L'Incanto a Santo Spirito è il Miglior Ristorante di Crudo di Bari

Pubblicato il 14 gennaio 2021 alle 17:02

L'Incanto a Santo Spirito è il Miglior Ristorante di Crudo di Bari

L'Incanto si aggiudica la prima posizione della nuova puntata di 4 Ristoranti

“C’è una sola città al mondo dove i bambini crescono a latte, polpo e cozze: Bari”! Esordisce così lo chef Alessandro Borghese nella nuova puntata di 4 Ristoranti andata in onda su Sky martedì 12 gennaio. 

Protagonista della puntata il crudo: “qui se ti chiedono il crudo non ti portano il prosciutto ma un gigantesco piatto al sapore di mare” racconta infatti Borghese. Fra i concorrenti Tina de L'Incanto, Diego di Biancofiore, Mimmo di Tabula Rasa e Anna Rita di Asuddiest. 

In palio 5000 euro da investire nella propria attività e un nuovo veicolo 100% elettrico. 

La sfida è agguerrita e si gioca a suon di crudo, tartare, pescato del giorno e pasta fresca.

Il crudo e la categoria Special: le tagliatelle di mare

Da cibo dei pescatori, il crudo di mare è diventato una vera attrazione gastronomica della città. Come ogni puntata della nuova stagione, viene giudicata da tutti i concorrenti anche una nuova categoria, la Special che si aggiunge alle classiche: menu, conto, location, servizio.

In questo caso, è affidata ad un piatto principe della tradizione barese: i Tagliatelle di mare che non sono una pasta fresca ma striscioline di seppia tagliate come le tagliatelle, già definite “le principesse del crudo”. 

Il miglior ristorante di crudo di Bari è L'Incanto

Ad aggiudicarsi il titolo di Miglior ristorante di crudo di Bari è L’ incanto di Concetta Abatantuono, detta Tina, che, insieme al marito Emanuele, è a capo del locale.

Il ristorante vanta una location da favola: si trova a Santo Spirito, a nord di Bari, si affaccia sul mare e dalle sue ampie pareti si può vedere un panorama unico.

Racconta la proprietaria Tina nel programma: “Quando si viene qui ci si perde fra i rumori del mare e il vento... si vivono dei momenti davvero rilassanti. Il pesce lo prendo in boutique in una pescheria di Santo Spirito dove si possono vedere tutti i colori del mare dati da un pesce sempre fresco.” E continua: "La nostra è una cucina ittica. La specialità è proprio il crudo di mare. Ogni giorno abbiamo pesce freschissimo della boutique. Ad esempio oggi abbiamo i ricci di mare. Le tagliatelle di mare sono proposte nell’antipasto o in una Zuppa di zucca con tagliatelle croccanti e crostini dorati o nella frittura." 

I piatti scelti dai concorrenti sono: Crema di zucca con tagliatelle di mare, Cime di rapa con tagliatelle di mare, Cappellacci farciti di gamberi e capesante in salsa di crostacei, Pescato del giorno (triglie) oltre ai dolci. 

Ed ecco i voti assegnati a L'Incanto:
- menu: 20
- location: 22
- servizio: 15
- conto: 13
- special: 13 

Il voto finale è di 122 ed è comprensivo dei voti di Alessandro Borghese che conclude, rivolgendosi alla titolare Tina: “L’incanto ha un panorama che è pura magia e il tuo crudo è una vera favola. Brava!” 

Photo Credits: pagina Facebook L'Incanto 
 

  • NOTIZIE

scritto da:

Irene De Luca

Agenda, taccuino, registratore e macchina fotografica. Attenta alle nuove tendenze ma pur sempre “old school inside", vago alla ricerca di ispirazioni, di colori, di profumi nuovi per raccontare una Milano che poi tanto grigia non è.

POTREBBE INTERESSARTI:

Il piano di Fipe per salvare i ristoranti e l'appello al Ministro Patuanelli

"Serve ingranare una marcia diversa": Fipe e Fiepet propongono le nuove linee guida per una riapertura programmata e in sicurezza

LEGGI.
×