A Natale con chi puoi: pranzo take away e non solo a Verona

Pubblicato il 16 dicembre 2020

A Natale con chi puoi: pranzo take away e non solo a Verona

Prima chiudono poi aprono poi socchiudono, poi richiudono, riaprono, ri-socchiuddono e infine chissà cosa sarà di questa ultima manciata di giorni che ci separa alla tanto desiderata fine di questo maledetto 2020.
Non ci siamo però persi d’animo fino ad ora e, ora, non è certo il momento di farlo. Anche perché diciamocelo, i tempi dove quasi apprezzavamo restare chiusi in cucina a stendere lasagne, montare albumi e pulire stoviglie sono ormai passati. Il lievito infatti non scarseggia, la farina 00 è tornata a riempire le nostre case sì, ma con più precisione i sottoscala e la lavastoviglie, dio che incredibile invenzione la lavastoviglie.
Quale regalo migliore potrebbe essere allora non dover muovere un solo dito per il pranzo di Natale? Certo, se sarà in due in tre in uno o in sei più Labrador questo oggi non ci è ancora dato sapere, ma alla fine che importa, Zoom quello sì che lo abbiamo imparato ad usare, altro che planetaria!
Ecco allora una lista di ristoranti che non hanno smesso di credere nelle proprie capacità e nel sostegno attivo della comunità e che hanno per questo scelto di realizzare un menù ad hoc per Natale. Gustarlo in loco o take away questo sceglilo tu. In entrambi i casi però, prenota al più presto!
  

Lo storico

Punto di riferimento per i veronesi amanti dell’aperitivo, ma anche per i giornalieri che hanno trovato qui il proprio paradiso fatto di calici di buon vino e tartine tutti i gusti più uno; Locandina Cappello è oggi anche (e mi viene pure da dire soprattutto) un ristorante con i fiocchi. Tra muri di epoca veneziana e salette sotterranee risalenti al periodo romano, qui, mangiare è un vero toccasana. La parte che preferisco però, è pur sempre il menù, e in particolare quello per il Natale: Ravioli alle erbette amare e ricotta su vellutata di zucca e fonduta di Monte Veronese, anatra arrosto con ripieno di funghi e castagne servita con il fondo e la pearà, pandoro della tradizione con salsa allo zabaione al recioto bianco di Soave. E non ho nemmeno detto tutte le possibilità. Per il cenone del 24 e il pranzo del 25, Locandina Cappello è attiva anche con delivery e take away.
Il menu d'asporto o da ricevere a domicilio
Locandina Cappello, Via Cappello 16, Verona – Tel. 0458035218

L’evergreen 

Alcova Del Frate è ormai un must della città di Verona e infatti non a caso la sua clientela (in un’annata classica ovviamente) è variopinta di colori, lingue, tradizioni e nazionalità. A me piace perché è come la casa chic che non ho mai avuto, o il piatto della tradizione che però neanche se mi impegno riesco a cucinare così buono. Qui il Natale che sia al tavolo o take away è comunque una chicca da non perdere: crudo di San Daniele con croissant artigianale e burro salato di Normandia, ravioli ripieni di cappone arrosto e brodo di cappone, tacchinella disossata al forno in porchetta con patate. Serve aggiungere altro? No perché ne avrei ancora di dire.
Alcova Del Frate, Via Ponte Pietra 19/a, Verona – Tel 0458000653

Lo chic

Se mi seguite lo sapete: quando si parla di Antica Amelia io sono di parte e proprio non posso farne a meno. Sarà la bellezza degli interni, del servizio o la bontà del cibo io questo non lo so, ma ogni volta qui è come la prima: pura magia. Ecco perché dopo aver visto il loro menù di Natale non ho potuto non inserirli: gnocchi di ricotta e castagne, burro fuso e ricotta affumicata, bollito di manzo e cotecchino (ovviamente con salsa verde, pearà e mostarda di mele) e verze ripassate, il loro famoso torcione di foie grais con composta di stagione e ovviamente un Amelia on the rocks: base di mirto, lime e tonica al sambuco. Capite perché sono innamorata?
Antica Amelia, Vicolo Due Stelle 5, Verona – Tel. 0458008716

L’elegante 

Una volta entrati al Ristorante Maffei poi si è fregati. Sì perché tocca tornare no? Ecco, una bellissima occasione per farlo potrebbe essere in occasione delle festività perché il loro, a mio gusto, è forse uno dei menù più interessanti: insalatina di gallina, cavolo rosso, cipolla caramellata e chips di parmiggiano, pasticcio di zucca, maialino e fonduta di pecorino allo zafferano, guancetta di manzo brasata all’Amarone, porcini, polenta e Monte Veronese; questo e molto altro con una bottiglia di accompagnamento. Una delle cose che preferisco poi? La loro idea del “Natale Sospeso” che altro non è se non la possibilità di fare una offerta – qualsiasi offerta – che contribuirà a regalare il pranzo di Natale ai meno fortunati (può essere effettuato anche online sul loro sito).
Ristorante Maffei, Piazza Erbe 38, Verona – Tel. 0458010015

La gastronomia

Un menù non mette d’accordo tutti i gusti della famiglia ma non vuoi comunque dover cucinare durante le feste? L’alternativa giusta allora si chiama Buongusto, gastronomia (nonché servizio catering) che ha sviluppato per le feste una infinita possibilità di combinazioni per il pranzo più importante dell’anno. Antipasti, primi, secondi nonché contorni gustosi o perché no: anche solo pasta fresca da abbinare ad un sugo home made. Qui puoi trovare veramente di tutto: pasticcio di zucca e funghi, tortellini di Valeggio, sugo all’astice, insalata di polpo o faraona ripiena. Potrai ordinare a peso, a porzione e farteli spedire comodamente a casa o ritirarli in piena autonomia. Meglio di così?
Gastronomia Buongusto, Piazza Zara 24


Foto di copertina NeONBRAND su Unsplash
Foto interne reperite nelle rispettive pagine social. 

  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI
  • GOURMET IN PANTOFOLE

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Quando torneranno i grandi eventi dal vivo?

Estate, stagione di vacanze, ma anche di grandi eventi. Concerti, sport, teatro, festival. Cosa bolle in pentola?

LEGGI.
×