Un vino in mezzo al verde: ecco gli aperitivi nei giardini di Verona

Pubblicato il 16 luglio 2023

Un vino in mezzo al verde: ecco gli aperitivi nei giardini di Verona

In centro, sul lungadige, dentro ai parchi, tra spazi all’aperto per bere un aperitivo o ascoltare musica dal vivo, Verona non sarà una grande metropoli, ma di certo non ci si annoia. Finalmente riparte la bella stagione degli eventi sotto le stelle. Finalmente le piazze e i giardini, (meteo permettendo) si rianimano. Sono tante le possibilità per un aperitivo veronese all’aperto sia in città che nei dintorni. Se sei alla ricerca di qualche suggerimento questa è la mia modesta mini guida su dove andare la sera durante l'estate, per un aperitivo o un buon gin tonic all’aperto.

Al garden panoramico


Cà Toresele non è solo un’osteria, è anche il fighissimo garden dal quale puoi ammirare Verona con un buon calice di vino. Magari gustando anche qualche piatto da abbinare al tuo drink tra uliveti e alberi secolari. Siamo in zona Toricelle e la vista l’ho già detto: è incredibile. In estate ci si può accomodare nell’ampio giardino. Ti dico solo che una volta ho assistito perfino a una proposta di matrimonio. Tira aria romantica in questo locale a sfioro sulla città, c'è poco da discutere. Qualsiasi occasione è buona per frequentare il Cà Toresele. Hanno perfino l’orto, perchè qui si può anche pranzare o cenare e le verdure sono a km zero. Nel menù trovi pesce crudo e cotto, crostacei, ostriche dalla Normandia, tempura, tartare di manzo, gnocco di ricotta di capra e moltissimi altri piatti particolari. Io qui però frequento spesso questo posto per l’aperitivo, sono dei maestri nella mixology. Ti consiglio di provare il Wild Turkey con bourbon, bitter aromatico e Thomas Henry ginger beer. Hanno anche diversi gin, bollicine o vini della zona,  birre artigianali e bibite bio. Il suggerimento? Accomodati su uno dei pouf giganti e perditi nell’infinito dell’orizzonte.
Ca' Toresele Relais Osteria Garden, viale dei Colli, 41 37128 Verona (Vr). Telefono: 0452456825

Al club del tennis


Il bello delle Torricelle è che le alternative non finiscono mai. Potresti far la spola da un locale all’altro senza mai bere la stessa cosa. Sarà che ogni posto è diverso, sarà che pure le location non si assomigliano per niente. Ti suggerisco perciò di provare anche un altro posticino che io adoro follemente. Uno dei tavoli più trendy per l’a tua estate cittadina è sicuramente quello del Tennis Club Le Toricelle. Qui si gioca a tennis e a beach volley, ma si può anche cenare sotto al pergolato, fare aperitivo e pure dopo cena. Inutile che stia qui a raccontarti che hai una vista da panico su Verona. Nell’immenso giardino, oltre al ristorante e al bar, hanno aggiunto un food truck per i mega hamburger, un altro chioschetto e la sabbia. Qui tira aria di vacanza quasi tutto l’anno. Per l’aperitivo si beve americano e mojito, ma anche spritz e vino. Se hai voglia di stuzzicare qualcosa, al Tennis Club preparano pinse romane, pizze farcite sul momento e cotte nel forno a pietra. Penso non ti servano altre info per fare un salto.
Tennis Club Torricelle, via Torricelle, 2/c - Verona (Vr).Telefono: 045913724

In collina


La Volpe e l’Uva è un locale con un giardino come definiscono loro: bucolico. E’ uno di quei posti di cui si sente parlare, perchè diciamocelo è parecchio figo, ma di cui nessuno sa bene raccontarti di più. L’unica soluzione è andare a dare un’occhiata. Ci si accomoda in giardino tra grandi alberi, filari di vigneti e arredamenti vintage. Si beve molto bene sottolineerei. Fanno pure aperitivi naturali come lo spritz al sambuco, decisamente particolare, fresco e dissetante allo stesso tempo. C’è spesso la musica live e all'ora dell'aperitivo si possono abbinare anche taglieri farciti sul momento. Come sostengono loro: si commentano da soli, per quanto siano appetibili. Quindi inutile che sto qui a recensirli. Ci mettono salumi locali e diversi formaggi, tra cui quello pepato. Tutto è di loro produzione. Tira aria hipster e lo frequentano i veri intenditori di vino, quelli che fanno ruotare il vinello guardando il colore. Ti consiglio di andare a dare un’occhiata.
La Volpe e l’Uva, via Sommavalle, 1 37128 Verona (Vr). Telefono: 0458301711

Al ponte


Hai presente quei posti vicino a casa che a prescindere snobbi senza un vero motivo valido?  Ecco a me è successa la stessa cosa quando hanno riaperto l’Osteria Terzo Ponte. Questo locale è a pochi km di macchina dal centro e non così distante da San Zeno. Negli anni è stato diverse cose, tra cui un ritrovo per gli anziani del quartiere che giocavano a bocce. Oggi invece questo locale è stato completamente rivoluzionato dalla nuova gestione che ha saputo dargli un nuovo look. Se vai a leggere le recensioni, capisci che non ha niente a che fare con quello che c’era prima. Qui si pranza e si cena, ma soprattutto si fa aperitivo all’ombra dei grandi alberi del cortiletto, sotto alle lucine romantiche appese. Ti suggerisco di provare il grande tagliere per stuzzicare il tuo appetito, lo fanno molto abbondante, poi buttati sulle polpette cacio e pepe. Trovi anche torte salate e cicchetti. Si bevono etichette locali, cocktail e aperitivi senza troppi fronzoli. Si respira aria vintage. L’Osteria Terzo Ponte è una piccola oasi verde in città. Il menù è casereccio e ne vale assolutamente la pena. Spesso c’è pure la musica live. Chiedo umilmente perdono per il mio precedente pensiero insensato.
Osteria Terzo Ponte, viale Sicilia, 1 37138 Verona (Vr). 0454645607

