Esperienze memorabili: a cena nelle cantine della campagna toscana

Pubblicato il 10 settembre 2023

Esperienze memorabili: a cena nelle cantine della campagna toscana

La splendida campagna toscana brulica di cantine e tenute vitivinicole che offrono la possibilità di degustare i propri vini anche a cena, grazie a ristoranti, enoteche-bistrot e osterie create ad hoc per esaltare e valorizzare l’esperienza di degustazione, affiancandola a piatti gustosi e sapori toscani. Tra dolci colline, vigneti e castelli, in questo articolo proponiamo una selezione di cantine con ristorante dove cenare immersi nella meraviglia della campagna toscana.

Con panorama sui vigneti Ruffino

Poco distante da Firenze, la Tenuta Ruffino Poggio Casciano è un'oasi di bellezza e design dove i prestigiosi vini Ruffino sono protagonisti. In questa splendida cornice, il ristorante Tre Rane offre la possibilità di cenare ammirando il panorama mozzafiato sui vigneti che circondano la Tenuta; un’esperienza particolarmente suggestiva durante la bella stagione, quando si può cenare all’aperto nella sala “en plein air”. La filosofia del locale si basa sull’esaltazione dei sapori d’ispirazione toscana, presentati in un'atmosfera elegante e raffinata. In tavola arriva una cucina autentica e legata al territorio, frutto di una continua ricerca delle migliori materie prime regionali, nel rispetto della stagionalità: piatti dal gusto unico, rielaborati con maestria e creatività, oltre che con un pizzico di innovazione.
Tre Rane - Tenuta Ruffino Poggio Casciano, via Poggio Al Mandorlo 1, Bagno a Ripoli (FI) – Tel. 0556499750

Nell’osteria dei Principi Corsini

A pochi minuti da San Casciano in Val di Pesa si estendono i 230 ettari della fattoria che dal 1363 è di proprietà della famiglia Corsini. Su questi terreni domina Villa le Corti, residenza Corsini costruita nel 1600 e celebre anche per la sua storica cantina sotterranea, costruita insieme alla villa e tuttora in funzione, dove la famiglia produce vino e olio extravergine secondo i dettami dell’agricoltura biologica. All’interno delle cantine, con tavoli che si estendono anche sul piazzale esterno con vista sulle colline, è stata ricavata l’Osteria Le Corti, locale che permette di assaporare tutta la bontà dei piatti tipici della tradizione toscana, realizzati con prodotti biologici e a chilometro zero. Il venerdì e il sabato dalle 18 alle 21 è disponibile anche uno speciale menù dedicato all’aperitivo, con una selezione di gustose “tapas” da abbinare  ad un calice di vino Principe Corsini.
Osteria Le Corti presso Villa Le Corti, via San Piero di Sotto 1, San Casciano in Val di Pesa (FI) - Tel. 055829 3026

Nella cantina più famosa

In località Bargino, nel comune di San Casciano Val di Pesa, ha sede l’innovativa cantina della famiglia Antinori, da sempre legata alla tradizione del Chianti Classico. Il design tanto avveniristico quanto armonioso della cantina l’ha resa famosa e apprezzata a livello internazionale, valendole nel 2022 il titolo di migliore cantina al mondo secondo World's Best Vineyards. Un design che si rispecchia anche nel ristorante ad essa integrato, il Rinuccio 1180. Dedicato al capostipite della famiglia, il ristorante si trova sul tetto della cantina, in una struttura con ampie vetrate che vanta una vista mozzafiato sui vigneti circostanti. La cucina dello chef Andrea Pelacchi combina i sapori della tradizione toscana rivisitati in chiave contemporanea, utilizzando esclusivamente materie prime di altissima qualità. Da provare il baccalà fritto e mantecato con ceci e le costolette di agnello con piselli alla Fiorentina e scalogno. 
Ristorante Rinuccio 1180 - Cantine Antinori, via Cassia per Siena 133 - Bargino (Fi) - Tel. 0552359700

Nel country bistrot Frescobaldi

Nel comune di Pelago, tra le colline e i vigneti del Chianti Rufina, c’è un’enoteca bistrot che propone prodotti a km0 della vicina tenuta Frescobaldi. Il Quartino della famiglia Frescobaldi, emanazione del vicino Castello di Nipozzano, si affaccia su dolci colline ricoperte da vigneti e offre una location unica in perfetto stile country bistrot. Si può mangiare all’aperto, ammirando il meraviglioso panorama, oppure accomodarsi ai tavoli della veranda e della sala interna, dotata comunque di ampie vetrate per godersi la vista. Un locale versatile, perfetto per un pranzo, una merenda, un aperitivo o una cena, dove si possono degustare i vini Frescobaldi in accompagnamento a taglieri con salumi, formaggi e altre specialità a km0: in menù troviamo infatti anche i crostoni, gli hamburger preparati con carne di Chianina IGP e Black Angus allevata allo stato brado nella stessa Tenuta, il fritto misto di verdure di stagione e gli immancabili piatti del giorno.
Il Quartino Frescobaldi, via casentinese bassa 16 , Pelago (FI) - Tel. 0558311426

