​Michela e Micaela: le Locandiere del Relais Alberti

Pubblicato il: 30 ottobre 2017

​Michela e Micaela: le Locandiere del Relais Alberti

Michela e Micaela sono figlie di albergatori. Di accoglienza, insomma, se ne intendono. Il coronamento del loro talento e della loro esperienza ora è più che mai sotto gli occhi di tutti, custodito tra le mura storiche del sontuoso Relais Alberti, nel borgo senza tempo di Malamocco, sull’isola del Lido di Venezia.

Indaffaratissime - qui ogni dettaglio è curato alla perfezione - le incontro nell’accogliente Sala da Tè Alberti in una soleggiata mattina d’autunno.

Arrivando a Malamocco si ha subito la sensazione di trovarsi in un luogo magico. Che rapporto c’è tra il Relais Alberti e questa incredibile location?

C’è un legame molto stretto tra la nostra proposta di accoglienza e il bellissimo Borgo Storico di Malamocco. Qui infatti possiamo trovare una parte ancora intatta della laguna di Venezia, un luogo che conserva perfettamente le atmosfere di un tempo. Lo stesso Palazzo che ospita il Relais, appartenuto per secoli alla famiglia Alberti, è un pezzo di storia che si integra al meglio con il territorio. Crediamo fortemente nella valorizzazione di quest’isola e infatti abbiamo lavorato in collaborazione con il Consorzio Venezia e il suo Lido.

Qual è la vostra idea di accoglienza?

Vogliamo offrire ai nostri ospiti un’esperienza unica e totalmente personalizzata. Chi sceglie il Relais Alberti sa che il viaggio comincia ancora prima di arrivare, quando al cliente chiediamo che tipo di cuscino preferisce trovare nella sua stanza o la taglia dell’accappatoio.

Tutto qui è pensato e realizzato in funzione della soddisfazione degli ospiti e del loro soggiorno che dev’essere anche un percorso emozionale. Vogliamo offrire il meglio della Venezia autentica, dagli arredi ai profumi, dal caffè ai prodotti biologici del nostro orto, coinvolgendo anche altre aziende del territorio che rappresentano le eccellenze della laguna.

Come delle vere e proprie locandiere.

Al Relais Alberti si viene per cambiare prospettiva, rilassarsi e lasciarsi viziare. Ci rifacciamo proprio alla tradizione delle antiche locandiere che facevano sentire i propri ospiti completamente a loro agio per tutta la durata della loro vacanza. È fondamentale personalizzare l’esperienza di ognuno e avvolgere l’ospite in una coccola continua, con mille attenzioni quotidiane di alto profilo. Per queste ragioni il Relais non è adatto a chi ha solo in mente di visitare le principali attrazioni di Venezia con una “toccata e fuga”. Quello che offriamo qui è un’esperienza di un altro tipo.

Infatti, anche le attività che organizzate vanno in questa direzione.

Esattamente. Scegliamo solo ciò che di meglio può esprimere questo luogo. Curiamo direttamente cooking class e, attraverso l’Associazione delle Locandiere, gestiamo un laboratorio enogastronomico che si avvale dei prodotti biologici del nostro orto. Insomma, potremmo definirci il primo Supper Club veneziano. Ma non solo. Possiamo fornire ai nostri ospiti biciclette per esplorare questa meravigliosa isola o programmare un’escursione in laguna su una barca d’epoca interamente in legno. Inoltre abbiamo una fitta rete di contatti con altre realtà locali per lezioni di voga, partite a tennis, un’immersiva esperienza al Golf Club…

“Straordinario quello che non ti aspetti”… è anche il vostro motto.

Il Relais Alberti è una sorpresa continua. Un’oasi di pace in un borgo storico che conserva lo spirito rurale della zona, senza dimenticare tutti i confort di una residenza patrizia curata nei minimi dettagli. Per noi è importante coniugare la qualità dell’accoglienza con i valori del territorio. Qui tutto viene fatto in casa, dal burro allo yogurt, e ogni esperienza che offriamo ha un taglio sartoriale. La stessa comunità di Malamocco - dalle lezioni di cucina tenute dalla signora Liverina, vera icona del borgo, sul “sugo alla malamocchina” alle serate di tango in piazza - è coinvolta nel rendere autentico il soggiorno di chi sceglie il Relais Alberti.

A.A.A. ​Iscriversi all'associazione per partecipare alle iniziative e al supper club costa solo 1 euro che viene interamente devoluto all'Associazione Un sorriso per Leo, una Onlus che aiuta le famiglie in difficoltà sul territorio. 
Ci si può iscrivere con una telefonata al 0415261143 o via mail lelocandieredelborgo@gmail.com oppure tramite la pagina facebook Associazione Culturale Le Locandiere

  • GLI ADDETTI AI LAVORI
  • INTERVISTA

scritto da:

Giacomo Pistolato

Cinefilo e gattofilo, mi piace scrivere e osservare. Vivo e scelgo Venezia, quasi tutti i giorni. Non amo le contraddizioni. O forse si.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Le risto-pescherie da non perdere in Italia. Ovvero, quando il pesce va direttamente dal banco alla tavola

Non solo una pescheria, non del tutto un ristorante, ma tutte e due le cose insieme.

LEGGI.
×