5 ristoranti dove mangiare piatti a base di tartufo a Brescia e dintorni

Pubblicato il: 25 novembre 2019

5 ristoranti dove mangiare piatti a base di tartufo a Brescia e dintorni

Il sapore particolare non piace proprio a tutti ma il tartufo negli ultimi anni è diventato uno degli ingredienti che, se presenti sulla carta di un ristorante, rendono quest'ultimo subito top. Un prodotto pregiato che bisogna saper utilizzare ma che, aggiunto ad un piatto anche semplice, lo rende magicamente stellato. Ne esistono di tantissime varianti e tipologie e solo i veri intenditori riescono a distinguere quello buono da quello meno buono. Fatto sta che tanti locali lo presentano con l’arrivo dell’autunno nel loro menu e organizzano serate a tema per degustarlo.

A Brescia


Il tartufo nella sua versione bianca è quello scelto dalla famiglia Codeluppi del ristorante Eden per il loro menu dedicato al re dell’autunno. Il tartufo viene declinato con delicatezza e sapienza negli abbinamenti in tutto il menu: dall’antipasto al secondo, con diverse portate tra cui poter scegliere. Un ristorante storico in città, elegante e raffinato, che è sempre una certezza, ideale per serate intime quando si vogliono gustare piatti fuori dal comune.
Via Guido Zadei 6,  Brescia

 
Tutti lo conoscono per i suoi hamburger spaziali ma Da Nacio si può trovare molto di più, in questi giorni pure il tartufo. Anche la carne, specie quella piemontese, è il suo punto forte, ma nel menu ci sono primi piatti e abbinamenti da chef. Oltre ai classici della tradizione si aggiungono portate ispirate alla stagionalità e presentate fuori carta che arricchiscono il menu: polenta, taleggio e tartufo per esempio. L’atmosfera informale e familiare sono l’ideale per una serata autunnale in compagnia. Non manca una vasta selezione di birre.
Viale della Bornata, 110, Brescia

A Montichiari


Il tartufo è il protagonista di novembre della carta del Salamensa di via Romero a Montichiari. Il ristorante che ha fatto del tutto a vista il suo mantra, è il luogo dove si può andare alla scoperta di materie prime di altissima qualità, presentate e spiegate. La formula è quella delle serate “Mangia e Impara”: un appuntamento mensile che unisce cultura e convivialità che ha al centro il tartufo. Il menu è pensato ad hoc e abbina a ogni portata vini piemontesi. Non mancano poi piatti presenti sia a pranzo che a cena a base di tartufo bianco e nero.
Via Monsignor Oscar Romero 69, Montichiari, Brescia

A Iseo


Un menu pensato ai prodotti dell’autunno - in cui tra zucca, funghi e cinghiale c’è spazio anche per il tartufo - quello del Radicì di Iseo. La carta del ristorante, ospitato in una cantina dai soffitti a volta, è legata alla stagionalità dei prodotti e cambia diverse volte in un anno, con serate a tema per presentare di volta in volta prodotti e piatti nuovi. Il tartufo in questi mesi è il protagonista ed è presente anche in piatti insoliti, come la tartare d’asino. Il tutto accompagnato da vini, naturalmente Franciacorta.
Via Mirolte 53 Iseo, Brescia 

A Moniga


Una fantastica vista sul lago di Garda dalle grandi vetrate della sala principale dell’H2O di Moniga del Garda è la cosa che più colpisce insieme alla cucina. Il principio seguito dallo chef ai fornelli è che la materia prima, di assoluta qualità, debba essere trasformata per diventare un piatto prima di tutto bello da vedere. Così anche per il tartufo che è entrato nella carta seguendo la stagionalità, sposandosi con la fassona e il tuorlo d’uovo.
Via Pergola, 10 Moniga del Garda, Brescia

 
Fotografie dalle pagine Facebook dei locali
Immagine di copertina dalla pagina Facebook di Da Nacio

 

  • TENDENZE FOODIES
  • CENA
  • DEGUSTAZIONE

scritto da:

Arianna Soldi

IN QUESTO ARTICOLO
  • da nacio

    Viale Della Bornata 47, Brescia (BS)

  • H2O Moniga

    Via Pergola 10, Moniga Del Garda (BS)

POTREBBE INTERESSARTI:

Vin brulé, brezel e frittelle di mele come non ci fosse un domani: i mercatini di Natale più belli (e famosi) d'Europa

Quello che entusiasma di più dei mercatini di Natale è il cibo, che siate in mood natalizio o di umore nero, poco importa.

LEGGI.
×