A Fregene ci vai te: ai Castelli Romani dalla colazione alla cena

Pubblicato il: 3 giugno

A Fregene ci vai te: ai Castelli Romani dalla colazione alla cena

Altro che Ostia e Fregene: la domenica, specialmente col sole, è la giornata ideale per andare alla scoperta dei Castelli Romani: ecco qualche indirizzo ti consiglio, dalla colazione alla cena

Sei stanco delle file chilometriche che intasano il GRA (per i non romani, il Grande Raccordo Anulare) in direzione Ostia e Fregene? Bene, anche io. Per questo motivo, con le belle giornate estive che fanno capolino, ho scoperto il piacere di distaccarmi dalle affollatissime mete del litorale optando per una rigenerante gita ai Castelli Romani, lontana da stress e pensieri molesti. Per goderti appieno questi pittoreschi paesini alle porte di Roma, ti consiglio di partire di buon'ora e visitare i più caratteristici (Albano, Ariccia, Marino, Castel Gandolfo e Frascati solo per citarne alcuni) dove, oltre ai graziosi borghi, troverai anche una cucina verace e autentica, caratterizzata da piatti gustosi e genuini. Bando alle ciance quindi: eccoti qualche indirizzo da segnare in agenda in vista della tua prossima scampagnata. 

Si inizia sempre con una buona colazione

Comincia la tua giornata con una capatina golosa alla Bomboniera dei Graziani ad Albano Laziale che, oltre a essere una delle migliori pasticcerie artigianali non solo della cittadina ma di tutti i Castelli, è anche un ottimo bar dove deliziarsi con squisiti croissant e lievitati di ogni tipo. Appena ti sarai abbuffato in quantità, magari nella bella terrazza, riprendi il giro partendo proprio da una passeggiata nel centro di Albano, piccolino ma ricco di bellezze come il Museo Civico e la Villa Comunale.
Bomboniera dei Graziani - via Friuli, 20 - Albano Laziale (RM)

Lo spuntino healthy a metà mattina

Frascati è un'altra tappa che ti suggerisco di includere nel tuo tour domenicale a zonzo per i Castelli Romani: se sei amante dell'arte qui c'è davvero tantissimo da vedere, a cominciare dalle splendide ville cinquecentesche che impreziosiscono il centro cittadino e gli immediati dintorni, da Villa Aldobrandini a Villa Torlonia, da Villa Falconieri a Villa Tuscolana. Tra una visita e l'altra, concediti una pausa al Borgo Verde, delizioso bistrot dall'animo green e biologico che ti conquisterà con freschi cocktails da godersi all'aperto, centrifughe, vini e sfiziosi manicaretti in accompagnamento. Fadati, con il pranzo che ti aspetta è meglio tenersi leggeri.
Borgo Verde - piazza del Gesù, 11 - Frascati (RM)

Che fai, non l'assaggi la porchetta?

Giunto il momento del pranzo, niente è meglio di una tipica fraschetta di Ariccia. Sebbene ce ne siano tantissime, è sempre bene andare a colpo sicuro evitando quelle ormai troppo turistiche e commerciali. L'Osteria n°1 è un perfetto compromesso tra qualità e tradizionalità: qui primi piatti (tra tutti carbonara, gricia, amatricina e cacio e pepe) vanno per la maggiore insieme agli antipasti, strabordanti di coppiette di maiale, ricottine, mozzarelle, affettati, verdure grigliate e l'immancabile porchetta di Ariccia con la sua irresistibile crosticina croccante. 
L'Osteria n°1 - via Borgo S. Rocco, 39 - Ariccia (RM)

Aperitivo time

Hai finito di pranzare e senti l'urgente bisogno di fare quattro passi (meglio se panoramici, per unire l'utile al dilettevole). Rimettiti in macchina e imposta il navigatore in direzione Castel Gandolfo, il cui centro abitato fa parte del circuito dei Borghi più belli d'Italia. A renderlo ancor più magico e pittoresco ci pensa il suggestivo Lago di Albano, il lago vulcanico più profondo dello Stivale, che accoglie sulle proprie sponde numerose gelaterie, baretti e locali alla moda. La Quintessa è una vera garanzia: un lounge bar sul lago gettonatissimo per l'aperitivo che propone una vasta scelta di drink, vini e assaggi dalla cucina in un contesto trendy ed elegante. 
La Quintessa - via Spiaggia del Lago, 20 - Castel Gandolfo (RM)

E a cena? Pasta, pizza e ciccia

Sei arrivato all'ora di cena e senti quel leggero languore diventare sempre più insistente. Concludi in bellezza alla Stazione Mole (a Santa Maria delle Mole, vicino Marino), indirizzo a dir poco strepitoso sia per la posizione che per l'offerta gastronomica. Immerso in una vigna ai piedi dei Castelli Romani, questo ristorante ti accoglie con i suoi ampi spazi e una cucina rigorosamente a km 0, con tantissimi antipasti della casa e primi piatti anche in versione "sociale", da condividere con gli altri commensali. Ma non è tutto: a questo si aggiunge anche la pizza, leggera e digeribile e svariate proposte di carne alla griglia comprese spade, burger e tagli particolari. Che dici, sono stata abbastanza convincente?
Stazione Mole - via Goffredo Mameli, 2-8 - Marino (RM)

Foto di copertina: Stazione Mole

 

  • ANDARE PER BORGHI
  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI
  • SPENDO POCO E MANGIO BENE

scritto da:

Irene De Rossi

Sono una giornalista nata e cresciuta a Roma, città che, da brava romana, amo incondizionatamente senza se e senza ma. Una laurea, un master e due vere grandi passioni: l'arte contemporanea e il cibo in (quasi) ogni sua forma e consistenza. Adoro andare a caccia di novità e diffido da chiunque non apprezzi il vino, il sushi e il cioccolato.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Stazione Mole

    Via Goffredo Mameli 2/8, Marino (RM)

  • PIAZZA DI SPAGNA

    Piazza Di Spagna, Roma (RM)

POTREBBE INTERESSARTI:

​10 bistrot degli chef stellati: quando l'alta cucina è anche accessibile

Dalla celebrity Cannavacciuolo, ai tre stelle Michelin Enrico Crippa e Niko Romito, tante le tavole dove si mangia bene, spendendo il giusto.

LEGGI.
×