4 posti insoliti che forse ancora non conosci a Roma

Pubblicato il: 21 marzo 2016

4 posti insoliti che forse ancora non conosci a Roma

Le meraviglie della Città Eterna non finiscono mai. Oltre ai monumenti stra-conosciuti, Roma è piena anche di angoli nascosti, stradine e belvedere che solo un romano vero può consigliarti. Se anche tu vuoi conoscere meglio la Capitale, prendi nota perché oggi ti facciamo conoscere quattro posti insoliti che ho scoperto durante le mie passeggiate romane!

Sbirciando la Grande Bellezza

Ti facciamo cominciare la passeggiata dall'Aventino, uno dei 7 colli della città. Qui, poco dopo il Giardino degli Aranci con il suo belvedere mozzafiato, si trova il Priorato dei Cavalieri di Malta. Sul cancello d'ingresso c'è il buco della serratura (sì, è quello de La grande bellezza!) dal quale, sbirciando, si può godere di una delle viste più incredibili sulla Cupola di San Pietro attraverso una prospettiva unica circondata dal giardino.

Il cortile nascosto

In pieno centro, in via del Pellegrino 5 a pochi passi da Campo de' Fiori e dal suo mercato, troviamo il Cortile dell'Arco degli Acetari.Tuttavia per raggiungere la zona devi chiedere indicazioni per “I gatti”, come la chiamano i romani veri! Infatti questo borgo si caratterizza per l'architettura settecentesca e per le colonie gatti che vivono qui da anni.Ti consigliamo di armarti di smartphone di ultima generazione, Instagram o, meglio ancora, di una bella fotocamera... 

Passeggiando nella storia

Testaccio è uno dei pochi Rioni a conservare briciole di romanità pittoresca e ciarlona. Qui troviamo uno dei posti più misteriosi della città: il Cimitero Acattolico, conosciuto anche come "Cimitero degli Inglesi" o "dei Poeti". Prato verde, sepolture semplici alla britannica o monumentali, fiori e, soprattutto, alcuni nomi di scrittori e poeti da far venire la pelle d'oca. Se la prima sepoltura rinvenuta è quella di uno studente, tale Langton, morto nel 1738 a 25 anni dopo aver battuto la testa cadendo da cavallo, qui riposano le anime di sommi maestri della letteratura come John Keats, Percy Shelley, Carlo Emilio Gadda e personaggi storici come Antonio Gramsci o Antonio Labriola. Ti consigliamo di fare un salto nell'area dedicata agli animali domestici!

Come in un film di Dario Argento

Per finire in bellezza la tua passeggiata, ti consigliamo di fare un giro al Quartiere Coppedè, dalle parti di via Tagliamento e del Pinciano-Trieste.Ti sembrerà di fare un tuffo nel passato nel periodo Liberty passeggiando tra gli spettacolari palazzi e villini progettati dall'architetto Gino Coppedè all'inizio del 1900. Ah, e se per caso ami l'horror d'autore, sappi che Dario Argento ha girato molte famose scene qui!

Foto da Flickr/CC di Moyan Breen.
Per rimanere aggiornato sui luoghi di Roma iscriviti alla Newsletter
 

  • MAGAZINE
  • ARTS
  • TOUR
×