Burrito, taco, hamburger: dal centro America a casa tua è un attimo

Pubblicato il: 24 novembre 2020

Burrito, taco, hamburger: dal centro America a casa tua è un attimo

Quando non sei tu ad andare in Messico, ma è il Messico che viene da te

In pochi non lo conoscono, sarà perché è in una zona di passaggio, sarà perché appena senti parlare dei suoi succulenti hamburger ti prende una voglia matta di addentarne uno. Sto parlando di Al Messicano, il locale di Mogliano Veneto che ti fa viaggiare altrove anche in tempi in cui è precluso quasi ogni spostamento e che, grazie a un servizio di delivery curato nei dettagli, rende possibile una capatina a Città del Messico con un semplice click.

Il servizio a domicilio al passo con i tempi

La parola d’ordine del servizio delivery di Al Messicano è semplicità. Stop a inutili attese al telefono per prendere la linea e code davanti al bancone aspettando di ordinare la cena da portar via. Al Messicano punta tutto sulle piattaforme online: puoi ordinare attraverso il sito internet, www.almessicano.com, nella sezione “menu d’asporto”, o attraverso l’app di Foodracers, sia che tu voglia ricevere il tuo ordine a casa, sia che preferisca ritirarlo al locale, dato che da poco l’app ha implementato anche la funzione di prenotazione per il take away. Se il tuo rapporto con internet è davvero pessimo, puoi sempre telefonare allo 0415900316.

Le consegne sono attive tutti i giorni dalle 18.30 alle 21.30, eccetto il lunedì (giorno di chiusura). Il sabato e la domenica anche a pranzo, dalle 12.00 alle 14.00. Negli stessi orari è possibile ritirare il proprio ordine d’asporto. Al Messicano consegna con mezzo proprio a Mogliano, al Colmello e a Marcon, mentre si appoggia a Foodracers per le zone di Marocco, Favorita, Campocroce, Sambughè e Preganziol.

E tu non hai fame?

Il menu d’asporto, ridimensionato, visto il periodo - ma che contiene tutti i best seller del locale -, si divide in tre macrocategorie, i burrito, i tacos e i panini; il tutto si può riassumere nella formula Tex Mex più qualche aggiunta, vedi la carne alla griglia e i dolci homemade.

Burrito Chili per gli afecionados
Il burrito è tra le specialità indiscusse del locale; le varianti di questa tortilla di farina piegata su se stessa e riempita di carne, verdura, riso - e chi più ne ha più ne metta -, sono molteplici. Io ne ho contate undici (tra cui la versione vegetariana)! Ma quello che va per la maggiore è il Burrito Chili, piccante al punto giusto grazie al contributo generoso della salsa, con carne, formaggio, pico de galo e riso. “É un must, almeno una volta a settimana, per i clienti più affezionati”, parola di Riccardo, giovane membro della famiglia Scaggiante, titolare del locale, cresciuto tra sabor y cocina messicana.

Tacos tra i piatti forti
Tortillas di mais ripiene di tutto quello che vuoi e servite con salse, riso e fagioli: ce n’è per tutti i gusti. Ti piace il piccante? Tacos Chili, con carne, cipolla, coriandolo e salsa piccante e vai sul sicuro. Non può mancare, poi, in un menu messicano che si rispetti, il Taco Pastor, con carne di maiale, cipolla, coriandolo e, dulcis in fundo, ananas.

Hamburguesas da chilo
Sono lontani i tempi delle sfide Man vs Food, che vedevano protagonisti temerari clienti contro hamburger giganteschi, ma anche a casa puoi allenarti con i panini maxi che accontentano tutti i palati: se scegli il messicano per mangiare almeno un po’ messicano, ci sono il Chiliburger e il Diablo, entrambi con i jalapeños; se preferisci virare su sapori più nostrani, prova il N° Sedici, con sopressa, crema di gorgonzola al tartufo del caseificio Moro di Oderzo e crema di radicchio trevigiano, oppure il Tirolese, con speck della Val Rendana, formaggio Dobbiaco alla piastra, confettura di cipolla rossa e porcini.

Ti è venuta sete?

Anche il bere occupa una parte rilevante di menu, d’altronde non c’è da sorprendersi: di fronte a tutto questo piccante una birretta è d’obbligo. Tra le consigliate spiccano le agricole in bottiglia etichettate Gjulia, birrificio artigianale friulano che produce birre ad alta fermentazione, non filtrate né pastorizzate. La Gjulia Est, ad esempio, è una Weizen dal gusto complesso ed elegante, con un tipico retrogusto di banana. Ma ogni punto cardinale dà il nome a una birra, senza contare la Ipa, la Nostrana, ecc. In più, anche birre artigianali messicane e sangria, per ritornare in perfetto mood latino.

Aperi-mojito se non riesci a stare senza

Al Messicano, infine, ha pensato a un servizio esclusivo per tutti gli abitanti della zona (e non) che vogliono “evadere” dai confini di casa; ogni giorno, dalle 17.00 alle 18.00, c’è l’aperitivo con mojito a 3 euro, un’ora da trascorrere in compagnia del re dei cocktail addentando i croccantissimi nachos, ricoperti di formaggio e salsa, o i fritti della casa, come i tajitos, tortillas di mais ripiene di carne di pollo, panna acida e guacamole.

Se il weekend ti sale la nostalgia…

Il sabato e la domenica Al Messicano è aperto anche a pranzo dalle 12.00 alle 14.30. Puoi prenotare il tuo posto attraverso il sito internet, chiamando o lasciando un messaggio in segreteria.


Foto di copertina e interne dalla pagina Facebook di Al Messicano

  • GOURMET IN PANTOFOLE
  • RISTORANTI E CIBI ETNICI

scritto da:

Annalisa Toniolo

Abitudinaria e noiosa, a tratti eccentrica e briosa: bipolare, forse. Quella dell’aperitivo delle 18.30 spaccate nel solito posto, ma anche quella che, nel cenare due volte nello stesso locale, ci vede un’occasione sprecata. A dieta, sempre, ma solo dal lunedì al venerdì.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Presentata la nuova guida 'I Borghi più belli d'Italia' con realtà aumentata

Una grande novità per vivere i borghi, anche a distanza

LEGGI.
×