Esplorazione gastronomica del Mercato Trionfale di Roma: cosa assaggiare

Pubblicato il: 5 gennaio 2020

Esplorazione gastronomica del Mercato Trionfale di Roma: cosa assaggiare

Roma è piena di mercati rionali che non sono semplici luoghi di vendita, ma veri e propri patrimoni della romanità. Ogni quartiere ha la sua storia ed è stato protagonista di una crescita differente. Ci sono quartieri che sono nati in un modo e che sono rimasti ugual, ci sono zone che erano tutta campagna che si sono trasformate in quartieri residenziali. Una cosa però è sempre rimasta identica: il mercato. Certo, i supermercati hanno stravolto il modo di fare la spesa ma i mercati ci sono ancora e ci ricordano tutti i giorni quanto sia importante mantenere un legame con il territorio. Il Mercato Trionfale, con i suoi 273 banchi, è uno dei più grandi d’Europa. Ecco una breve guida alle “delizie” che si possono trovare al suo interno.

La pizza napoletena


PummaRe è un locale che propone l’autentica cucina italiana (passando da quella napoletana a quella romana) fatta di attenzione per le materie prime e rispetto per la stagionalità. La pizza napoletana è fantastica e c’è anche in versione gourmet. La spaghetteria consente un abbinamento a scelta di pasta (fatta a mano) e condimento. Questo locale è in totale sintonia con il concetto che sta dietro al Mercato Trionfale: sapori autentici e veraci lontani dalla filiera industriale. Merita una menzione particolare la pizza cornicione con pomodoro San Marzano, mozzarella campana DOP, basilico e ricotta di bufala.

Terrazza Mercato Trionfale, via Andrea Doria 41 M, tel. 06 3972 7392

Birre e hamburger in modalità street


Le nuove aperture sono sempre una grande emozione. Soprattutto quando sono il prosieguo di un'attività di successo. Birretta Wine and Food si fa in due e oltre a mantenere la storica sede in Via Simon De Saint Bon 69-73 ha aperto il banco 49 al Mercato Trionfale. Uno spazio colorato e ben arredato dove si possono degustare tutte le prelibatezze di Birretta in modalità street. Una lavagna gigante esalta le composizioni e gli abbinamenti della cucina. Le materie prime si raccontano da sole: la carne è della macelleria Feroci e il pane è quello di Bonci. Se hai fretta, nessun problema: nei 500 metri vicini al banco, consegna entro 10 minuti!

Banco 49, via Santamaura 69, tel. 337 1524637

Il miele dei Castelli


Il Box 69 ha un sapore dolce. Stiamo parlando dell’unico banco (dei 273 del Mercato) in cui si può trovare il miele e tutti i prodotti derivati dalle api (propoli e pappa reale). La Mielara Biologica è il nome dell’apicoltura sita in zona Albano Laziale che gestisce la vendita diretta. Il miele è raccolto nei boschi dei Castelli Romani e ha prezzi molto concorrenziali: 6 euro e 50 al chilo per il miele millefiori, 9 euro al chilo per quello d'acacia. Il propoli e la pappa reale costano invece 7 euro.

Box 69, via Andrea Doria 3, tel. 392 459 5294
Fonte immagine: Pagina Google Maps Azienda Agricola La Mielara

La carne di qualità


Al Mercato Trionfale c’è una macelleria che da anni è il punto di riferimento per la carne e i suoi derivati: The Butcher. Propone una carne danese freschissima, polli allevati a terra, frattaglie e prodotti tipici della norcineria marchigiana. Ogni giorno, la macelleria prepara hamburger di tutti i tipi (con macinati misti, spezie, aromi), spiedini di carne, arrosticini, fettine panate e verdure ripiene. E poi ci sono tutti gli insaccati di prima qualità: i salamini di Norcia, il guanciale, la pancetta e altro ancora.

Banco 132, via Andrea Doria 3, tel. 06 3974 3528

Bio e del territorio


La qualità ha un prezzo, inutile girarci intorno. Ma se è vero che siamo quello che mangiamo da Bontà Paesane potremo diventare delle persone fantastiche. Il box 187 del Mercato Trionfale rappresenta al meglio il panorama biologico romano e italiano. Pasta, olio, sughi, conserve, marmellate, vini, bevande. Ogni alimento è il risultato di processi di lavorazione artigianali dove al primo posto c’è il rispetto per la natura e per il territorio. I sapori sono quelli autentici di una volta, lontani anni luce dai prodotti di bassa qualità dalla grande distribuzione.

Box 187, via Santamaura, tel. 327 559 6814

Immagini interne prese dai profili social dei locali
Immagine di copertina: Pagina Facebook Birretta Wine and Food

 

  • TENDENZE FOODIES

scritto da:

Angelo Dino Surano

Giornalista, addetto stampa, web copywriter, social media manager e sognatore dal 1983. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

I bistrot degli chef stellati: quando l'alta cucina è anche accessibile

Dalla celebrity Cannavacciuolo, ai tre stelle Michelin Enrico Crippa e Niko Romito, tante le tavole dove si mangia bene, spendendo il giusto.

LEGGI.
×