La classifica dei miei 10 kebab preferiti a Roma

Pubblicato il: 10 febbraio 2017

La classifica dei miei 10 kebab preferiti a Roma

Il cibo da strada più amato dai giovani e dai nottambuli della Capitale, economico, sostanzioso. Ecco i 10 più buoni della città secondo i miei gusti

Sono sicuro di non pronunciare una bestemmia affermando che ormai il kebab non è più soltanto il re della cucina etnica in Italia, ma piuttosto una vera e propria icona del cibo da strada nazionale ed internazionale, alla pari della pizza e dei panini. La causa di tanto clamoroso successo? Innanzitutto il kebab è economico (raramente si superano i 5 euro per una piadina), e poi è sostanzioso, ti sfama in poco tempo e con pochi soldi, terzo, infine, il kebab è – sembra paradossale, lo so – più leggero rispetto ad altri cibi da strada, come i fritti ad esempio, molto più calorici ed indigesti. Sì, certo, la cipolla cruda non è l’ideale per una digestione veloce, ma il rimedio c’è sempre: basta non farsela mettere. Ora è ovvio però che non tutti i kebab sono uguali, anzi spesso in mano ci troviamo degli intrugli unti e bisunti, quasi immangiabili. Il kebab di qualità, invece, lo si riconosce da due elementi: la leggerezza (dopo averlo mangiato non ti devi sentire come ad un post pranzo di matrimonio) ed il sapore, perché in un buon kebab il sapore della carne si deve sentire e non deve essere coperto dalle spezie. Ecco allora la classifica dei miei 10 kebab preferiti di Roma frutto di decenni di fame notturna e antimeridiana.

10 ISTANBUL KEBAB (Marconi)

Un kebab più che onesto, ben preparato con il pane fatto in casa. La carne usata da Istanbul Kebab è di pollo e questo lo rende più leggero del normale. Ottime, poi, le salsine di guarnizione e la verdura a scelta con cui condirlo, se non si vuole optare per la solita insalata.
Istanbul Kebab, Via G. Cardano, 182, Roma – Tel: 3475886951

9 PIZZERIA KEBAB (Laurentina)

Ecco un buon kebab tradizionale di agnello, cotto come si deve e servito in panini fatti in casa di dimensioni più che ragguardevoli. Di notte Pizzeria Kebab (che fa anche una discreta pizza al taglio) è uno dei punti di riferimento dei giovani di Roma sud.
Pizzeria Kebab, Via Laurentina, 599 Roma

8 KEBAB HOUSE (San Lorenzo)

Senza dubbio uno degli indirizzi preferiti da tutti gli studenti universitari e dai giovani della movida di San Lorenzo. Kebab House è aperto fino a tardissima notte, è gestito da un gruppo di simpaticissimi ragazzi palestinesi e propone un panino tra i più economici a Roma (3,50 euro) saporito e ben condito.
Kebab House, Via dei Sabelli, 36 Roma

7 CIRO KEBAB (Quartiere Africano, Centocelle, Tiburtina, Salario)

Aperto con 4 sedi a Roma, Ciro Kebab è ormai una vera e propria istituzione. Un kebab gustosissimo, di manzo, da condire a piacimento con tantissime verdure a disposizione (olive, mais, melanzane, zucchine e tante altre). Quando si entra si viene omaggiati di un gustoso falafel caldo da gustare nell’attesa della piadina.
Ciro Kebab, 1 Viale Eritrea 23, Roma. Tel. 06 9652 6981 – 2 Via dei Castani 251. Tel. 340 911 3093  –  3 Via Tiburtina 140. Tel. 380 341 6495 – Via Nizza, 18

6 ALI’ BABA’ (Tuscolano)

Altro indirizzo fisso per i nottambuli di Roma Sud reso celebre in questi anni dalla web serie The Pills, Alì Babà ad Arco di Travertino offre una piadina davvero saporita, con carne di manzo o di pollo. Anche qui si può condire la piadina con tutte le verdure che si possono desiderare. Consiglio in questo caso però il kebab al piatto, che a mio avviso supera il panino in bontà.

5 LO SFIZIO (Flaminio)

Minuscola e quasi anonima pizzeria a taglio di quartiere di Via del Vignola, al Flaminio, a due passi da Teatro Olimpico, Lo Sfizio è gestito da una famiglia di egiziani e propone un panino kebab decisamente sopra la media in fatto di leggerezza e sapore. Menzione d’onore per i fantastici falafel, tra i migliori mai assaggiati in città.
Lo Sfizio, Via del Vignola, 66 Roma

4 KEBAB (Piazza Fiume)

Dalle parti di Piazza Fiume, a via dei Valenziani una grande ressa fuori dall’entrata ci indica il luogo dove si trova Kebab. Si tratta di un ristorante egiziano che fa sia servizio al tavolo, sia tavola calda da asporto. Sui 4 Gyros giganti dietro al bancone arrostisce continuamente carne di montone, pollo, tacchino ed uno completamente vegetariano.

3 SHAWARMA STATION (Monti)

Una vera e propria tavola calda orientale nel cuore di via Merulana che serve un kebab di montone tra i migliori di Roma per la qualità della carne. Anche da Shawarma Station consiglio di ordinarlo al piatto insieme ad una ciotola di ottimo hummus (crema di ceci) della casa. Buonissimi anche i falafel (polpette di ceci) leggeri e sempre caldi.

2 TURKISH DONER KEBAB (Prati)

A due passi dal Vaticano, a Viale Giulio Cesare c’è questo piccolo e mitico kebabbaro gestito da due ragazzi curdi di rara simpatia e gentilezza. Forse quello di Turkish Doner Kebab il migliore della città per quanto riguarda la qualità della carne: mai secca, pochissimo grasso e sempre succosa. Le piadine sono leggere, fatte in casa e costano veramente poco (3,5 euro). Anche qui, una volta ordinato, verrà servito un simpatico e gradito falafel gratis di benvenuto.

1 PLANET KEBAB (Monti)

Nel cuore del Rione Monti c’è un piccolo fast food libanese un po’ nascosto, ma che una volta trovato e provato sarà difficile da dimenticare. Lo confesso, Planet Kebab per me non ha rivali a Roma: il panino è fatto secondo la vera tradizione libanese, con il pane tipico a lievitazione naturale fatto in casa e condito con patate al forno, salsa yogurt e cipolle stufate. All’apparenza parrebbe il contrario, ma rimane in assoluto anche uno dei panini più facilmente digeribili di tutta Roma.

Foto di copertina tratta pagina Facebook di Kebab 

Iscriviti alla Newsletter di 2night
 

  • ETNICO
  • MAGAZINE
  • CENA

scritto da:

Lorenzo Coletta

Romano, giornalista, dopo una prima esperienza di giornalismo radiofonico con l'agenzia Econews, ha cominciato ad appassionarsi al grande mondo dell'enogastronomia. Ha contribuito nel 2014 alla redazione della Guida dei Ristoranti di Roma di Puntarella Rossa edita da Newton Compton.

POTREBBE INTERESSARTI:

​10 cocktail famosi e come preparali a casa. Con i consigli giusti

Quelli di barman autorevoli che in tempo di quarantena si danno ai tutorial.

LEGGI.
×