Siamo andati nel nuovo punto tutto rosa nella città affacciata sul mare, tra fiori, teddy bear e tante ghiottoneria

Si dice pausa dolce, si pronuncia Jérôme Chocolat. L'abbiamo imparato a Bari e ora lo impareranno anche a Taranto. Infatti, il format creato da Girolamo D'Alonzo è sbarcato nella città del mare, in via XX Settembre 3/b, riscuotendo una calorosa accoglienza. Del resto come si può resistere ai tenerissimi teddy bear che occhieggiano dalle vetrine e ti fanno compagnia ai tavoli? Ma, come ben sappiamo, Jérôme Chocolat non è solo atmosfera e stupore. Insieme alla meraviglia di questo mondo rosa, seduti a uno dei dieci tavolini con le poltroncine imbottite simili a tanti macaron, ci accompagna quella voglia di qualcosa di buono, di dolce e di gordissimo che solo la dolceria nata a Bari sa darci: i suoi fantastici pancake.

Da Jérôme Chocolat i pancake cambiano veste insieme alle stagioni. Per Natale i rosseggianti Red Velvet si ricoprono di uno strato di panna con sopra un omino di pan di zenzero sdraiato, come un bambino che fa l'angelo in un cumulo di neve. Ma per chi non vuole cedere alle creme più ardite come quella al Kinder Maxi, al Raffaello o al Tronki, consigliamo di farsi coccolare dai Pancake con frutta e crema.


Placheremo i sensi di colpa con qualche lampone, mirtillo e pezzo di fragola, godendoci il resto in santa pace. Soffici, sormontati da crema corposa e frutta, questa è la ricetta perfetta per il pancake multistagionale, tra i migliori che potrete mai mangiare a Taranto. Siete indecisi su cosa prendere? Ricordate: pancake is always a good idea.

Ci lasciamo coccolare da una cioccolata calda, servita in una tazza strepitosa, che ricorda un unicorno, un ciuffo perfetto di panna fresca e profumata e tanti, coloratissimi marshmallow. Torniamo bambini, ci emozioniamo nel tuffare i bocconcini morbidi nella miscela bruna, perfetta per rendere ancora più dolce e speciale un appuntamento con le amiche. Due tazze calde sono lo sgarro perfetto da condividere con le vostre complici del cuore, per far entrare in circolo una carica di zuccheri e di buoni pensieri.


Ma non ci basta. Di questo menu vorremmo provare davvero tutto: dai fenomenali waffle che vediamo sul tavolo a fianco al nostro ai milkshake sormontati da zucchero filato. Finiamo per perderci nell'elenco delle crepes dolci: tra smarties e cookies, la nostra attenzione viene catturata dal Roll Fragola.


Il tempo di chiederlo alle bravissime ragazze in sala ed è già al nostro tavolo con il suo ripieno di gelato alla vaniglia e cioccolato, fragole, cioccolato bianco, Nutella, granella Oreo e panna. Ne tagliamo un pezzo sotto gli occhi vigili del nostro teddy bear e ci lasciamo saturare dall'esplosione di sapori.

C'è chi però ha ancora sete. Per placare quest'ultimo desiderio ci affidiamo a una garanzia, presente anche in questo Jérôme Chocolat, in centro a Taranto: il mitico, unico e inimitabile Special Frappé al Kit Kat sormontato da panna e donuts. Dal primo sorso sentiamo il gelato che ci rinfresca, poi sopraffatti e consolati dalla dolcezza che non troviamo nel mondo e che cerchiamo in questo paradiso tutto rosa e bellissimo.


Prima di andare via, c'è un'ultima tentazione a cui dobbiamo cedere. Infatti, Jérôme Chocolat a Taranto ha un angolo fiorito con una bellissima altalena, in cui scattarsi un selfie. Mai perdere una Instagram Opportunity.

  • RECENSIONE
  • PASTICCERIA
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Il poke delle Hawaii è diverso da quello italiano?

Il piatto di tendenza in Italia negli ultimi tempi: non passa giorno senza che sia annunciata una nuova apertura ad esso dedicata. Ma come si mangia nel paese dove lo hanno inventato?

LEGGI.
×