Ti spiego perché è Brescia LA città del panettone artigianale

Pubblicato il: 15 dicembre 2019

Ti spiego perché è Brescia LA città del panettone artigianale

Milanese vieni a vedere

Stupire parenti e amici a Natale con un carico da 90? Una volta lo si faceva con una bottiglia di vino pregiato, ora ad andare di moda è il panettone artigianale. Oltre all’immancabile tradizionale con canditi e uvetta, i laboratori si sfidano a suon di abbinamenti insoliti e nuove ricette. Ma non sono solo l’impasto e gli ingredienti  a fare la differenza, anche le confezioni diventano oggetti di design da esibire prima e conservare poi, come scatole porta oggetti o addobbi a tema natalizio. Ecco dove trovarli:

Da Andreoletti


Se è stato definito il migliore panettone del mondo un motivo ci sarà e, anche solo per questo, val la pena di assaggiarlo. E’ quello della Pasticceria Andreoletti, in cui il genio di Bruno Andreoletti dà vita a lievitati da premio. Sì, parlo al plurale, perché anche la sua colomba era salita nel primo posto del podio. Il suo panettone da competizione è tradizionale realizzato con lievito madre e con un attento studio di ingredienti e lievitazione.
Pasticceria Andreoletti, Via Aleardo Aleardi 20 D, Brescia 030 375 2266

Da Massari


Genio indiscusso della pasticceria italiana e non solo, Iginio Massari si distingue anche nei dolci natalizi. Infatti, la sua Pasticceria Veneto si affolla di clienti. Nel laboratorio Massari ha messo a punto tre tipologie di panettone: quello classico, quello a tre impasti e quello con cioccolato. Per chi preferisce il pandoro, ne vengono preparate due versioni, quello tradizionale e quello a sfoglia, più leggero. Ottime idee regalo le Christmas box, con assaggi della produzione firmata dal grande maestro. Tutto acquistabile anche on line.
Pasticceria Veneto , Via Salvo D’ Acquisto, Brescia 030 392586

Da Bedussi


Una gelateria che è molto di più di cono e coppetta, capace di distinguersi anche nei lieviti, tanto che il suo panettone è tra i più chiacchierati della città. Quest’anno da Bedussi le ricette del dolce di Natale sono ben tre: classico con canditi e uvetta, cioccolato, noci e albicocca ambrosiana. Da prenotare per tempo, mi raccomando.
Gelateria Bedussi, Via Crocifissa di Rosa 113, Brescia 030 393079

Da Sirani


Da Sirani il panettone lo si trova tutto l’anno, vestito secondo la stagione: con il gorgonzola in primavera, con le acciughe d’estate, con il patanegra in autunno. Sotto Natale, invece, torna tradizionale, con uvetta e canditi. Si tratta di un panettone con una storia e un nome, Re VIII, perché diviso in otto fette. Oltre al tradizionale quest’anno, si può acquistare con scorza d’arancio e limone, ma anche con fragoline di bosco, venduto anche a fette.
Sirani, Via Gramsci 5, Bagnolo Mella, 030 682 1179

Da Fiorini


La sfida natalizia per il panettone artigianale più buono, un giovane pasticciere della Bassa la gioca con due cartucce. Ci troviamo nella neonata Pasticceria Filippo Fiorini, dell'omonimo talento. Dal suo laboratorio esce sia il panettone tradizionale che rivisitato, con frutti di bosco e cioccolato bianco oppure ai tre cioccolati. C'è anche la versione in vasetto. Di speciale ha anche preparazione e modalità di cottura. Ne esce un panettone sottovuoto in cui profumi, aromi e morbidezza sono mantenuti più a lungo.
Pasticceria Fiorini, Via Dante 13, Leno 030 906352

Da Creazioni


Tantissime sono le varienti del panettone artigianale preparato dalle due giovani proprietarie di Creazioni Caffè, pasticceria, forneria e tanto altro. Frutti di bosco e zenzero, pere e cioccolato, albicocche, sono solo alcuni dei gusti proposti. Naturalmente, non manca il tradizionale. Al panettone si affiancano, poi, altri dolci delle festività natalizie, come il torrone e gli alberelli di Natale al cioccolato, ideali da regalare.
Creazioni caffè, Via Gassman 7, Manerba del Garda, 0365 552796


Fotografie dalle pagine Facebook dei locali
Immagine di copertina dalla pagina di Igino Massari

 
 
 

  • NATALE
  • SWEET HOUR

scritto da:

Arianna Soldi

Bionda ma solo per gli amici, mai senza un libro nella borsa da divorare in qualsiasi momento della giornata. Bresciana doc, al giro di boa dei 30, dalla Bassa alla scoperta della città leonessa d'Italia, tra vicoli del centro, banconi dei bar e vetrine.

POTREBBE INTERESSARTI:

Calici di Stelle 2020 nella notte di San Lorenzo (ma non solo). Tutti gli eventi regione per regione

Fino al 16 agosto nelle piazze e nelle cantine italiane c'è il brindisi più atteso dell'estate.

LEGGI.
×