5 primi di Firenze da provare assolutamente prima che l'inverno (finalmente) finisca

Pubblicato il: 23 dicembre

5 primi di Firenze da provare assolutamente prima che l'inverno (finalmente) finisca

Termine inglesi per descrivere un concetto tutto italiano, il Comfort Food non ha senso se non è pensato in relazione alla pasta al sugo o alla lasagna di nonna. Punto. Di "piatti-che-scaldano-il-cuore" - significato spannometrico della suddetta locuzione inglese - la cucina italiana ne è piena, se non altro per l'alto tasso di carboidrati - utili per innalzare i livelli di serotonina - che la caratterizza. Ecco perché a tavola noi italiani siamo tutti più felici e davanti ad un buon piatto di pasta, lo siamo il doppio.

Tutto questo per dirti che non c'è niente di meglio di un buon primo per combattere la malinconia invernale, il freddo ed il buio; terapia naturale a suon di paste fresche, ravioli ripieni, risotti e zuppe. Ecco 5 ristoranti di Firenze dove mangiare un primo a prova di malinconia invernale.

Per la pasta fresca

Non sono spaghetti, non sono tagliatelle: sono Pici e l'unico modo per spiegare ad uno straniero cosa siano veramente è farglieli assaggiare. Pasta fresca toscana per eccellenza, i Pici sono uno di quei primi che mettono tutti d'accordo, ottimo se condito con il sugo al cinghiale ma anche con un più semplice intingolo a base di verdure di stagione e formaggi. Ti ho fatto venir fame? Bene, sappi che la pasta fresca, Pici e tagliatelle in particolare, preparati dal Casella 18 sono tra i più buoni e genuini che tu possa assaggiare in città. Il ristorante del centro storico di Firenze, nei pressi di via Calzaiuoli ogni giorno ha un nuovo menu, dove le paste fresche e i sapori mediterranei sono sempre in primo piano. 
Casella 18 - Via Santa Elisabetta, 18 - Firenze. Tel: 055285595.

Per la pasta fresca... ripiena

Altro miracolo della maestria pastaia italiana: le paste fresche ripiene! Abilità tutta da ebanista quella di riuscire a fare ravioli e tortellacci dalla pasta fina e leggera ma perfettamente - quasi paffuttamente - ripieni. Se sei un amante della pasta fresca ripiena, ti consiglio di prenotare un tavolo da S'Impasta, ristorantino e bottega di pasta fresca lavorata a mano di piazza Ugo di Toscana. Un nome, una garanzia, da S'Impasta puoi dimenticare anche la più gelida e grigia tra le giornate storte invernali se ti trovi davanti un buon piatto di tortelloni fatti a mano.
S'Impasta - Piazza Ugo di Toscana, 27 - Firenze. Tel: 3518885632.

Per la zuppa

Non si soli pici, tagliatelle e ravioli vive il fiorentino, ma anche di zuppa! Toccasana per tutti i malanni di stagione - chiedete a nonna per la conferma - le zuppe toscane son piatti che non mancano mai nei menu delle tante osterie tipiche sparse per la città: tra le migliori zuppe da assaggiare a Firenze, ti consiglio di provare quelle dell'Osteria di Giovanni, storica osteria con cucina di via del Moro. Quelle che ti consiglio? La Ribollita e la zuppa con farro e fagioli. 
L'Osteria di Giovanni - Via del Moro, 22 - Firenze. Tel: 055284897.

Per il risotto

Diciamoci la verità, il risotto quel primo che occupa spesso l'ultimo posto in lista, un po' dimenticato e bistrattato, soprattutto a Firenze, da corpose paste fresche e sughi luculliani; ma io voglio dare sempre fiducia a questo piatto che è tra i più rappresentativi della cucina italiana e che, all'estero, è tra i più difficili da imitare. Tra i migliori risotti di Firenze quello proposto da La Leggenda dei Frati, elegante ristorante all'interno di Villa Bardini premiato per l'anno 2019 con una Stella Michelin. Un risotto stellato, preparato con ingredienti di stagione, un classico che diventa creativo.  
La Leggenda Dei Frati A Villa Bardini - Costa San Giorgio, 6/a - Firenze. Tel: 0550680545.

Per il primo di pesce

Nonostante l'ora abbondante di macchina, la distanza dal mare non si fa poi così tanto sentire: ecco perché nella mia top five dei migliori primi a prova di malinconia invernale ci metto anche un buon piatto a base di pesce. Aroma Ristorante in Firenze di Santa Croce guidato dallo chef Marco Romei è tra i più apprezzati in fatto di cucina di mare, dove il miglior pescato fresco del giorno è la base per piatti creativi e altamente curati. Gnocchetti al sughetto di gamberi e asparagi profumati al curry, ravioli di branzino, carbonara di mare, spaghetti agli scampi: giusto un po' di piatti che mineranno la tua fedeltà alle tagliatelle al sugo di cinghiale - in cucina, meglio la coppia aperta. 
Aroma Ristorante in Firenze - Via Ghibellina, 67/r - Firenze. Tel: 0552260038. 


Foto di copertina di Casella 18 da pagina Facebook
Iscriviti alla nostra newsletter su Firenze
 

  • EAT&DRINK
  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI

scritto da:

Teresa De Micheli

Firenze, mia croce e delizia. Ti amo e ti odio, ti lascio ma alla fine solo da te torno sempre. Mamma di Londra e papà di Palermo, a Firenze i miei geni "fusion e un pazzarelli" ha trovato il giusto ambiente in cui esprimersi. Tra tradizione ed ultime tendenze, una città da vivere sempre.

POTREBBE INTERESSARTI:

​10 bistrot degli chef stellati: quando l'alta cucina è anche accessibile

Dalla celebrity Cannavacciuolo, ai tre stelle Michelin Enrico Crippa e Niko Romito, tante le tavole dove si mangia bene, spendendo il giusto.

LEGGI.
×