10 cose da fare in Veneto quando piove nel weekend

Pubblicato il: 27 settembre 2018

10 cose da fare in Veneto quando piove nel weekend

Cosa fare in Veneto quando piove?
Assolutamente nulla. È sabato, piove e io mi rintano sotto il piumone per tutto il giorno rispolverando la trilogia di Bridget Jones con tanto di emulazione temporanea della protagonista: mutandoni in morbido cotone, vasca di gelato e capelli a nido d'aquila.

Così, dopo la solenne decisione, ti accoccoli in divano, accendi il dvd - perché la trilogy è da collezione - ma dopo un'ora di abbandono totale dell'amor proprio, si insinua in te il senso di colpa: per sprecare così un intero weekend, perché lì fuori ci sono brunch, mostre, palazzi storici e tanta vita, pioggia o non pioggia.

Allora ti vesti, chiami due amici e poi? Poi basta sapere cosa fare in Veneto quando piove, oltre a far partire la chiamata rapida della pizza a domicilio. Quella poi, a fine giornata, è sacrosanta.

1- Il Brunch

Il richiamo dei pancake con lo sciroppo d'acero e del bacon croccante con uova strapazzate farebbe correre sotto la pioggia anche un idrofobo. Una volta superato lo scoglio con un brunch abbonante, la giornata è tutta in discesa.

2- (Per) sempre bacaro tour

Siamo d'accordo, sarà pure un po' extreme, ma se fossi in te mi barderei con una graziosa mantella anti pioggia e partirei alla volta dei bacari preferiti di Venezia. Al terzo giro di ombre ti verrà voglia di danzare barefoot.

3-Shopping luxury

Non al solito centro commerciale zeppo di gente che la domenica pomeriggio ha trascinato l'automobile nel parcheggio del tempio dello shopping più vicino. Vai al T Fondaco dei Tedeschi di Venezia, perditi tra le boutique di lusso e concludi con la pizza al vapore di AMO.

4-Vai al cinema d'essai

Sfuggi alle orde famigliari che invadono i cinema del Veneto quando piove con nipoti, figli, amici dei figli, amici di amici dei genitori etc. Spingiti fino al cinema d'essai della tua città per trovare una sala poco affollata e popolata di persone (e film) potenzialmente interessanti. Sei mai stato al Lux di Padova e al Dante di Mestre?

5-Rifugiati alle terme

L'idea che all'inizio scarti perché ti fa sentire un po' anziano, ma si rivela la migliore, è proprio quella di trascorrere un'intera giornata, o perché no, anche tutto il weekend, alle terme in Veneto. Un relax totale per cui ringrazierai il meteo avverso.

6-Degustazioni docet

Perché non fare un tour delle cantine del Veneto degustando i migliori vini della regione mentre fuori piove? Certo, il piano richiede una certa organizzazione, ma se il giovedì pomeriggio Giuliacci annuncia un weekend piovoso, hai tutto il tempo di attuare il piano.

7-Punta alle stelle

Intraprendi un viaggio intergalattico tra le stelle del firmamento gastronomico prenotando la cena in un ristorante stellato Michelin del Veneto. Stupisci te stesso e la tua dolce metà con una proposta azzardata, mentre il mondo sembra ripiegarsi su se stesso causa pioggia.

8-Gita all'Ikea

Altri miliardi di persone hanno avuto la stessa idea e stanno immaginando la loro futura camera da letto bighellonando all'Ikea di Padova o di Belluno, eppure, la gita da Ikea quando piove continua a sembrarci un'ottima idea. Perché si torna a casa con la voglia di rivoluzionare il salotto e con le polpette svedesi da mettere in freezer.

9-Ozia in caffetteria-libreria

Prenditi del tempo per oziare in maniera creativa mettendo radici in uno di questi bar-libreria del Veneto, o viceversa, dove i piaceri della gola di mischiano a quelli della mente.

10- Fai blogging

O qualcosa di simile. Scandaglia questa lista di ristoranti instagrammabili in Veneto e fiondati a mangiare, bere e scattare foto da postare in Instagram per far vedere al mondo che la tua vita sociale, quando piove, non perde neanche un decimo del suo splendore.

Per restare sempre aggiornato, iscriviti alla newsletter gratuita di 2night!
Immagine di copertina di Luca Moglia da Flickr, CC

  • MAGAZINE
  • TURISMO

scritto da:

Martina Tallon

Amo mangiare ma sono sempre a dieta, non riesco mai a stare ferma anche se alla guida sono un pericolo, adoro andare per locali però sono un po' tirchia. Le contraddizioni sono il mio pane quotidiano: mai prendersi troppo sul serio.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Amo

    Calle Del Fontego, Venezia (VE)

POTREBBE INTERESSARTI:

Le migliori pasticcerie d'Italia 2020: la wishlist dei dolci, ecco i premiati

Esattamente... perché tra bignè, macaron, torte e semifreddi l'ingordigia è in agguato.

LEGGI.
×