In una cantina storica del Chianti Classico

Il Cavaliere di Gabbiano è il nome del ristorante dell’omonima Cantina vitivinicola che affonda le proprie radici in un lontano passato. Un passato fatto di tradizione e autenticità, da riscoprire seduti a tavola in una location suggestiva e confortevole, che vanta anche posti all’aperto. Il ristorante in questione è un vero e proprio salotto culinario di campagna, dove godere di una cucina sincera, emozionale e golosa legata alle stagioni, ai migliori produttori locali e alla memoria della gastronomia toscana. Lungi dal voler essere un punto di riferimento gourmet, infatti, il ristorante punta sul km0 e sulla semplicità, proponendo ricette fedeli alla tradizione. Tra le proposte interessanti: il tour della cantina abbinato a pranzo o cena, con visita guidata del vigneto didattico, introduzione al disciplinare e alle tecniche di vinificazione, seguiti da aperitivo di benvenuto e degustazione con abbinamento vini.
Il Cavaliere di Gabbiano, via di Gabbiano 12, Mercatale in Val di Pesa (FI) – Tel. 0558218423

Nel wine bistrot a Greve in Chianti

A Greve, nel cuore del Chianti Classico, la tenuta Lamole di Lamole affaccia su una terrazza panoramica naturale: i suoi vigneti, a conduzione interamente biologica, hanno la particolarità di essere situati in uno dei punti più alti della denominazione. In questo splendido scenario si inserisce Vitique, wine bistrot che propone una cucina in continua evoluzione: le ricette che qui prendono vita sono un condensato di esperienze, di ricordi, di ricerca e di contaminazioni. Oltre ai percorsi degustazione del ristorante si può optare anche per una degustazione in enoteca (dove è possibile provare ed acquistare i vini delle cantine di Santa Margherita Gruppo Vinicolo), affiancando il vino ai piatti di uno speciale menù alla carta.
Vitique, via Citille 43b, Greve in Chianti (FI) - Tel. 0559332941

Nella tenuta del Chianti Classico senese 

Poco distante da Siena, la tenuta Castello di Fonterutoli è una delle realtà più importanti del Chianti Classico con una storia che da oltre sei secoli si lega a quella della famiglia dei marchesi Mazzei. Una cantina all’avanguardia ma allo stesso tempo custode di una conoscenza secolare, alla quale si affianca un’affascinante osteria gourmet: l'Osteria di Fonterutoli dispone di una sala interna in stile country chic con rivisitazioni in chiave moderna e una terrazza esterna in mezzo agli ulivi e ai vigneti con vista su Siena. Nel rispetto della tradizione Toscana, il ristorante propone solo piatti preparati con ingredienti locali, freschi e di stagione, con un occhio di riguardo alla selvaggina che vive in azienda allo stato del tutto naturale.
Osteria di Fonterutoli, via Gaetano Donizetti 2, Fonterutoli (SI) -  Tel. 0577741125

Nell’osteria contemporanea 

Nelle vicinanze di Gaiole in Chianti sorge il Castello di Brolio, la cui storia è strettamente legata alla famiglia Ricasoli e alla nascita del Chianti con metodo classico. Nei pressi della tenuta, oltre ad un’enoteca che offre la possibilità di fare degustazioni e acquistare vino, c’è un’osteria elegante immersa tra gli alberi che propone piatti della tradizione in chiave contemporanea: l’Osteria di Brolio. Materie prime stagionali di alta qualità sono alla base dei piatti del menù, che sono creativi ma equilibrati: è il caso dei tortelli di patate alla brace con guancia di maiale e salsa al pomodoro, da provare!
Osteria di Brolio, Loc. Madonna a Brolio, Gaiole in Chianti (SI) - Tel. 0577730290

Nel ristorante gourmet della secolare cantina

Proprietà di Ferruccio Ferragamo dal 1993, il Borro è una straordinaria tenuta di 700 ettari immersa nel Valdarno che comprende un antico borgo medievale e una secolare cantina dove oggi si producono vini secondo i dettami della sostenibilità e della produzione biologica. Su questo splendido scenario si affaccia l’Osteria del Borro, un luogo ricco di fascino e atmosfera, un ristorante gourmet che porta in tavola i prodotti e le ricette della tradizione rivisitate in chiave contemporanea. Qualità, artigianalità, rispetto per l’ambiente e amore per la terra ed i suoi frutti sono i pilastri della filosofia in cucina: tutti i piatti sono accuratamente realizzati dall’executive chef Andrea Campani, instancabile ricercatore di materie prime di qualità, prevalentemente di piccoli produttori locali. 
Osteria del Borro, frazione Borro 52, San Giustino Valdarno (AR) - Tel. 0559772333



Foto di copertina di Osteria di Fonterutoli.
Foto interne da pagine Facebook dei locali.

  • BERE BENE
  • ANDARE PER BORGHI

scritto da:

Ambra Dinetti

Copywriter e content editor fiorentina, sono una collezionista di esperienze, viaggiatrice seriale, maniaca delle foto… ma soprattutto una buongustaia professionista. Sempre in cerca di nuovi stimoli, vivo la mia vita un quarto di pizza alla volta!

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Gli italiani e l'aperitivo, una grande storia d'amore. Ecco il manifesto ufficiale in 10 punti

E in alcuni casi diventa addirittura un'abitudine quotidiana.

LEGGI.
×