L'estate chiama birra: 7 locali a Lecce dove degustare birre particolari

Pubblicato il: 24 giugno 2019

L'estate chiama birra: 7 locali a Lecce dove degustare birre particolari

Una passione millenaria che conquista tutti, senza distinzione di sesso ed età.

Tu lo sai quando è stata inventata la birra? Tantissimo tempo fa, circa 5mila anni avanti Cristo. Poi nel tempo le tecniche si sono affinate, l’arte di fare la birra è stata via via migliorata e personalizzata da ogni mastro birraio, permettendo così di ottenere nettari sublimi a cui pochi riescono a resistere. Tre italiani su quattro, infatti, bevono birra, apprezzano la varietà di proposte che escono dal solco della tradizione e sperimentano nuove modalità di consumo. Ti dirò di più: al giorno d’oggi la bevanda dorata più antica del mondo appassiona sempre più donne, il cui consumo si avvicina alla frequenza con cui beve birra il genere maschile. Del resto è una bevanda che unisce e crea condivisione, genera convivialità e si abbina alla perfezione con tantissime pietanze. Insomma è ottima per un aperitivo, durante il pranzo o la cena, ma anche come “after dinner”. Resta il fatto che ognuno ha il proprio gusto, e quello è insindacabile: c’è chi la preferisce più dolce  e chi più amarognola, chi bionda e chi scura. E infine anche il profumo e l’aroma di ogni birra - caratteristiche che derivano sia dalle materie prime utilizzate, sia dal processo di fermentazione e maturazione delle bevande – giocano un ruolo fondamentale nel gusto personale. Insomma a ciascuno la sua birra, un po’ come il segno zodiacale. Di seguito voglio indicarti alcuni locali di Lecce e dintorni dove amo andare a farmi una birretta di qualità.

Quello in zona tribunale


Esperti e appassionati accorrete, perché il Prophet Pub di via Maggiulli è ufficialmente riconosciuto come il tempio della birra, quella buona e introvabile. Qui ogni settimana, infatti, c’è una diversa e sapiente selezione delle migliori birre europee e italiane, che variano a rotazione (si arriva a circa 100 titoli all’anno). A ciò si aggiunge una suggestiva e accogliente atmosfera misticheggiante e sacra (grazie alla presenza di meravigliosi affreschi in stile bizantino, arredamento in legno massiccio e luci soffuse).
Prophet Pub, Via Luigi Maggiulli, Lecce, tel. 0832246143

Quello a due passi da Porta Rudiae


Un altro locale che a Lecce “detta legge” in fatto di birre è The Bluebeat Pub – c’è chi lo definisce un “centro benessere” per gli amanti della birra di qualità-. Anche qui la rotazione delle spine avviene ogni settimana, la selezione è fatta con cura, la spillatura a regola d’arte e anche la spiegazione di ciò che si sta bevendo è precisa e puntuale. Insomma un locale accogliente, dove sentirsi come a casa e – non trascurabile – dove spesso vengono organizzate serate in compagnia dei più grandi mastri birrai. Un modo come un altro per farsi una cultura sull’argomento oltre che una fantastica birra.
The Bluebeat Pub, Via Via Egidio Reale, 58, Lecce, tel. 3273024778

Quello dietro la Villa Comunale


Vuoi bere una birra che non hai mai assaggiato e che mai assaggerai altrove? Beh allora vai da Rubens Brasserie, una vera e propria istituzione a Lecce per chi ama la bevanda dorata e non solo. A darti il benvenuto oltre 70 birre, nazionali e internazionali. Inoltre, essendo presidio ufficiale Guinness, Rubens viene rifornito dai canali ufficiali, garanzia di freschezza e originalità. Ciò comporta che una Guinness gustata da Rubens non ha assolutamente alcuna differenza con la birra irlandese. E se vuoi proprio esagerare ti consiglio di provare anche gli abbinamenti cibo – birra proposti dalla cucina! Da paura.
Ruben Brasserie,Via Matteotti 36, Lecce, tel. 0832247012

