Dalla sbrisolona al pan meino: dove comprare a Milano i dolci della grande tradizione lombarda

Pubblicato il: 29 novembre 2016

Dalla sbrisolona al pan meino: dove comprare a Milano i dolci della grande tradizione lombarda

Panettone a parte, che in questo periodo dell’anno merita interi articoli a lui dedicati, la pasticceria lombarda propone una lunga serie di dolci che si fanno apprezzare per varietà e originalità, così come per l’utilizzo di ingredienti tipici della nostra terra. Protagonista indiscusso è il burro che dalle nostre parti è sempre stato il re dell’arte pasticcera. E poi la farina di mais, cereale che si coltiva in abbondanza nelle campagne circostanti e che ha fatto la fortuna (per non dire la salvezza) della stirpe rurale lombarda.

La sbrisolona

Photo Credits sito

Quando ti vien voglia di Sbrisolona hai due possibilità: la prima è prendere la macchina e andare a mangiarla a Mantova. La seconda è prendere la bici e andare a mangiarla da Pavé, che propone una sbrisolona che non ha niente da invidiare a quella fatta nella terra dei Gonzaga. La tradizione dice che non va mai mangiata asciutta e da Pavé lo sanno bene: qui per annaffiarla ti propongono caffè, cappuccini, tè, infusi, centrifugati e cioccolata…. Possiamo affermare con certezza che qui ci sono i veri paladini della tradizione! 

Il pan meino

Photo Credits expo2015

Non tutti lo conoscono, eppure il pan meino è uno dei dolci simbolo della pasticceria meneghina: trionfo di burro e farina di mais, il pan meino è un biscotto abbastanza grande, non troppo dolce, dalla tipica crosta marmorizzata grazie alla spolverata di zucchero a velo che cristallizza in cottura, rigorosamente da inzuppare nel latte. Un’ottima versione la trovi alla Pasticceria Cucchi, che propone anche altri dolci della tradizione lombarda, dal classico panettone all’amor polenta.
PASTICCERIA CUCCHI – Corso Genova, 1 – Milano – tel. 02 89409793

I pan de mort

Photo Credits sito

I pan de mort sono biscotti morbidi dalla forma oblunga che si mangiano tra ottobre e novembre, in particolare per la festa di Ognissanti. Preparati con ingredienti decisamente nutrienti (farina, mandorle, cacao, uvette, canditi, fichi secchi, cioccolato, pinoli e cannella), sono perfetti quando fa freddo. In stagione li puoi trovare in quasi tutte le pasticcerie storiche milanesi, come la Pasticceria Biffi che con i suoi 170 anni di attività non vede solo prelibatezze: vede proprio pezzi di storia meneghina!
PASTICCERIA BIFFI - Corso Magenta, 87- Milano - tel. 02 48006702 

L’amor polenta

Photo Credits Dulcis in Forno

L’amor polenta è un dolce tipico del varesotto: farina di mais e burro sono i due ingredienti principali, insieme a zucchero e uova. La particolarità dell’Amor polenta sta, soprattutto, nell’utilizzo del classico stampo scanalato all’interno, pensato e realizzato appositamente per la preparazione di questo dolce che una volta sfornato, si presenta nella sua caratteristica forma da cospargere di zucchero a velo. Sono diverse le pasticcerie che lo propongono a Milano: particolarmente interessante è la versione della Pasticceria Massimo. E non dimenticarti di accompagnarlo con frutta fresca o crema chantilly.
PASTICCERIA CONFETTERIA MASSIMO – via Ripamonti, 5 – Milano – tel. 02 58321188
 
In copertina: Amor polenta della Pasticceria Cucchi. Photo Credits Giallozafferano
Per rimanere sempre aggiornato iscriviti alla newsletter di 2night

  • COLAZIONE
  • SWEET HOUR

scritto da:

Francesca Baldrighi

Prendi una pubblicitaria milanese che ha studiato in Bocconi, dalle un diploma da Sommelier e uno da Pasticcera, shakera il tutto insieme a una buona dose d’ironia e otterrai una blogger che racconta esperienze di cibo e vino sulla piazza meneghina. Caotica? No, eclettica!

POTREBBE INTERESSARTI:

​Tutto quello che devi sapere sulla vino-terapia in Italia: 10 location che uniscono enogastronomia e relax

10 Spa che vanno dalla montagna al mare, passando per le colline del centro Italia.

LEGGI.
×