La mostra di Bruce Nauman "Contrapposto Studies"in arrivo a Punta della Dogana

Dal 23 maggio, a Venezia
  • RECENSIONE
  • INFO
  • COMMENTI

In Punta della Dogana è in arrivo il 23 maggio la mostra dedicata all’artista americano Bruce Nauman (1941, Indiana, USA) dal titolo “Bruce Nauman. Contrapposto Studies” a cura di Carlos Basualdo, The Keith L. and Katherine Sachs Senior Curator of Contemporary Art al Philadelphia Museum of Art, e Caroline Bourgeois, conservatrice presso la Pinault Collection.

La mostra rende omaggio a una delle figure più significative del panorama dell’arte contemporanea e all’attività di costante ricerca che ha perseguito lungo tutta la sua carriera. A partire dagli anni ’60 fino a oggi, Nauman ha esplorato linguaggi artistici diversi, dalla fotografia alla performance, dalla scultura al video, sperimentandone le potenzialità concettuali e indagando la definizione stessa di pratica artistica.

Vincitore del Leone d’Oro alla Biennale di Venezia nel 2009, consacrato in numerose mostre nei musei di tutto il mondo, Bruce Nauman presenterà a Punta della Dogana la sua produzione più recente e in particolare la serie di opere video che l’artista ha realizzato negli ultimi cinque anni a partire dalla rivisitazione di uno dei suoi primi video, il celebre “Walk with Contrapposto” del 1968.

Il termine Contrapposto indica, nell’arte classica, una formula compositiva in cui la figura umana è rappresentata attraverso una leggera torsione del busto intorno ad un asse, in modo che la parte superiore ruoti in senso inverso rispetto a quella inferiore, alla ricerca di un bilanciamento tra le membra. Il contrapposto classico ha rivoluzionato la scultura in Grecia Antica, per poi avere il suo sviluppo sia in pittura sia in scultura lungo la storia dell’arte, dal Rinascimento fino alle sperimentazioni contemporanee con le immagini in movimento di Nauman.

Palazzo Grassi - Punta della Dogana
Dal 23 maggio
Maggiori info qui

23 maggio → 30 giugno

  • MOSTRA

ALTRO SU 2NIGHT

×