​Se Milano è tutta un fermento, di nuovi locali. Apre un nuovo bistrot nel cuore di Porta Nuova

Pubblicato il 7 ottobre 2021 alle 15:23

​Se Milano è tutta un fermento, di nuovi locali. Apre un nuovo bistrot nel cuore di Porta Nuova

Il nuovo ristorante è all’insegna dei sapori tradizionali della cucina mediterranea.

Mammarà, il nuovo bistrot, ha una cucina tipicamente mediterranea che nasce dalle mani dello chef Christian Busca, biellese di origini ma siciliano d’adozione, e che ha le idee chiare sull’arte culinaria, infatti spiega: “non esiste una cucina creativa e una tradizionale, esiste solo la buona cucina”.

Menu

E il menu racconta infatti la sua storia e le sue influenze, senza nascondere le origini del nord Italia ma al contrario combinandole sapientemente con la tradizione siciliana, come testimoniano piatti quali Tonno, Panelle e Bagna Caoda; Plin, Calamari e Pomodori Secchi; Baccalà, Polenta e Taggiasche; Gambero Rosso, Foie Gras e Fichi; Acciughe, Tartufo Bianco e Olio Sferificato.

Location

Invitante il menu, ma anche la location che, si sa, a Milano gioca un ruolo forza. Tutto ruota attorno al bancone centrale, che ospita l’intera cucina a vista sprovvista di qualsiasi barriera così da creare un contatto diretto e immediato con lo Chef e la sua brigata.

Cocktail

Interessante anche la carta dei vini e le proposte cocktail: si va dallo champagne millesimato ai gin ricercati e ai super alcolici originali scelti dal bar manager Andrea Boscolo, originario di Biella, che vanta un ottimo percorso esperienziale nei locali e ristoranti più rinomati della città.

Via Vincenzo Viviani, 8 
Tel: 0236517928



Foto di copertina "Porta Nuova : Milano" di Bruno Cordioli da Flickr. (CC BY 2.0). 

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

​World Pasta Day: l’Italia si conferma leader a livello internazionale

In Italia si producono 3,9 milioni di tonnellate di pasta con una filiera che conta 120 imprese, oltre 10mila addetti e quasi 200mila aziende agricole italiane impegnate a fornire grano duro di altissima qualità.

LEGGI.
×