I cocktail bar di Milano che ancora non se la tirano (ma ci bevi da Dio)

Pubblicato il: 11 gennaio 2020

I cocktail bar di Milano che ancora non se la tirano (ma ci bevi da Dio)

Tutti che parlando di cocktail mixologist. Mica facile capire se si tratta di una faccenda modaiola o se fino a quando conta la bravura del bartender. Se penso ad un drink ben fatto, allora penso ad un’alchimia di sapori in cui però tutti gli ingredienti sono al posto giusto e riesca quindi a percepire il sentore di ognuno. La missione è quella di stilare un vademecum per chi ha intenzione di bere bene, senza spendere una fortuna, e con un servizio gentile e informale. Insomma, sono alla ricerca di cocktail bar dove è sempre un piacere tornare, senza personale ingessato e clienti che se la tirano. Ecco dove andare a Milano.

La scelta appena fuori Milano

Lo dice già il nome: Too Easy è un posto che non se la tira. Siamo a Basiglio, alle porte di Milano, proprio di fronte al laghetto. La giornata inizia a colazione, si prosegue con il pranzo, poi aperitivo e cena. Il meglio di sé lo tira fuori dopo aver mangiato, tra un cocktail e una fumata di narghilè. Il servizio, anche quello, è mega easy, e passare di qui diventa l’occasione per una chiacchierata con gli amici, in un clima informale ma sempre “rilassato”.
Too Easy - piazza Marco Polo 1, Basiglio (MI) - tel. 02.91576727

La scelta in Città Studi

Diciamolo subito, se passo all’Union Club, in via Moretto da Brescia, piena Città Studi, quasi sempre mi prendo una birra. Siamo a due passi dal Policlinico di Milano, arredamento vintage, ambiente friendly e accogliente, con un tocco di artistico, grazie al contributo dei vari artisti che espongono qui le loro opere. Servizio impeccabile e sempre con il sorriso. Ecco perché finisce di diritto nella lista dei locali dove bere bene e che non se la tirano. Chi ama il gin qui può gustare fino a 60 tipi diversi. Buona anche. La carta dei cocktail, oltre alla birra. L’orario migliore per passare? All’aperitivo, tutti i giorni, dalle 18 alle 21: consumazione 5 euro più buffet.
Union Club - via Moretto da Brescia 36, Milano - tel. 02.70009543

La scelta in zona Loreto

Al Moscow Mule si bevono cocktail ben miscelati, pagandoli il giusto (da 5 euro). Siamo in via Teodosio, nel week end il locale è preso d’assalto da orde di ragazzi under 25, e lì scatta un po’ di invidia per gli anni migliori ormai passati. Nessuno se la mena, ma il venerdì e il sabato c’è un po’ di ressa al bancone. Meglio “guadagnarsi” il proprio drink e uscire per berlo in strada.
Moscow Mule - via Teodosio 60, Milano - tel. 393.3527617

La scelta a Lambrate

Drink fatti come di deve, fino a qualche mese fa, il giovedì i cocktail costavano 4 euro. Da Tatanka non manca niente per trascorrere una serata easy, da studenti ma non solo. Il mercoledì la media chiara costa 3 euro, ci sono anche i giochi in scatola, gli scacchi e le freccette. Il venerdì dalle 23.00 in programma l’appuntamento fisso per chi ama sfidare gli amici con il “Dr. Why”.
Tatanka - via Olivari 3, Milano - tel. 02.2610399

La scelta dietro Buenos Aires

Se penso a dove bere un drink ben miscelato, in un ambiente easy, accogliente e con una discreta selezione anche di whisky, allora mi viene in mente l’Atmosphere. Siamo in via Eustachi, al confine tra Città Studi, Buenos Aires e Porta Venezia. Matteo ascolta cosa vuoi bere e ti miscela esattamente il drink che avevi voglia di assaggiare. Atmosfera molto tranquilla, servizio amichevole, prezzi onesti. I parametri per finire nella guida dei cocktail bar dove si beve bene ma che non se la menano sono pienamente rispettati.
Atmosphere - via Eustachi 15, Milano - tel. 328.9043633

Foto di copertina di Union Club Milano

  • BERE BENE

scritto da:

Fabrizio Arnhold

Il trucco per un buon aperitivo o una cena perfetta? Scegliere il posto giusto. Vi racconterò i miei locali preferiti, ma sempre con spirito critico, senza mai dimenticare che a Milano c’è tutto quello di cui si ha bisogno. Basta saper scegliere.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Il relax a portata di mano, legale e light

Sempre più persone ne fanno largo uso per rilassare corpo e mente. Ma cos'è veramente la pianta che in America sta facendo parlare di una vera e propria “green rush”, la corsa all'oro verde? Un esperto del settore fa il punto della situazione in Italia e ce ne spiega i benefici.

LEGGI.
×