In via Casalnuovo, l'"antica via del vino" nei Sassi di Matera, lì dove sembra ancora di respirare le note fruttate di quell'oro liquido, il locale "Bollicine" colpisce con la sua insegna discreta ed elegante. L'odore che proviene dall'interno fa venire l'acquolina in bocca ed è impossibile resistere al richiamo di quei tavoli apparecchiati in modo semplice e accogliente, un invito a pranzo sulle note delle cover lounge che accompagnano i clienti nelle degustazioni dei loro piatti.


Il menù e la particolarità della cucina fusion



"Bollicine" apre alle 12:00 e la specialità del locale è la ristorazione. Il menù è un tripudio di pietanze fortemente legate alla tradizione del posto. La ricercatezza delle materie prime si accompagna al rispetto delle tradizioni e ogni singolo piatto viene curato con l'attenzione che merita. I sapori sono quelli della terra e svettano per costanza i peperoni cruschi, con la loro proverbiale croccantezza, fave, cicorie, latticini locali e l'immancabile pane di Matera, il quale viene preso e reinserito nei piatti in mille modi diversi. In particolare, lo chef consiglia: antipasto di polpette di pane della tradizione al pomodoro, con un primo di cavatelli conditi con peperone crusco, mollica di pane croccante e scaglie di cacioricotta, per concludere, infine, con un filetto di suino nero, arricchito con una laccatura al miele. Tuttavia, il "Bollicine" non offre solo una cucina che sa di Matera a 360°. I simpatici gestori del locale hanno origini romane, per cui non può mancare assolutamente qualche proposta della cucina laziale, con la fantomatica carbonara al primo posto! D'altronde, Matera è, ormai, una città del mondo, quindi perché non aprirsi anche a delle cucine forestiere, che sanno così tanto di Italia?


Quando si dice "il buon bere"...



Che si tratti della cucina locale o laziale, una buona bottiglia di vino non si rifiuta mai e, in questo locale, di certo non manca l'anima del buon sommelier. Varcando l'entrata, si è accolti da un antico torchio restaurato, un tributo alla passata storia in cui il "Bollicine" era una cantina scavata nella roccia. Ed anche l'interno richiama questo concetto. Le bottiglie sono sistemate in bella vista, entrando, sulla sinistra, in una credenza che è un tripudio alle tradizioni vinicole nazionali e locali. Il vino, poi, è ovunque! Fa parte dell'arredamento e arricchisce le pareti in tufo, nelle quali piccole alcove illuminate ospitano bottiglie di diverse annate e provenienza. In particolare, le cantine consigliate sono "Cifarelli", "Elena Fucci", "Tenuta Parco dei Monaci" e  l'Aglianico del Vulture "Re Manfedi".
Ma, al "Bollicine", non si beve solo vino! È possibile spaziare, infatti, anche tra un'ampia e raffinata gineria, oltre che tra birre e cocktail di livello che rendono il locale una chicca unica nel suo genere.


Buona musica e attenzione ai particolari



Seduti al tavolo, mentre si assaporano le antiche e tradizionali ricette, si è accompagnati da una musica che non è mai scelta a caso. Il locale è rustico, caldo, accogliente e merita una colonna sonora adeguata. Le note delle cover lounge incantano con i loro ritmi calmi e le note basse, favorendo la conversazione e senza mai distogliere troppo la mente del cliente dalla degustazione del piatto. L'attenzione ai particolari è evidente. Fanno parte dell'arredamento le luci calde, le bottiglie di vino posizionate ad arte sulle scale, antiche giare riempite fino all'orlo con dei tappi di sughero e i tavoli apparecchiati con semplicità ed eleganza. Con uno sfondo del genere, feste ed eventi diventano dei quadri d'autore, tant'è vero che al "Bollicine" è possibile organizzare compleanni, lauree ed anche piccoli matrimoni che non abbiano grosse pretese per numero di invitati. Le foto saranno dei veri capolavori!


Il locale è il punto di riferimento di eventi e iniziative locali

Matera è diventata, ormai, il centro operativo di iniziative con un'eco nazionale, oltre che un set naturale di innumerevoli pellicole hollywoodiane. E, di certo, il "Bollicine" non si è mai tirato indietro dal partecipare attivamente alla rinascita della città! Le locandine del Matera Film Festival testimoniano il passaggio di attori famosi e della voglia di mettersi in mostra con la qualità che contraddistingue questo locale, che brilla per entusiasmo e unicità.


Lo staff, con i suoi sorrisi, vi farà sentire a casa



Se andate al "Bollicine", scoprirete che la buona cucina si sposa alla musica, che le note dei vini deliziosi corteggiano gli antichi sapori e che i tavoli illuminati dalle luci calde sembrano suggerire solo di accomodarsi e di godersi il momento. I clienti vengono accolti in una sala che ricorda l'antica vita dei Sassi di Matera ma cambiata, rinnovata, con un arredamento che racconta della voglia di vivere il tutto con estremo entusiasmo. I tavoli all'esterno permettono anche, nelle giornate belle, di bere un cocktail all'aperto, senza mai perdere quell'intimità che contraddistingue tutto il locale. Lo staff è a conduzione familiare (a parte lo chef Riccardo) e, con loro, lo spasso e la "frizzantezza" sono assicurati! Guidano i clienti nella scelta dei piatti, dei vini, senza mai perdere quell'allegria che sa un po' di Lazio e un po' di Lucania ma, soprattutto, che sa di voglia di mettersi in gioco. Perchè ciò che conta al "Bollicine" è il sorriso e, se non ne sarete provvisti, ve lo forniranno all'entrata, come un bage da appendere al collo e non dimenticare mai più.

  • RECENSIONE
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Il poke delle Hawaii è diverso da quello italiano?

Il piatto di tendenza in Italia negli ultimi tempi: non passa giorno senza che sia annunciata una nuova apertura ad esso dedicata. Ma come si mangia nel paese dove lo hanno inventato?

LEGGI.
×