Claudio Marchisio apre un ristorante a Bergamo al posto di Terrazza Fausti

Pubblicato il 23 marzo 2021 alle 15:00

Claudio Marchisio apre un ristorante a Bergamo al posto di Terrazza Fausti

L'ex calciatore della Juventus lancia nella città orobica il suo quarto locale in Italia.

A fine maggio di quest’anno – pandemia permettendo – verrà inaugurato il ristorante “Legami – Sushi & more”: il quarto fratello di una catena che è nata nel 2017 a Vinovo (provincia di Torino), poi ha visto aggiungersi la sede di Poltu Quatu in Sardegna e quella di Roma. Curiosa la scelta del nome, che sebbene sprovvisto di accento sulla “a”, somiglia molto a quello delle note librerie - gift shop con punti vendita in tutta Italia.

Stefano Callegaro, vincitore di MasterChef Italia 4, sarà alla guida del nuovo locale in cui l’accento verrà posto sulla cucina fusion. Gli ingredienti del territorio verranno abbinati ai sapori della cucina orientale, ma ancora non si conoscono i piatti che verranno proposti. Il restyling per omologare l’ambiente alle altre sedi della catena è in atto e sembra che verrà dedicata un’area anche agli aperitivi e alle degustazioni. 

La location nel cuore della città, in piazza Vittorio Veneto, permette di ammirare il profilo della Città Alta e di prendersi una giusta pausa dalle vie dello shopping. Il locale, infatti, prenderà il posto della Terrazza Fausti, che a sua volta era subentrata al "Gritti Restaurant" dello chef Ezio Gritti.   

Tiziana Fausti, commentando la conclusione della sua avventura nella ristorazione al Corriere della Sera, ha affermato: “Proporre una borsa ad un cliente è più facile che elaborare e presentargli un piatto. La clientela enogastronomica poi è esigente e colta e non ci si può improvvisare.”. Così la donna simbolo della moda bergamasca è uscita di scena lasciando il posto a Marchisio che si prepara ad affrontare una nuova sfida.

Sono molti gli ex calciatori o quelli ancora in attività, che decidono di investire il proprio denaro nell’ambito della ristorazione. Bergamo in particolare è luogo d’interesse sia da parte di Marchisio, sia di “Papu” Gomez. Quest’ultimo aprirà il suo primo ristorante “Boedo” in via Sant’Orsola e anche nel suo caso il menu rimane avvolto dal mistero.   

Foto di copertina dalla pagina Facebook di Legami Bergamo

  • NOTIZIE

scritto da:

Alice Burato

Un nome e un destino: vivere nel Paese delle Meraviglie. Amo la pasta alla carbonara, l'odore delle pagine dei libri mentre li sfoglio e giocare a tennis quando ho bisogno di staccare la spina. La mia attività preferita? Cercare nuovi ristoranti da provare.

POTREBBE INTERESSARTI:

​A Bolzano Autochtona Award ha premiato i migliori vini autoctoni d’Italia

Sono 14 i riconoscimenti assegnati.

LEGGI.
×