C'è sempre un buon motivo per ricominciare

Pubblicato il: 14 aprile 2019

C'è sempre un buon motivo per ricominciare

Intervista a Youssef Ben Salah, responsabile del risto-bar-pizzeria Weilà a Bari

Incontriamo un giovane che è partito letteralmente dalla strada e nell'arco di poco tempo, con fatica e tanta buona volontà e applicazione sta pian piano costruendosi una carriera professionale di tutto riguardo nel settore del food and beverage a Bari. Youssef è oggi il responsabile di un bel locale ecclettico, dalle tante caratteristiche e proposte: Weilà è infatti bar, ma anche ristorante e pizzeria. Soprattutto anche grazie alla passione di Youssef e di tutto lo staff, un'attività in continua evoluzione e crescita nel contesto della ristorazione locale.

Come descriveresti Weilà in due parole.
Giovanile ed accogliente, un locale a 360 gradi che cerca di soddisfare le esigenze più diverse dei clienti.

La pizza Weilà


Qual'è il vostro cavallo di battaglia?
Le nostre pizze e dovendone scegliere una in particolare, la pizza Weilà: una pizza bianca fatta con impasto di cereali, crema di pistacchio, burrata centrale, granella di pistacchio e salmone affumicato.

Se un cliente vi chiedesse di "sorprenderlo", cosa gli proporreste?
Sicuramente un primo, cioè "fusillotto con pomodorino, moscardino alla sambuca e caviale di melanzane".


Prima di lavorare da Weilà cosa facevi?
Ho iniziato a lavorare nove anni fa facendo le consegne a domicilio, lavoravo e studiavo. Finiti gli studi ho lavorato a tempo pieno in un bar dove ho conosciuto il titolare di Weilà, Marco Volpicella, come cliente. In seguito ho lavorato per un altro locale noto a Bari e seguito numerosi corsi di caffetteria, barman, finger food e food-cost fino a quando Marco mi ha chiesto di lavorare per lui qui a Weilà ed ho accettato.

Quali sono le maggiori soddisfazioni di questo lavoro?
Innanzitutto vedere i clienti soddisfatti e nell'ambiente lavorativo sapere che i colleghi mi riconoscono come una persona affidabile su cui poter contare.
Colgo l'occasione per ringraziare proprio i miei colleghi con i quali mi confronto ogni giorno, per la loro disponibilità, e Marco Volpicella che mi ha dato e continua a darmi fiducia nella gestione del locale e spero di poterli ripagare col mio lavoro ricambiando la stima nei loro confronti. Il gioco di squadra in questo mestiere è fondamentale ed è riconosciuto ed apprezzato anche dai clienti.


Cosa porta la gente da Weilà?
Sicuramente la qualità dei nostri piatti e la grande attenzione al servizio e all'accoglienza dei clienti e da molti sentiamo essere apprezzata anche la velocità, i ridotti tempi di attesa anche di sabato.

Cosa caratterizza la vostra cucina?
La creatività dello chef che integra molto bene la tradizione con tanta innovazione e fantasia, quest'ultima è molto evidente anche nella presentazione dei piatti.


Cosa ti riserva il futuro?
Ho iniziato questo lavoro per caso, da ragazzino ero un teppistello, poi un episodio nove anni fa mi ha cambiato, ho rischiato di essere espulso dalla scuola, ed allora mi sono rimboccato le maniche ed ho cominciato a lavorare continuando a studiare. Ci sono errori che ho fatto ma probabilmente rifarei perché mi hanno portato ad essere quello che sono e per il mio futuro spero di poter continuare a crescere professionalmente e dare il mio contributo alla crescita di Weilà.

Alla luce della tua esperienza cosa consigli ai giovani che vogliono intraprendere quest'attività?
Fare innanzitutto tanta gavetta e non pretendere tutto e subito, le cose buone hanno bisogno di tempo per maturare e comunque di studiare e prepararsi bene qualunque sia la professione che si voglia intraprendere.

Vuoi altri articoli come questo? Iscriviti alla nostra newsletter

  • GLI ADDETTI AI LAVORI

scritto da:

Tony Colella

Da grande volevo fare il giornalista, la musica a fiumi nel sangue come nutrimento, shopping compulsivo in libreria e relax tra le vetrine del centro... per chiudere la serata tra aperitivi e dj-set alla ricerca di un angolo dove sorseggiare buon vino, confondersi tra i sorrisi delle persone ed un nuovo sound da amare.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Weilà

    Via Giovanni Amendola 145/A, Bari (BA)

POTREBBE INTERESSARTI:

​Cantine aperte in vendemmia 2019. Perché quando cominci a vendemmiare tutti vengono a salutare

Il 22 e 29 settembre, e fino ad ottobre, gli appuntamenti in tutta Italia di Movimento Turismo del Vino.

LEGGI.
×