Quello vicino a Piazza Ludovico Ariosto


Merita sicuramente una menzione anche Officine Birrai, un birrificio che è anche una birreria con cucina, dove ogni giorno lo staff propone alla clientela oltre 20 tipi di birra artigianale alla spina fresca di giornata e prodotta proprio in Officine Birrai. Se sei indeciso niente paura, puoi provare il set di degustazione che comprende 6 tipologie di birre. Tra le mie preferite ti consiglio di provare la nuova creazione Scotch Ale, una birra corposa in puro stile scozzese, con un amaro quasi assente e un carattere maltato con aromi di caramello.
Officine Birrai, Via G. D'Annunzio, 52, Lecce, tel. 0832407264

Quello in una perpendicolare di Via Taranto


Un altro di quei locali che adoro frequentare di Lecce è il Madigans, nato come pub ma oggi un mix tra ristorante, pizzeria e birreria; questo, infatti, è il posto giusto per concederti ottime birre, sia in bottiglia che alla spina. Ma il grande punto di forza è rappresentato dalla Carlsbergo con spillatura modular 20, una nuova tecnologia di spillatura della birra sottovuoto senza alcuna aggiunta di anidride carbonica. La birra, oltre che essere più ecosostenibile, risulta un prodotto organoletticamente più apprezzato, per la freschezza maggiore e più duratura.
Madigans, Via Luigi Pappacoda 20, Lecce, tel. 0832241650

Quello a due passi dal Comune di Lecce


Oltre ai grandi classici che noi tutti conosciamo, l’Orient Express GastroPub di via Palmieri è famoso anche per le sue particolari e originali proposte: tra tutte spiccano le birre tropicali o esotiche, dove le note amaricanti sono perfettamente bilanciate dalla freschezza della polpa di frutti tropicali. Due esempi firmati birrificio Pontino: nella Tropical Ipa c’è il Dragon Fruit e Goiaba, mentre nella Exotic Twist sono lemondrop, Azzacca, el Dorado in dryhopping a regalare un naso esplosivo di frutta esotica e agrumi.
Orient Express GastroPub, Via Palmieri 31, Lecce, tel. 3201957352

Quello a Trepuzzi, a nord di Lecce


Concludiamo il nostro itinerario spostandoci di qualche chilometro – doveroso da fare vista l’alta qualità proposta – facendo tappa al Creola Music Pub di Trepuzzi, un locale dove innovazione e creatività sono al servizio del made in Italy a 360°, dagli ingredienti utilizzati in cucina alla selezione di birre artigianali. Essenzialmente etichette locali e salentine proprio perché il concept di Creola sostiene vivamente l'artigianalità: Menabrea alla spina e Amarcord per quanto riguarda il territorio nazionale, Demibeer (San Pancrazio), Skipa (Lecce) e Cellina direttamente dal territorio salentino.
Creola Music Pub, Via San Giovanni Bosco, Trepuzzi, tel. 0832753147

Immagine di copertina di Rubens Brasserie © Gabriele Dall'Anna

  • BERE BENE
  • VITA DI QUARTIERE
  • TRIBÙ DELLA NOTTE

scritto da:

Laura Sorlini

Vanta un’esperienza giornalistica competente e versatile maturata in anni di redazione. Appassionata di enogastronomia e turismo e sommelier, è alla continua ricerca di aspetti ed eventi da raccontare nelle rubriche che cura periodicamente per alcune delle più autorevoli riviste di settore.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Whisky bar da conoscere. Perché lo stereotipo whisky, uomo di mezza età (e da bere liscio) è roba vecchia

E' prepotentemente di moda bere vintage, ovvero, cocktail a base di whisky dietro al bancone di speakeasy dal fascino indiscusso.

LEGGI.
×