I locali vintage di Firenze che ti fanno viaggiare nel tempo (e non solo)

Pubblicato il 19 gennaio 2023

I locali vintage di Firenze che ti fanno viaggiare nel tempo (e non solo)

Certe notti la strada non conta, canta Liga. Più spesso, però, la destinazione delle nostre serate conta eccome. Soprattutto se vogliamo fare un tuffo in un altro tempo, oltre che in un luogo diverso dalla nostra quotidianità lavorativa e personale. Certe notti, vintage è la risposta. E Firenze, in tal senso, offre una più che discreta scelta. Fra arredi d'epoca e suggestioni caraibiche, ex fabbriche e bacari veneziani, storia della radio e quella del ciclismo. Vi raccontiamo dieci locali che vale la pena scoprire, se volete trascorrere del tempo in un  tempo diverso.

In Sant'Ambrogio fra mobili insoliti e atmosfera soft


Antiche sagrestie, ville e bottiglierie, vetrerie e mercatini delle pulci: gli arredi di Gilda Bistrot, elegante ristorantino nel quartiere Sant'Ambrogio a Firenze, arrivano dai luoghi più disparati d'Italia e d'Europa. A fondere le passioni di famiglia, ovvero la ristorazione e i mobili d'epoca originali, è stato William, il figlio e braccio destro di Gilda, premurosa padrona di casa. Fra porcellane d'epoca, bicchieri decorati e volutamente spaiati, in un'atmosfera soft, questo bistrot è apprezzato per un buon caffè e una ricca colazione la mattina, un pranzo con colleghi a metà giornata, una cena in famiglia o con ospiti la sera. A tavola spiccano specialità della cucina italiana tradizionale con vini locali e delizie della pasticceria siciliana e campana.
Gilda Bistrot. Piazza Lorenzo Ghiberti, 40r - Firenze. Tel. 0552343885

In zona Gioberti nell'ex fabbrica di graniglia


Un concept restaurant & bar in un luogo esclusivo di Firenze: una ex fabbrica di graniglia. Si chiama Bar Bar. Semplicità, attenzioni, magia senza tempo: Bar Bar è una location curata nei minimi dettagli dove, però, ci si sente a casa anche grazie al servizio easy e informale e. Un luogo d'arte, di condivisione, di gusto: fra orchidee, dettagli di vintage e giochi di luci soffuse, si possono provare piatti tradizionali italiani cucinati con ingredienti di qualità, ma anche piatti veloci che portano con sé la tappe internazionali della storia di coloro che hanno trasformato Bar Bar da sogno in realtà.
Bar Bar. Via Luna, 1 - Firenze. Tel. 055669007

Il centro il vintage racconta la storia della radio


Più che un club, Mayday Club è un locale d’artigiani e un viaggio fra alambicchi, ricevitori e trasmettitori. A far da cornice ai cocktail dell'Alchimista, alias Marco Arduino, è un design vintage incentrato sulla storia della radio, fra apparecchi radiofonici degli anni 30 (anche appesi al soffitto) e stampe fotografiche in bianco e nero di personaggi in posa. Il tutto illuminato da una luce soffusa di una regia teatrale. Ogni dettaglio è studiato nei minimi particolari, a partire dai cocktail figli della memoria olfattiva di Marco e ispirati dal territorio toscano come le Follie dell'alchimista: Eclettico, La Divina, La Via degli Dei e Il Re di Francia.
Mayday Club. Via Dante Alighieri, 16/r - Firenze. Tel. 055 238 1290

A piazza Tasso nel circolo dei ciclisti


Nato nel 1946 come Bar Vanzini, il Circolo Aurora è una realtà associativa attiva da quasi 70 anni: fiore all'occhiello è l'organizzazione della corsa ciclistica Firenze-Viareggio, che si corre a Ferragosto. L'atmosfera è informale e amichevole, fra lucine e piante rampicanti: un locale di quelli senza tempo o, meglio, un vero e proprio salto negli anni Sessanta. Assolutamente attuali, invece, sia la cocktail list sia la scelta di birre che accompagnano  taglieri di salumi e formaggi e piatti vegetariani e non. Tutti i mercoledi al Circolo Aurora risuonano note jazz, mentre di giovedì e di domenica i live spaziano su vari orizzonti musicali. E il secondo martedi del mese è dedicato alla poesia.
Circolo Aurora Firenze. Piazza Torquato Tasso, 1/1 - Firenze. Tel. 055224059

