5 indirizzi dove godersi un pranzo in giardino nel Veronese

Pubblicato il 18 maggio 2021

5 indirizzi dove godersi un pranzo in giardino nel Veronese

La pausa pranzo dovrebbe essere ricordata come l’ottava meraviglia del Mondo. A seguire poi, una tavola imbandita di cose buone, gli amici di sempre, i vini bianchi ghiacciati che durano  troppo poco e la gioia di essere dove e con chi desideri essere.
Ecco, mentre pensiamo a che amici contattare per il pranzo del weekend (pranzo che con il coprifuoco è un po’ il nuovo sabato sera), qui una lista di ristoranti  accumunati da una sola cosa: un gran bel giardino estivo spazioso. Ah si beh, sono tutti nel Veronese ovvio!

A Dossobuono di Villafranca

Pranzo in giardino? Hotel Veronesi La Torre dice “presente”. Qui infatti, il ristorante La Torre 22 apre di nuovo le porte agli ospiti dell’hotel e agli esterni, e lo fa con la gioia che solo momenti così tanto attesi riescono a dare. Un pranzo goduto in tutta sicurezza, grazie all’ampio spazio del giardino e una proposta alla carta, innovativa ed originale, che cambia di giorno in giorno. Poke bowl, insalatone, spaghetto aglio olio e colatura d’alici, trancetto di branzino e salmone alla piastra con verdure, sono solo alcuni degli esempi che puoi combinare creando il tuo menù da La Torre 22. I vini in mescita poi, sono selezionati in collaborazione con Signorvino, altra realtà cardine del terrirorio enogastronomico Veronese. Al termine del pranzo all’aperto poi, perché non concedersi una passeggiata al Giardino Sigurtà? Un gioiellino di 60 ettari a neanche venti minuti di strada.
Ristorante La Torre 22, Via Monte Baldo 22, Dossobuono di Villafranca (VR) - Tel. 0458619387

A San Pietro in Cariano

Siamo nel cuore della Valpolicella, all’ombra di un campanile e nella perfetta posizione per poter godere dell’aria fresca in arrivo dalla collina. Un prato all’inglese, ombrelloni nuovi di pallino, tanta voglia di ricominciare a spadellare tradizione: Locanda Dal Nane è la giusta alternativa per una pausa gioiosa, durante una breve gita fuori porta. Qui la parola d’ordine è territorio, letteralmente messo sul piatto: tortelli di zucca, brasato all’amarone, pappardelle con sugo de musso, pasta e fasoi o pastissada de caval. Un Valpolicella per innaffiare e un conto che lascerà tutti contenti.
Locanda dal Nane, Via Chiesa 73, San Pietro in Cariano (VR) – Tel. 0457702396

A Sommacampagna 

Agriturismo Cà del Pea è un'istituzione nel veronese, soprattutto quando si parla di carne alla brace che qui, freschissima e selezionata con cura, è cucinata a regola d’arte e servita con i tipici contorni del territorio. Dicono che “ogni stagione ha la sua poesia, i suoi colori, i suoi prodotti in altre parole, profumi e sapori diversi, in sintonia con la natura” e non potremmo esser più d’accordo. Ecco perché qui i menù sono ristretti, ma offrono comunque la possibilità di accontentare ogni palato. I miei piatti preferiti? La tartare di manzo, il tortello brasato di vitello e spinaci, e il Re: l’ossobuco di vitello.
Agriturismo Cà del Pea, Via Pezzara 2, Sommacampagna (VR) – Tel. 3498761825

A Sona 

Villa Eire, dopo il servizio mensa degli ultimi mesi, può finalmente riaprire il proprio giardino a fedelissimi e curiosi. Un giardino grande e spazioso, che permetterà di godere di qualche ora di serenità in totale sicurezza di fronte ad un buon piatto, senza quel fastidioso pensiero legato al Covid19. Ristorante poliedrico, capace di spaziare dalle specialità della tradizione, al pesce e ai i piatti pensati per i più piccoli. Frittura mista, filetto di manzo con patate al forno, tartare o ravioli di Tropea con burrata pugliese e scaglie di prosciutto crudo, sono solo alcuni degli esempi. Il vero piatto forte a mio parere? La pizza. 
Villa Eire, Via Giarola 3, Sona (VR) – Tel. 0456080877

In centro

Enoteca Segreta è molto più di una enoteca e ancor più di un negozio specializzato in beverage di livello. È un “enoteca con cucina”, così amano definirsi e una volta provata son certa la penserai uguale. Qui infatti l’unione tra il vino e i il cibo è così naturale, studiato, efficace. La passione di chi dà vita ogni giorno al locale è trasmessa al cliente, con un servizio attento e piatti della tradizione molto curati, come gli gnocchetti di patate con fave fresche, pecorino toscano e guanciale di Norcia. Di una semplicità disarmante, di una bontà che non scordi più. Il vino poi, qui è istituzione. Lunedi, mercoledì, giovedì, venerdì: aperitivo e cena dalle 17 alle 22. Sabato e Domenica aperto anche pranzo, dalle 12 alle 22. Attenzione, l'esterno di Enoteca Segreta certo non è un vero e proprio giardino, ma alzando lo sguardo dal piatto, certo la sensazione sarà quella di sentirsi immersi nel verde. Provare per credere!
Enoteca Segreta, Vicolo Samaritana 10, Verona – Tel. 0458015824



Foto interne reperite nelle rispettive pagine social dei locali. 
Foto di copertina di Agrituismo Cà del Pea. 

  • MANGIARE ALL'APERTO
  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI
  • ANDARE PER BORGHI

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Si rinnova l'appuntamento con ​Calici di Stelle, tutti gli eventi regione per regione

Dal 31 luglio al 15 agosto nelle cantine italiane c'è il brindisi più atteso dell'estate.

LEGGI.
×