Com'è la cucina cinese di nuova generazione a Milano

Pubblicato il 1 luglio 2024

Com'è la cucina cinese di nuova generazione a Milano

La cucina etnica è tra le preferite dei milanesi, su tutte quella cinese, con i suoi sapori decisi e tanto lontani dai nostri. Negli ultimi anni, la città ha visto l'apertura di numerosi ristoranti cinesi che vanno oltre i tradizionali conosciuti in Italia: sono creativi, innovativi e giocano sugli abbinamenti e sulle contaminazioni moderne. Molti puntano su ingredienti freschi e di qualità, spesso locali, combinati con spezie e condimenti asiatici autentici. Anche la presentazione dei piatti è un elemento centrale: l’attenzione al dettaglio e all'estetica non è mai abbastanza, e ad essere presentati sono piccole opere d’arte colorate ed eleganti. Eleganti come gli ambienti: raffinati, di design, dalle vibes internazionali, dov’è sempre piacevole fermarsi. Ecco i nostri posti preferiti.

In zona Isola


La cucina cinese si mischia con i sapori decisi del Whisky da Bob, un cocktail bar con cucina nel cuore del quartiere Isola. Protagonista assoluto della cucina, il bao, il tipico paninetto cinese cotto a vapore, bianco morbido e super soffice. Qui ne puoi assaggiare diverse versioni, dai classici ai creativi rivisitati, con farciture differenti a base di carne, pesce e verdure. Qui l’aperitivo segue lo stesso filo conduttore: una degustazione di tre piccoli bao che cambiano ogni giorno, così puoi assaggiarli tutti. Da scoprire, anche la proposta di food paring per cui, per ogni piatto proposto, viene consigliato un drink in accompagnamento. Per noi sono obbligatori quelli a base Whisky: qui ne trovi oltre 300 etichette con un’attenzione particolare rivolta all’American Whisky. La lista è in continuo aggiornamento con proposte sempre nuove che sorprendono anche gli intenditori.
Via Pietro Borsieri 30, Milano; Tel: 0291677285

In zona Centrale


Tra tradizione e modernità, Mu Dimsum, a pochi passi dalla stazione centrale, offre i piatti iconici dell’autentica cucina cinese e cantonese e quella contemporanea, frutto dell’incontro tra materie prime, tecniche moderne e nuovi sapori. Ampi spazi dominati dal legno offrono un’atmosfera raffinata e accogliente; l’ambiente è elegante e moderno, con un design curato nei minimi dettagli che mescola elementi tradizionali cinesi con un tocco contemporaneo. Il menù, celebrazione dei sapori autentici di questa cucina, offre un’ampia selezione di dim sum fatti a mano, con ripieni diversi e saporiti (dai gamberi, al maiale, alle verdure), cheung fun, baozi soffici al vapore, xiao long bao ripieni d brodo e carne di maiale ma anche molto altro. Devi provare la degustazione della Peking Duck Chef nella sua versione intera, tagliata da mani esperte di fronte ai commensali. Interessante la carta dei tè (vengono serviti al tavolo seguendo il rito tradizionale). Per accompagnare il pasto, il tè al gelsomino, leggero e aromatico, è una scelta eccellente.
Via Amnito Ceretto 3, Milano; Tel: 3383582658

In Zona Gerusalemme


Format unico a Milano, quello di Bon Wei, un ristorante cinese di alta classe che ti fa scoprire questa cultura gastronomica attraverso un viaggio culinario che percorre le diverse regioni della Cina, offrendo piatti tradizionali con qualche nota di modernità. Qui ceni con i piatti tradizionali della “badacaixi”, le otto regioni gastronomiche della Cina, specchio della varietà culturale del pese (anche in cucina). Il menu propone una vasta selezione di piatti che spaziano dalle specialità del nord alla cucina piccante del Sichuan e molto altro ancora. Molti gli antipasti, i ravioli, le paste, ma anche le carni di differenti generi. Imperdibile, l’anatra alla pechinese, un must assoluto da provare, con la pelle croccante e la carne tenera, servita con pancake sottili, salsa hoisin, fettine di cetriolo e cipolla.
Via Ludovico Castelvetro 16/18, Milano; Tel: 02341308

In zona Risorgimento


L’Oriente incontra l'Occidente nella cucina di Gong (il gong è anche l’elemento decorativo che abbellisce l’intero locale, elegante e moderno), dove mangi ricette all’avanguardia e sperimenti contaminazioni interessanti. Ispirandosi a un’idea di cucina libera e sofisticata, il ristorante propone un’interpretazione nuova e creativa della cucina cinese. Da provare, i piatti icona, simbolo delle antiche tradizioni d’oriente che si coniugano a ricette e sapori moderni e nostrani. Il raviolo d’oro è ripieno di ragù di ossobuco su crema di riso giallo e zafferano, il raviolo wagyu è un dim sum farcito con ragù wagyu su crema di foie gras e tufo, guarnito con una lamella di tartufo. L’attenzione estetica è rigorosa, i piatti sono coloratissimi e presentati in maniera impeccabile.
Corso Concordia 8, Milano; Tel: 0276023873

In zona Loreto


Nella tradizione cinese, il nove è un numero fortunato, simbolo di condivisione, indica le scodelle cerimoniali dei banchetti importanti. Le Nove Scodelle è una trattoria cinese moderna e accogliente che propone la cucina speziata del Sichuan, regione sud-occidentale della Cina, con i suoi sapori forti e piccanti (nel menù, per ogni piatto è indicato il grado di piccantezza). Le portate sono generose e combinano ingredienti italiani con le ricette e le tecniche di cottura cinesi, come quella della fermentazione e della marinatura. Uno dei protagonisti indiscussi, ingrediente utilizzato nella quasi totalità delle preparazioni, è il pepe di Sichuan: aroma pungente, rinfrescante e agrumato allo stesso tempo.
Viale Monza 4, Milano; Tel: 3318001116

Fotografie interne reperite dalle pagine social ufficiali dei rispettivi locali.
Foto copertina di  Mu Dimsum.

  • RISTORANTI E CIBI ETNICI

scritto da:

Beatrice Tagliapietra

Milanese dalla nascita, amo ballare, viaggiare e mangiare. Mi piace la poesia, il cinema e il buon vino (soprattutto se bevuto in compagnia). Odio la convenzionalità e la monotonia mia annoia. Di giorno scopro il mondo, di notte dormo poco e scrivo tanto.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Bob

    Via Pietro Borsieri 30, Milano (MI)

×