A Novoli un drink al laboratorio creativo


Renny è un luogo di integrazione che ospita attività sportive e culturali, un centro polifunzionale, un laboratorio creativo dove esperienze e progetti si incontrano e dove gli artisti trovano spazi e strumenti per esprimersi. Tre gli ambienti interni: divise da una porta scorrevole in vetro/ferro, le sale Main e Hall diventano un unico salone di 110 + 60 metri quadrati, con punto ristoro dove gustare cocktail incentrati su prodotti italiani. La Factory Room è in stile industriale con vetrata in ferro e ospita ganci per danze aeree, circensi e yoga. Infine, Red Room è una sala, intima con parquet laminato, pareti colorate, impianto audio a soffitto e luci soffuse. Il mercoledì è dedicato allo swing , così come il secondo sabato del mese (ingresso a 15 euro inclusa bevuta, dress code anni '50) e i corsi dedicati.
Renaissance "Renny" Club. Via Francesco Baracca, 1F - Firenze. Tel. 055351840

In Santo Spirito nella vecchia bottega-museo


Museo, libreria, caffè. Un biglietto da visita, una nitida fotografia: si presenta così Volume, erede della storica bottega artigiana nata oltre 130 anni fa, diventata famosa per la produzione di forme di cappelli e sculture d'avanguardia. Oggi, in questo singolare locale in piena piazza Santo Spirito, si bevono buoni drink e si ascolta musica live tra juke-box, vecchi divanetti e sedie dal profilo ispirato alla basilica che dà il nome alla piazza.
Volume. Piazza Santo Spirito, 3 - Firenze. Tel. 0552381460

A Porta al Prato ogni arredo è una storia


Una casa per chi passa tanto tempo fuori casa. Che sia per una colazione, un brunch o un pranzo cross-ethnic, Samambaia Caffè accoglie i suoi ospiti in un ambiente caldo e ospitale dove rilassarsi da soli o con i propri amici. A qualsiasi ora, in questo locale di via Montebello a Firenze, si respira passione per tutto ciò che è genuino, vero, autentico. Anche negli arredi, i cui elementi raccontano storie piccole e grandi, alcune davvero originali, che i titolari condividono con piacere con clienti vecchi e nuovi, in "cambio" delle loro storie.
Samambaia Caffè. Via Montebello, 86r - Firenze. Tel. 3394615134

Il bacaro veneziano in piazza della Passera


Di Bulli & Balene vi abbiamo raccontato altre volte, a proposito dello spritz e dell'aperitivo in genere. Allegro e informale, questo cocktail bar in Oltrarno è impostato sullo stile dei bacari, ovvero le osterie popolari veneziane, fra colori naturali, materiali grezze, luci calde e tanto verde. I drink sono accompagnati dai tipici "cicchetti", ma anche da mini panini ripieni e tramezzini.
Bulli & Balene. Via Dello Sprone, 14r - Firenze. Tel. 0552052252 

In San Frediano riuso creativo, crudi e bollicine


C'è una continua ricerca di arredi originali, suppellettili, mobili, documenti, foto, ninnoli e "aggeggi" dietro l'ambiente eclettico e vintage di Crudi e Bollicine, avamposto de "La Prosciutteria" nell'Oltrarno fiorentino. Recupero di antiquariato e riuso creativo fanno di questa location un tempietto vintage e al contempo un esempio di sostenibilità, che abbraccia anche il concetto di plastic free. A tavola, nomen omen: qui è tutto un trionfo di carpacci, tartare (in 30 combinazioni di carni pregiate), taglieri ma anche piatti caldi, fondute e schiacciate gourmet, accompagnate da un'ampia scelta di bollicine.
Crudi e Bollicine. Borgo S. Frediano, 15r - Firenze. Tel. 055 9862446

In San Lorenzo la Cuba del Sol anni '40


Suggestioni vintage dal sapore esotico. Anzi, dal Sabor Cubano. A San Lorenzo, si trova questa accogliente "coctelerìa" capace di trasportare i suoi ospiti in una dimensione lontana, nella Cuba del Son degli anni '40, quella entusiasta e vivace dove sgorgarono importanti movimenti culturali che avrebbero segnato la musica latino americana degli anni a venire. Vivace e accogliente, come nelle tipiche case di Cuba, l'atmosfera si fa fresca quando ci si approssima al bancone, dove trionfano frutta tropicale e piante aromatiche.
Sabor Cubano. via Sant'Antonino, 64r - Firenze. Tel. 3317731536

Foto dai profili social dei locali trattati.
Foto copertina di Bulli & Balene

  • TENDENZE FOODIES

scritto da:

Antonino Palumbo

Giornalista, food photographer, buongustaio. Lucano biodinamico in purezza, vinificato in Calabria e imbottigliato per lunghi anni in Puglia. Qui, da reporter d'assalto, si evolve in reporter d'assaggio. Next step: Firenze, Toscana. Per stapparla assieme a voi.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Carne alla brace mon amour: i consigli di uno chef per farla "al bacio"

Perché il freddo non arresterà la nostra voglia di grigliare.

LEGGI.
×