della spinta innovativa di nuove idee, tendenze, indagini. Tra le proposte del Marciano ci sono quindi hamburger e club sandwich vegetariani e vegani. Quando ho detto che Marciano accontenta tutti i palati, dicevo sul serio. Burger e affettati vegetali, alleluia, arricchiti dalle verdure biologiche dell'orto di Sant’Erasmo (in foto in basso) che vengono raccolte al mattino e cotte entro sera, senza passare per il frigo, quindi conservandone perfettamente tutte le proprietà. 

Che dici? Lo alziamo un po’ quel gomito?  


Sarà anche un pub soltanto nella forma ma con una sostanza (il menu) ben più raffinata e di qualità, ma è pur sempre un pub e in un pub la birra buona non può mancare, altrimenti non merita di essere definito tale. Marciano vanta addirittura un marchio proprio. C’è la Marciano Ipa, la Pale Ale, la Bitter, che puoi acquistare per asporto o a domicilio come il resto del menu. Le altre birre sono artigianali e sapientemente spillate con una particolare tecnica che permette di fartele arrivare a casa fresche e vivaci, come appena spillate e servite al pub. Niente a che vedere con la birra in bottiglia.  
Ma ci sono anche vini biologici e, dulcis in fundo, cocktail da asporto, che sono proprio una chicca, come l'Americano sottovuoto (in foto in basso). Il prodotto è miscelato e te lo componi a casa: per sentirti un barman (in pantofole) e un esperto di mixology per una sera. 




Insomma, al Marciano di Venezia non c’è una cosa meno buona dell’altra, inclusi i dolci, primi tra tutti il birramisu e i buranelli. Puoi fidelizzarti sul solito panino o sui soliti piatti oppure puoi assaggiare un po’ di tutto, comprese quelle strani carni di canguri, renne e zebre. Ricorda: non si può giudicare una cosa prima di averla provata.  
La scelta per gli amanti della carne e degli hamburger multistrato è ampia, le opzioni vegetariane e vegane non mancano, tutti i palati possono restare soddisfatti. Rimane solo una cosa da fare: la propria ordinazione. Io sto già digitando il numero. Sono indecisa tra il Lobster Roll fuori menu e il chateubriand...


Marciano Venezia - Calle Gheltof o Loredan, Cannaregio1863/C, 30121 Venezia. Telefono: 0414767255 

Foto di copertina e foto interne dalla pagina Facebook di Marciano Pub Venezia e di Daniele Reale, proprietario di Marciano Pub 

  • GOURMET IN PANTOFOLE
  • MANGIARE CON LE MANI

scritto da:

Giulia Cescon

Ho un superpotere: mi circondo di ritardatari cronici pur essendo sempre in anticipo. Amo il lunedì, non mi piace la birra e mi sveglio sempre dopo il primo squillo di sveglia. La normalità è sopravvalutata.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Pasqua blindata: gite fuori porta a rischio

Gli italiani non partono e il settore turistico (sorpattutto gli agriturismi) patiscono

LEGGI.
×