Al chiosco


Il Chiosco è un locale storico di Verona e se non sei ancora passat* di qua, ti conviene andare a far un giro: è pura storia! Nato alla fine degli anni '40, questo locale è gestito da una famiglia e si trova proprio alle porte di San Zeno. E’ aperto quasi tutto l’anno, chiude nei mesi più freddi, ma l’estate è sicuramente il suo pezzo forte. Per quanto mi riguarda è da sempre una tappa fissa durante le serate calde. Nonostante il Chiosco sia in pieno centro, grazie al pergolato e all’ombra dei grandi alberi del giardino che lo ospitano, è un toccasana per fuggire dall’afa. A Verona non è estate se il Chiosco non è aperto. Ti consiglio di assaggiare le loro granite di frutta fresca, create come una volta, quando il ghiaccio veniva grattugiato a mano. Il Chiosco è un’istituzione veronese ti puoi accomodare per rilassarti davanti a un calice di vino, uno spritz oppure un buon caffè, o un gelato. Nel menù non manca mai una fetta d’anguria.
Il Chiosco, via Porta S. Zeno, 35, 37121 Verona (Vr). Telefono: 335457633

All’osteria

In una via defilata non troppo lontano da l'Arena, spunta un altro dei miei locali preferiti per l’aperitivo: La Tradision. Sono aperti sempre, dalla colazione fino al dopo cena, perchè in effetti questo locale è tra i più gettonati a Verona. Da fuori potrebbe sfuggirti, ma il bello arriva decisamente quando sei dentro. Ogni dettaglio è un cimelio del passato o forse è stato creato appositamente per sembra tale, dalle sedie diverse, al telefono a rotella come aveva mia nonna, ai tavoli in legno ognuno a modo suo. Questo locale mescola stili diversi, ma quello che conta poi è la sostanza e a loro non manca. Ti consiglio di prendere posto nel piccolo cortile interno in fondo sul retro del locale. Non è un giardino ma qualche pianta c’è e l’atmosfera è rilassante. Ti suggerisco di provare qualche vinello, qui hai l’imbarazzo della scelta. Lo vedi anche dalle mille bottiglie appese alle pareti del locale. Puoi abbinare mix di checchetti, polpettine, paninetti ai cereali, tartine con il baccalà mantecato, mortadella con salsa di pistacchio e taglieri di affettati tagliati a vista. Evita magari di prenotare la cena dopo, tanto qui ti sfamano per bene.
La Tradision, Via Guglielmo Oberdan, 6 37121 Verona (Vr). Telefono: 045594226

Al parco 

Fuori Luogo non è il solito bar, ma molto di più. Si tratta di un progetto nato dall'idea dell'associazione Pantarei che dal 2001 si occupa di avviare persone con disagio mentale ad un percorso riabilitativo attraverso la creazione di posti di lavoro. Grazie al rinserimento nel mondo lavorativo di queste persone, combattono i fenomeni di emarginazione. Fuori luogo si trova nel bellissimo parco di Villa Buri a pochi km di macchina dal centro di Verona. Nel menù trovi spritz bianco, con il Campari o Aperol, ma anche birrette artigianali sia in bottiglia che alla spina. Non mancano etichette di vini interessanti e della zona. Per stuzzicare invece ti suggerisco di provare paninetti, pizza al trancio o una delle tante proposte giornaliere a disposizione. Ci si accomoda ovviamente nel parco all'ombra di alberi secolari su tavoli in legno. Ogni giorno ci sono eventi fighissimi di musica live e Jam session. Nel fine settimana si può anche pranzare o cenare. Ogni volta che passi di qui per un aperitivo o un caffè, ricordati che stai dando un’opportunità di lavoro a persone fragili.
Fuori Luogo – Molto più che un bar, via Bernini Buri, 99 37132 Verona (Vr). Telefono: 3898733350

 

Foto copertina dalla pagina Facebook di Tennis Club Le Torricelle
Foto interne tratte dalle pagine di FB dei rispettivi locali

  • APERITIVI MEMORABILI

scritto da:

Nicole Rossignoli

Viaggio sempre, per passione, per lavoro e con la mente. Nel turismo da una una vita, magistrale in Promozione e Comunicazione Turistica, quasi sommelier, aspirante UNinfluencer. Assaggio, scrivo e promuovo mete di gusto e viaggi diVini. Annuso le pagine dei libri, mi perdo nei mercati, compro spezie, guardo le stelle, mi lascio spettinare dal vento e mando cartoline. Ho vissuto un po' di qua e un po' di là, ma poi torno sempre nella mia amata Verona. Adoro il gelato al pistacchio e non posso vivere senza caffè.

POTREBBE INTERESSARTI:

​I migliori festival musicali dell’estate 2024 in Europa: quelli da non perdere

Che estate sarebbe senza festival?!

LEGGI.
×