Siciliana o napoletana? Io ti dico che a Roma la parmigiana si mangia da Dio

Pubblicato il: 10 novembre 2019

Siciliana o napoletana? Io ti dico che a Roma la parmigiana si mangia da Dio

Sulla parmigiana di melanzane si sono spesi fiumi di inchiostro. Stiamo parlando di uno dei piatti più esclusivi della cucina italiana perché ancora oggi è di difficile collocazione: c’è chi la mangia come antipasto, chi come contorno, chi come primo (cotta assieme alla pasta) e chi come secondo. Un piatto polivalente, succulento e gustoso conteso fra Sicilia e Campania. In cosa differiscono le due parmigiane? Nella cottura della melanzana. In Sicilia la parmigiana è fatta con melanzane rigorosamente fritte, a Napoli vengono impanate con uova e farina. Due varianti gustose che esaltano la consistenza del piatto, di sicuro non appetibile per chi si è messo a dieta.

Sulla Tuscolana

Se pensi che la parmigiana sia pazzesca, non hai idea di quanto possa essere buona adagiata su una pizza croccante. Questo il connubio esplosivo di Pluto’s Pizza, il regno di pizza e sfizi di ogni genere. Qui puoi trovare due versioni della pizza alla parmigiana: quella “classica” e quella bianca un po’ piccantina. Da quest’anno il menu si è ampliato e le melanzane alla parmigiana sono diventate il fiore all’occhiello della tavola calda (che propone anche paste al forno, polli e arrosti vari). Corri, prima che finisca tutto.
Piazza Ragusa 37, tel. 06 702 1450

All’Eur


Ariosa, vigorosa, imponente. La parmigiana di melanzane di Casa Novecento è un piatto da gustare con calma, è un quadro che val la pena assaporare nei minimi dettagli. E la forza di questo piatto sta nel contrasto fra la location (lussuosa, ricercata, elegante) e la semplicità degli ingredienti utilizzati. La parmigiana di Casa Novecento ti fa sentire a casa perché i prodotti utilizzati sono quelli derivanti da una selezione sapiente e ricercata che non lascia nulla al caso e che mira agli standard più elevati.
Piazza Guglielmo Marconi 32, tel. 06 5422 6011

A Trastevere


Passione e tradizione da 3 generazioni. Checco er Carrettiere a Roma è molto più di un semplice ristorante, è un punto di riferimento per chi vuole gustare qualcosa di unico in un contesto informale e familiare. Qui le melanzane alla parmigiana sono speciali e, come specificato nel menu, vengono condite e insaporite da olio extra vergine di oliva. La cucina romana è maestra di vita e viene rispettata come una divinità antica. Sulle pareti del locale, centinaia di foto che ritraggono i vip che hanno presenziato in questo locale senza tempo che non dimentica il passato e guarda sempre al futuro.
Via Benedetta 10, tel. 06 581 7018


Da L’ Antico Moro, sempre a Trastevere, si mangia una deliziosa parmigiana di melanzane siciliana. Il locale punta sia sulla qualità sia sull’impiattamento, che non è un dettaglio. Ogni portata si presenta benissimo e conferma le aspettative anche al palato. La melanzana fritta si sente eccome e il gusto è da mille e una notte. La selezione di vini inoltre è di prima qualità.
Via del Moro 61, tel. 06 4542 6209

Al Gianicolo


Anche da Sor’Eva la parmigiana di melanzane è storia. Questo locale nasce nel 1937 e prende il nome dalla prima proprietaria. Inizialmente era una cantina, poi è diventata trattoria. Qui si mangia la cucina romana senza orpelli e infatti le melanzane alla parmigiana sono inserite tra i contorni. Servizio veloce, atmosfera rilassante e conto onesto. Se passi da queste parti, una sosta è d’obbligo.
Piazza della Rovere 108, tel. 06 687 5797

Immagine di copertina di Sousvideguy da Flickr (CC)

  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI

scritto da:

Angelo Dino Surano

Giornalista, addetto stampa, web copywriter, social media manager e sognatore dal 1983. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Le migliori pasticcerie d'Italia 2020: la wishlist dei dolci, ecco i premiati

Esattamente... perché tra bignè, macaron, torte e semifreddi l'ingordigia è in agguato.

LEGGI.
×